Justin Wilson correrà con il team Andretti a Mosca

Justin Wilson correrà con il team Andretti a Mosca

29 mag, 2015

Fonte:

 

Mosca, Russia. 27 Maggio 2015. Il team Andretti Formula E ha annunciato che correrà per il team nel prossimo Mosca ePrix.

Visto di recente al volante della Rolling Stones nelle 500 Miglia di Indianapolis, con il Team Andretti, Wilson spera di utilizzare la sua variegata esperienza nelle corse mentre ed allo stesso tempo aumentare il suo portafoglio nel motorsport.

“Non vedo l’ora di fare il mio debutto in Formula E con Andretti” – ha detto Wilson. “Ho seguito il campionato fin dall’inizio ed è una formula molto interessante. Apprezzo Michael [Andretti] per avermi dato questa opportunità. So che c’è molto da imparare, ma sono entusiasta di questa nuova sfida e già attendo il fine settimana del !”

Il britannico è considerato un grande talento delle corse e ha vinto titoli in kart ed in auto di Formula nella sua strada verso il top della scala delle corse.

Quando Egli definitiva progredito al Mondiale di Formula 1, il 36 enne ha visto una carriera di successo nella CART dal 2004 al 2007 nella quale ha segnato quattro vittorie e 15 podi finendo secondo in entrambi i campionato del 2006 e del 2007.

Da quando è entrato nell’IndyCar Series nel 2008 il pilota di Sheffield, Inghilterra, è stato molto veloce sia in gare stradali che in pista. Ha ottenuto vittorie in IndyCar a Detroit nel 2008 e Watkins Glen nel 2009 – dando la prima vittoria nell’Indy Car alla squadra di Dale Coyne Racing.

Wilson ha quindi dimostrato la sua velocità e continuità sui circuiti ovali e ha vinto al Texas Motor Speedway nel 2012.

Il team Andretti di Formula E entra nel nono round della competizione al sesto posto nel con 88 punti.

La prima edizione del Mosca ePrix si svolgerà il 6 giugno.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 500 miglia indianapolis Andretti Autosport FIA Formula E Championship formula e justin wilson moscow eprix

Lascia una risposta

 
Pinterest