La Formula E con “Pechito” Lopez in mezzo al traffico di Buenos Aires

La Formula E con “Pechito” Lopez in mezzo al traffico di Buenos Aires

16 feb, 2017

La categoria di auto elettriche non correrà più nel circuito di Puerto Madero

di Marcelo Padin

Direttore Editoriale Electric Motor News

 

Buenos Aires, Argentina. 15 Febbraio 2017. Il Vicecapo di Governo de la Città Autónoma di Buenos Aires, , ha confermato che questa sarà l’ultima gara di nello scenario di Puerto Madero.

“Il governo è riuscito a sbloccare opere pubbliche previste da parecchi anni e nella zona dove si svolge la gara verrà costruita l’autostrada che collega due zone importanti di Buenos Aires e anche delle altre opere pubbliche, quindi la zona diventerà un cantiere a cielo aperto durante diversi anni. Ora dobbiamo sederci con Formula E per trovare delle soluzioni in nuovo scenario. Noi ci teniamo a ospitare questa categoria perché sviluppa il futuro e anche perché da argentini, è un protagonista importante”.

I possibili scenari

Electric Motor News ha appreso dei possibili scenari per l’eventuale quarta edizione del Buenos Aires ePrix.

Scartato subito il circuito cittadino nei pressi dell’Obelisco dove era stata ospitata una gara di un’importante categoria locale, ci sono molti dubbi di uno scenario proposto nella zona di Recoleta, uno dei quartieri più chic della capitale Argentina.

Questo scenario sarebbe impraticabile per la reazione negativa dei vicini, che si sono opposti fermamente alla realizzazione di una gara nel loro quartiere (dove peraltro abita il Presidente argentino Maurizio Macri); quindi al momento la situazione del Buenos Aires ePrix è abbastanza grigia.

A peggiorare le cose ci sono altri due aspetti particolari che voci di corridoi hanno sussurrato a Electric Motor News in occasione dell’incontro odierno organizzato dalla DS Virgin Racing.

Uno di questi rumori, forse il più complicato da risolvere per coloro che vorrebbero vedere il quarto Buenos Aires ePrix, è il disinteresse dalle autorità ad ospitare la Categoria con tutte le conseguenze logistiche che questo significa a partire dall’organizzazione e dall’allestimento del circuito cittadino.

Oltre questo, c’è sempre San Paolo del Brasile che bussa alle porte sempre più fortemente con l’appoggio di importanti enti ed aziende ed anche quello del pilota Lucas di Grassi, nato proprio a San Paolo e che persino ha disegnato un tracciato fattibile per la gara di Formula E.

Forse durante il week end ci saranno altre news.

Lo spettacolo DS Virgin Racing

il volante della vettura di José Maria Lopez

DS Virgin Racing ha dato appuntamento ai giornalisti ed i giornalisti hanno risposto alla grande.

L’occasione era ghiotta: trovare Jose Maria Lopez e vederlo guidare la sua DSV-02 in mezzo al folle traffico di Buenos Aires ed in mezzo ad un pubblico impazzito per lui, ma anche di poter trovare , compagno di squadra del pilota argentino e ultimo vincitore del Buenos Aires ePrix ed il Team Principal Alex Tai non è cosa di tutti i giorni.

Infatti i tre sono stati disponibilissimi con tutti… e si sono divertiti nei diversi momenti del pomeriggio di Buenos Aires in una parata organizzata da DS Automobiles Argentina.

Electric Motor News ha parlato con tutti i protagonisti che hanno segnalati il lavoro svolto nel simulatore prima di arrivare a questa gara, mentre Alex Tai si è detto molto contento con il nuovo partner Total che fornirà i liquidi ed i lubrificanti.

“In modo particolare è importate avere dei lubrificanti appositamente studiati per il cambio della vettura, in modo di migliorare le prestazioni, diminuire l’attrito ed ottimizzare il consumo di energia”.

Ed Electric Motor News, sempre molto attenta ai particolari, ha “pizzicato” Sam Bird nella foto che vedete in questo articolo… a farsi un selfie… con le immagini sue e di “Pechito” Lopez del laterale del bus che ci ha portato a seguire l’evento.

Peccato che Electric Motor News fosse proprio sopra il bus aperto ed abbia fatto la foto – che vedete in questo articolo – del pilota inglese e nel selfie si vede che ha tagliato di proposito la testa del pilota argentino. Quando Bird si è accorto di noi… ha semplicemente fatto un sorriso sornione. scaramucce simpatiche dove la rivalità ed il rispetto di due grandi piloti è molto forte.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Diego Santilli fia formula e champiomnship formula e jose maria lopez sam bird Vicecapo Governo de la Città Autónoma di Buenos Aires

Lascia una risposta

 
Pinterest