Forte impegno Porsche nell’endurance

Forte impegno Porsche nell’endurance

18 ott, 2013

World Endurance Championship () e la

Porsche costituisce la sua squadra LMP1 per il WEC nel 2014

Fonte: Porsche AG

Stoccarda. Germania. Dal 2014, Porsche AG è correrà nel Campionato del Mondo Endurance (WEC) con due auto LMP1. Il clou della stagione di questo campionato del mondo è la 24 Ore di Le Mans. Il WEC 2014 comprende un totale di otto gare e significa l’inizio del coinvolgimento a lungo termine in questa categoria per la Porsche.

Nell’ambito della conferenza stampa Porsche “Incontra gli eroi di Le Mans”, tenutasi a Hockenheim lo scorso 7 e 8 Ottobre, , Vice Presidente della LMP1 di Porsche, ha introdotto il suo senior management team: “Soprattutto, gli sforsi della squadra sono concentrati nelle corse di lunga distanza. Il regolamento tecnico altamente complesso per il 2014 richiede anche l’uso della più recente tecnologia ibrida. Quando abbiamo formato tutta la squadra, l’abbiamo pensata su una combinazione efficiente dell’esperienza nelle gare di durata dei dipendenti Porsche e gli specialisti provenienti da varie classi dell’automobilismo internazionale”.

In qualità di Direttore Tecnico LMP1, (41) è stato responsabile dello sviluppo della Porsche LMP1 da corsa a partire dalla fine del 2011. L’ingegnere ha acquisito una quantità enorme di esperienza in una vasta gamma di categorie di sport motoristici di alto livello – tra posizioni come Responsabile dello Sviluppo del settore F1 del motore da gara del costruttore inglese Cosworth, e più recentemente , Responsabile Tecnologie Avanzate di Red Bull.

(37), Director Race Operations LMP1 per la squadra di lavori con base Weissach, ha messo insieme e strutturato il racing team appena creato nel corso dei test drive in corso. Il bavarese Seidl è stato responsabile delle operazioni di prova e di gara del Team BMW Sauber di Formula 1 ed era responsabile delle operazioni in gara quando BMW è tornata al DTM (Deutsche Tourenwagen Masters). Dal 2014, assumerà il ruolo di team principal del team Porsche LMP1.

, membro del consiglio esecutivo di ricerca e sviluppo di Porsche AG, si è fatto un’idea dello stato attuale di entrambe le aree nel corso di una visita ai test drive:

“Sia lo sviluppo della vettura da corsa LMP1, nonché la creazione di la squadra corse sono entrambe in corso, ma dimostrano anche che ci troviamo ancora di fronte a enormi sfide. Nel 2014, il nostro primo anno nel campionato, il nostro obiettivo comune è quello di operare su un livello simile a quello dei nostri concorrenti di grande esperienza”.

Ci sono anche notizie in termini di driver: Porsche sarà in corsa con due auto dalla categoria LMP1e tre piloti per ogni vettura dal prossimo anno. Attualmente, Timo Bernhard (Germania), (Francia) e (Svizzera) sono coinvolti nei giri di prova. A partire dal 2014, l’australiano è stato ingaggiato per rafforzare la squadra LMP1. Inoltre, il tedesco – il pilota Porsche del programma GT – e il giovane neozelandese sono in grado di dimostrare la loro abilità nei restanti test drive del 2013. La decisione definitiva circa l’ ulteriore impegno dei due candidati all’ingaggio ufficiale sarà presa alla fine dell’anno.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 Ore di Le Mans Alexander Hitzinger Andreas Seidl Brendon Hartley FIA World Endurance Championship Fritz Enzinger Marc Lieb Mark Webber motori ibridi Neel Jani Romain Dumas Timo Bernhard WEC Wolfgang Hatz

Lascia una risposta

 
Pinterest