I campioni del motorsport 2015 pemiati a Parigi

I campioni del motorsport 2015 pemiati a Parigi

6 dic, 2015

Fonte: FIA

 

Parigi, Francia. 4 dicembre 2015. I vincitori FIA di quest’anno sono stati onorati in una scintillante cerimonia di Premiazione FIA 2015 presso il famoso teatro Lido di Parigi.

All’ombra del Arc de Triomphe, i trionfi più significativi dell’anno dello sport automobilistico hanno preso il centro della scena nell’iconico cabaret sugli Champs-Elysées.

Mentre la serata di gala è stata naturalmente un po ‘trattenuta alla luce degli eventi scioccanti di Parigi di tre settimane fa, la sera era ancora un affare celebrativo e tipicamente francese, dando il dovuto risalto ai vincitori dell’anno.

In testa alla lista di Champions siede il FIA Formula One World Champion, Lewis Hamilton, che ha accolto il trofeo del Campionato Piloti per la terza volta e prese il suo posto tra le leggende di questo sport.

Lewis Hamilton, Campione Mondiale Formula Uno 2015

Il trionfo di Hamilton nel 2015 scrive il suo nome nei libri di storia insieme a nomi iconici come Sir Jack Brabham, Sir Jackie Stewart, Niki Lauda, Nelson Piquet ed il suo eroe d’infanzia, Ayrton Senna. Sulla strada per il titolo, il britannico è salito al terzo negli elenchi di entrambe le vittorie di tutti i tempi e le pole position, ed ha abbinato il record per il maggior numero di podi in una stagione.

“E ‘praticamente impossibile esprimere a parole ciò che significa essere campione del mondo tre volte”, ha detto Hamilton.

“E ‘un sogno, è una sensazione incredibile e sono molto orgoglioso della mia famiglia per tutto quello che hanno fatto per farmi stare qui oggi.

“Mi ricordo quanto sia difficile e quanto hanno lavorato il mio papà e la mia mamma per me. E’ stato un lungo, lungo viaggio che sto correndo da 22 anni.

“Quest’anno, vincendo la gara di Austin e la chiusura del campionato ci fu una delle gare più speciali – c’è un grande senso di orgoglio per quello che ho raggiunto.”

Il Campione FIA World Rally di quest’anno, Sébastien Ogier, è un altro pilota in fase di immortalare se stesso come uno dei grandi della sua disciplina.

Parallelamente al suo lungo sodalizio con il co-pilota Julien Ingrassia, Ogier ha ottenuto il suo terzo titolo mondiale consecutivo con Volkswagen Motorsport. La vittoria lo pone al quarto posto nella lista dei Campioni di tutti i tempi nel WRC, e in sette stagioni Ogier ha il secondo più alto numero di vittorie di eventi di tutti i tempi, battuto solo dal nove volte campione Sebastien Loeb.

Al contrario, l’equipaggio vincente del FIA World Endurance Championship 2015 sono tutti per la prima volta Campioni del Mondo.

 

I campioni FIA 2015

Mark Webber, l’agguerrito veterano della Formula Uno ha preso una nuova sfida, Brendon Hartley, il talento giovane e crudo ma maturo per le gare di durata e Timo Bernhard, il vincitore di Le Mans con l’esperienza. Il trio ha dimostrato di essere una combinazione formidabile, e dopo il secondo posto alla 24 Ore di Le Mans, hanno preso quattro vittorie consecutive per sigillare il titolo in una stagione del drammatico finale in Bahrain.

Nel FIA World Touring Car Championship e il Campionato Mondiale FIA Rallycross, i piloti José Maria Lopez e Petter Solberg entrambi hanno difeso i loro rispettivi titoli della scorsa stagione. Tuttavia, l’hanno fatto in modo drammaticamente diverso.

Lopez è stato sempre il preferito per il titolo, dall’inizio del campionato fino alla fine, prendendo dieci vittorie su 24 per aggiudicarsi il titolo con un turno d’anticipo. Solberg, però, ha vissuto una difficile parte centrale della stagione prima di terminare con quattro podi nelle ultime cinque gare e confermare il suo campionato nella gara finale in Argentina.

