I driver della NASCAR e le auto elettriche

I driver della NASCAR e le auto elettriche

27 mag, 2011

di Nikki Gordon-Bloomfield

Fonte: All Cars Electric

26 Maggio 2011. Parlando delle corse automobilistiche negli Stati Uniti è probabile pensare alla . Ma mentre la pista può essere ancora la celebrazione finale dell’alta potenza, elevata quantità di ottani e gloria al motore a combustione interna, si scopre che la non è l’antitesi delle auto elettriche come ci si potrebbe aspettare.
Almeno, non quando si tratta dei piloti

Ad esempio il colombiano, . L’ex Formula Uno e pilota NASCAR attuale pilota della Chevrolet Impala, ha un segreto inconfessabile: ha appena ricevuto una Chevrolet e 2011 gli piace.

Secondo l’intervista che ha rilasciato a USA Today, la vita fuori dalla pista del pilota Juna Pablo Montoya è quasi l’esatto opposto dall’immagine del bad-boy che ha coltivato nei circuiti.

Invece, si scopre che è un amatore dei gadget, dei modellini di aeroplani e della sua nuova Chevrolet Volt.

“E ‘davvero ottima. Tu pensi all’elettrico e pensi che sia ‘noioso’, ma questa macchina ha così tante funzioni integrate” – dice entusiasta Montoya. “Non è una Ferrari. Si tratta di un concetto molto diverso. E ‘una macchina straordinaria”

Naturalmente, questa non è la prima volta che il percorso della Chevrolet Plug-in range-extended si attraversa con le celebrità NASCAR.

Ricordate di Job 2, la seconda Chevrolet Volt uscita dall’impianto General Motors ‘Hamtramck e che è stata acquistata per 225.000 dollari in un pubblica asta di beneficenza?

La vettura, che ha ottenuto il doppio di quello che costa la Tesla Roadster è stata acquistata dal proprietario del team NASCAR Rick Hendrick, meglio conosciuto per il suo amore per i grandi motori, piuttosto che per i motori elettrici.
Dato che la Chevrolet è fortemente coinvolta nel mondo della NASCAR in realtà non è una sorpresa che almeno due delle sue stelle siano diventati proprietari della Chevrolet Volt, ma dobbiamo dare atto a entrambi Montoya e Hendrick per mettere i piedi in una tecnologia che i più accaniti fan della NASCAR hanno bollato come mera assenza di un V8 palpitante.

Forse è meglio lasciare l’ultima parola a Montoya. “E ‘veramente divertente da guidare. Mi piace. Sto per essere un tipo di Greenpeace? No, io sono un drogato di carburante. Ma se si può aiutare un po ‘.

Perché no? E anche divertirsi nel frattempo “.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: juan pablo montoya nascar Volt

Nessun commento

Trackbacks/Pingbacks

  1. Autoweet.com - NASCAR Driver Juan Pablo Montoya Drives... A Chevy Volt?... In the NASCAR Sprint Cup Series, Juan Pablo Montoya is known for ...

Lascia una risposta

 
Pinterest