Formula E porta il ritorno delle corse in Svizzera

Formula E porta il ritorno delle corse in Svizzera

22 set, 2017

La è destinata a fare il suo debutto a Zurigo e riportare le corse in Svizzera il 10 giugno

Fonte: Formula E

 

Parigi, Francia. 21 settembre 2017. Il ripropone ancora una volta la storia della prossima stagione, portando le corse in circuito in Svizzera per la prima volta in oltre 60 anni, con l’inaugurale Zurigo E-Prix che avrà luogo il 10 giugno.

Il calendario aggiornato è stato pubblicato in occasione della riunione del Consiglio Mondiale del Motorsport della FIA di oggi a Parigi, con Zurigo che si aggiunge all’eccitante elenco di nuove destinazioni sul programma 2017/18 – unendosi a Santiago, Sao Paulo e Roma che ospiteranno anche la Formula E per la prima volta.

La Formula E ritorna a Berlino Tempelhof

Le corse erano state precedentemente vietate in Svizzera per decenni, con l’ultimo evento che si è svolto nel circuito di Bremgarten nel 1954. Tuttavia, un cambiamento di legge nel 2015 ha eliminato le restrizioni alle corse di auto elettriche e ha aperto la strada alla Formula E per portare le electrifying wheel nelle strade di Zurigo.

Dopo il successo delle tre stagioni precedenti, la Formula E tornerà anche a Berlino, e l’ePrix tedesco è confermato all’aeroporto Tempelhof il 19 maggio.

Anche le date del New York City E-Prix sono state spostate una settimana più tardi – ed ora si svolgono nel corso di due giorni il 14 e 15 luglio.

Il presidente della FIA ha dichiarato:

“Sono molto contento che le corse in circuito ritornino in Svizzera l’anno prossimo con l’evento FIA Formula E Championship a Zurigo. Per riuscire a reintrodurre questa disciplina in un paese in cui è stato assente dal momento che è stato bandito nel 1955 è una prospettiva emozionante e il conseguimento di un importante obiettivo per la FIA. Vorrei congratularmi con tutti coloro che sono coinvolti nella realizzazione di una realtà, in quanto è importante per noi continuare a portare lo sport automobilistico a nuovi utenti in tutto il mondo. Insieme agli altri nuovi eventi del calendario di Santiago, Sao Paulo e Roma, credo che abbiamo davanti a noi una stagione molto forte della Formula E “.

, fondatore e CEO di Formula E, ha dichiarato:

“Il calendario per la prossima stagione sta trasformandosi in uno dei più emozionanti con quattro nuove sedi – tra cui Zurigo. Sono entusiasta che Formula E sta riportando le corse in Svizzera per la prima volta in oltre 60 anni. Ciò non sarebbe stato possibile senza le basi fondamentali della Formula E – guidando la rivoluzione elettrica e la mobilità sostenibile. A seguito delle recenti modifiche di legge questa gara è stata resa possibile anche grazie al supporto strumentale del nostro partner svizzero, Julius Baer. Vorrei esprimere la nostra gratitudine al loro Amministratore Delegato, e all’intero team per la loro continua fiducia in Formula E – abbiamo nuovamente potuto creare nuovi scenari nel mondo del motorsport. Oltre a Zurigo, sono lieto di tornare a Berlino, una città che è stata iscritta nel calendario sin dall’inizio e ha visto molti appassionati di corse a partecipare al nostro evento ogni anno. La Germania è un mercato chiave per la Formula E con l’afflusso di produttori che si uniscono alla serie, tra cui Audi quest’anno. Non vedo l’ora di iniziare!”

Sebastien Buemi, pilota Renault e.dams e campione di Formula E, ha dichiarato:

“Avere una corsa in Svizzera è veramente un sogno, sono felice di questa notizia e ancora non posso crederci. Solo pochi anni fa sembrava impossibile per la legislazione locale, ma grazie alla Formula E siamo riusciti a riportare le corse al mio paese. Zurigo è la città più grande e correre là sarà incredibile, sento che la pista sembrerà sorprendente e non vedo l’ora di dare un’occhiata. Negli ultimi anni insieme a Renault ho considerato Parigi la gara dell’anno ma posso finalmente dire che oltre alla Francia avrò la mia gara di casa a partire dal prossimo anno “.