Le squadre campione sono state premiate durante la serata di gala, con la Mercedes-AMG Petronas (F1), la Volkswagen Motorsport (WRC), Porsche (WEC), Citroen (WTCC) e Peugeot-Hansen (World RX) mostrando le loro vetture vittoriose sul palco del Lido.

Un altro momento clou della serata è stato il coronamento di primissimo campione del FIA Championship, , che ha subito una battaglia entusiasmante nel round finale a Londra all’inizio di quest’anno per vincere di un punto su Sebastien Buemi.

CIK-FIA World Karting Champions Karol Basz (KF), Jorrit Pex (KZ) ed il 14enne, Logan Sargeant (KF Junior) hanno anche ricevuto i loro premi; una delle più grandi reazioni della notte è stata rivolta a Sargeant quando ha detto alla folla degli otto lunghi anni nei quali ha corso fino ad arrivare al Campionato del Mondo.

Altre stelle della serata, campioni da una vasta gamma di discepoli e regioni internazionali sono stati premiati al gala. Il pilota dominante della Formula 3 quest’anno, Felix Rosenqvist ha raccolto il suo terzo Campionato Europeo FIA F3 e la Coppa Intercontinentale (Macau Grand Prix). Il raduno francese star-of-the-future Quentin Gilbert ha inoltre raccolto trofei per WRC3 e Junior WRC, mentre dal Qatar, Nasser Al-Attiyah ha portato a casa sia la Coppa del Mondo FIA per Cross Country Rallies e trofei WRC2.

I piloti vincenti e co-piloti per tutti i campionati rally FIA regionale sono stati celebrati, così come lo sono stati i Campioni del FIA Formula 4 provenienti da tutto il mondo. Il pilota vincente FIA GT World Cup (Maro Engel) ed il produttore (Mercedes-Benz) raccolsero i loro trofei, mentre Richard Lietz e Porsche hanno preso i titoli nella categoria FIA World Endurance Championship GT.

Un certo numero di premi speciali Formula Uno sono stati presentati a quelli che hanno raggiunto l’eccellenza ai vertici di questo sport. Al Broadcaster Canal America Latina è stato assegnato il Trofeo F1 Television, CIE è stato presentato con il premio come miglior Promotore per l’incredibile evento Gran Premio del Messico ed i tedeschi della FIA ASN e DMSB, hanno vinto il premio Bernie Ecclestone dei piloti tedeschi dopo aver segnato più punti durante la FIA Formula One World Championship.

Altri vincitori hanno incluso classi del FIA Master Historic, il successo del tentativo record di velocità su terra registrato dalla Venturi e Adrian Fawdington, FIA Outstanding Official of the Year..

In English

Motor sport champions of 2015 honoured in Paris

Fonte: FIA

 

Paris, France. 4 December 2015. The winners of this year’s FIA Championships have been honoured in a glittering 2015 FIA Prize-Giving ceremony at the famed Lido theatre in Paris.

In the shadow of the Arc de Triomphe, the most significant triumphs of the motor sport year took centre stage at the iconic home of cabaret on the Champs-Elysées.

While the gala evening was naturally somewhat restrained in light of the shocking events in Paris three short weeks ago, the evening was still a celebratory and quintessentially French affair, while giving the year’s biggest winners their due.

At the head of the list of Champions sits 2015 FIA Formula One World Champion, Lewis Hamilton who in accepting the Drivers’ Championship trophy for the third time took his place among the legends of the sport.

Hamilton’s 2015 triumph writes his name in the history books alongside iconic names such as Sir Jack Brabham, Sir Jackie Stewart, Niki Lauda, Nelson Piquet and his boyhood hero, Ayrton Senna. On his way to the title, the Briton climbed to third on the lists of both all-time wins and pole positions, and matched the record for the highest number of podiums in a season.

“It’s pretty much impossible to put into words what it means to be a three-time world champion,” said Hamilton.

“It is a dream, it’s an incredible feeling and I’m very proud of my family for everything they did to get me here today.

“I remember how hard my Dad and my Mum worked to make sacrifices for me. It’s been a long, long journey – I’ve been racing for 22 years.

“This year, winning the race in Austin and sealing the championship there was one of the most special races – there’s a huge sense of pride in what I have achieved.”

This year’s FIA World Rally Champion, Sébastien Ogier, is another driver in the process of immortalising himself as one of the greats of his discipline.

Alongside his long-time co-driver Julien Ingrassia, Ogier claimed his third consecutive World Championship title with Volkswagen Motorsport. The victory places him fourth on the list of all-time Champions in the WRC, and in seven short seasons Ogier has the second-highest number of event wins of all time, only beaten by nine-time Champion Sébastien Loeb.

Conversely, the winning crew of the 2015 FIA World Endurance Championship are all first-time World Champions.

Mark Webber, the battle-hardened Formula One veteran taking on a new challenge, Brendon Hartley, the young and raw talent, matured by endurance racing and Timo Bernhard, the experienced Le Mans winner. The trio proved to be a formidable combination, and after finishing second at the 24 Hours of Le Mans, they took four consecutive race wins to seal the title in a dramatic season finale in Bahrain.

In the FIA World Touring Car Championship and the FIA World Rallycross Championship, drivers José Maria Lopez and Petter Solberg both defended their respective titles from last season. However, they did so in dramatically different fashion.

Lopez always looked like a title favourite, from the start of the championship to the end, taking ten race victories out of 24 to clinch the title with a round to spare. Solberg, though, endured a difficult middle part of the season before finishing with four podiums in the last five rounds to confirm his Championship at the finale in Argentina.

Champion teams were also honoured during the gala, with Mercedes-AMG Petronas (F1), Volkswagen Motorsport (WRC), Porsche (WEC), Citroen (WTCC) and Peugeot-Hansen (World RX) displaying their victorious cars on the Lido stage.

Another highlight of the evening was the crowning of the very first FIA Formula E Champion, Nelson Piquet Jr, who endured a thrilling battle in the final round at London earlier this year to win by one point from Sebastien Buemi.

CIK-FIA World Karting Champions Karol Basz (KF), Jorrit Pex (KZ) and 14 year-old Logan Sargeant (KF Junior) also received their awards; one of the biggest reactions of the night was saved for Sargeant when he told the crowd of the eight long years that had gone into his World Championship.

While the stars headlined the evening, Champions from a huge array of disciples and international regions were honoured at the gala. This year’s dominant Formula 3 driver, Felix Rosenqvist collected his FIA Formula 3 European Championship and FIA F3 Intercontinental Cup (Macau Grand Prix) trophies. French rally star-of-the-future Quentin Gilbert also collected trophies for WRC3 and Junior WRC, while Qatar’s Nasser Al-Attiyah took home both the FIA World Cup for Cross Country Rallies and the WRC2 trophies.

Winning drivers and co-drivers for all of the FIA Regional rally championships were celebrated, as were the FIA Formula 4 champions from all around the world. The FIA GT World Cup winning driver (Maro Engel) and manufacturer (Mercedes-Benz) picked up their trophies, while Richard Lietz and Porsche took the titles in the FIA World Endurance Championship GT category.

A number of special Formula One awards were presented to those achieving excellence at the pinnacle of the sport. Broadcaster Canal Latin America was awarded the F1 Television Trophy, CIE was presented with the Best Promoter Award for the incredible Mexican Grand Prix event, and the FIA’s German ASN, DMSB, won the Bernie Ecclestone award with German drivers having scored most points during the FIA Formula One World Championship.

Other award winners included FIA Masters Historc classes, the successful Venturi land speed record attempt and Adrian Fawdington, the FIA’s Outstanding Official of the Year.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: FIA Formula E Championship fia gala parigi formula e nelson piquet jr

Lascia una risposta

 
Pinterest