Boris Collardi, amministratore delegato di Julius Baer, ​​ha dichiarato:

“Come uno dei fondatori e l’esclusivo partner globale di Formula E, siamo orgogliosi di avere una gara nel nostro mercato domestico svizzero. Abbiamo sostenuto la Formula E dal primo giorno, anche prima che la prima gara avvenisse nel 2014. È un test pilota per il futuro della mobilità, per le tecnologie che consentono un mondo più sostenibile. Zurigo ha la comunità ideale per abbracciare questa visione, con la sua vita cosmopolita dinamica ed il profondo rispetto per l’ambiente. Siamo convinti che l’E-Prix di Zurigo sarà un evento indimenticabile e lo attendo con ansia”.

Ecco il calendario aggiornato della quarta stagione (2017-2018) di Formula E

 

In English

Formula E brings racing return to Switzerland

Formula E set to make its debut in Zurich and bring circuit racing back to Switzerland on June 10

Source: Formula E

Paris, France. September 21, 2017. The FIA Formula E Championship will once again make history in the upcoming season – bringing circuit racing back to Switzerland for the first time in over 60 years, with the inaugural Zurich E-Prix set to take place on June 10.

The updated calendar was published following the FIA World Motor Sport Council meeting in Paris today, with Zurich adding to the exciting list of new destinations on the 2017/18 schedule – joining Santiago, Sao Paulo and Rome who are also hosting Formula E for the very first time.

Racing had previously been forbidden in Switzerland for decades, with the last event taking place at Bremgarten circuit in 1954. However, a law change in 2015 lifted restrictions on fully-electric racing and paved the way for Formula E to bring electrifying wheel-to-wheel action to the streets of Zurich.

After the success of the previous three seasons, Formula E will also return to Berlin as the German round is confirmed at Tempelhof Airport on May 19.

The dates for the New York City E-Prix have also moved one week later – now taking place over the course of two days on July 14 & 15.

FIA President Jean Todt, said:

“I am very pleased that circuit racing is returning to Switzerland next year with the FIA Formula E Championship event in Zurich. To be able to reintroduce this discipline to a country where it has been absent since it was banned in 1955 is an exciting prospect and the achievement of an important goal for the FIA. I would like to congratulate everyone involved in making it a reality, as it is important for us to continue to bring motor sport to new audiences around the world. Together with the other new events on the calendar in Santiago, Sao Paulo and Rome, I believe we have a very strong season of Formula E ahead of us.”

Alejandro Agag, Founder & CEO of Formula E, said:

“The calendar for next season is shaping up to be one of the most exciting yet with four new venues – including Zurich. I’m thrilled that Formula E is bringing racing back to Switzerland for the first time in over 60 years. This wouldn’t have been possible without the core fundamentals of Formula E – driving the electric revolution and sustainable mobility. Following the recent law changes this race was also made possible with the instrumental support of our Swiss partner, Julius Baer. I would like to express our gratitude to their CEO, Boris Collardi, and his entire team for their continued belief in Formula E – we’ve again been able to break new grounds in the world of motorsport. In addition to Zurich, I’m delighted to return to Berlin, a city which has featured on the calendar since the beginning and has seen many passionate racing fans attend our event every year. Germany is a key market for Formula E with the influx of manufacturers joining the series, including Audi this year. I just can’t wait to get started!”

Sebastien Buemi, Renault e.dams driver and Formula E champion, said:

“Having a race in Switzerland is truly a dream come true, I am delighted about this news and still can’t believe it. Only a few years ago it seemed impossible because of the local legislation, but thanks to Formula E we have managed to bring racing back to my country. Zurich is the biggest city and racing there will be incredible, I hear the track will look amazing and can’t wait to give it a go. In the past years together with Renault I considered Paris to be the race of the year but I can finally say that in addition to France I will have my home race to look forward to next year.”

Boris Collardi, , said:

“As one of the founders and the exclusive Global Partner of Formula E, we are proud to have a race in our Swiss home market. We have supported Formula E from day one, even before the first race took place in 2014. It is a trailblazer for the future of mobility, for technologies that enable a more sustainable world. Zurich has the ideal community to embrace this vision, with its dynamic cosmopolitan life and deep respect for the environment. We are convinced that the Zurich E-Prix will be an unforgettable event and look forward to it.”

Here the updated Formula E schedule season 2017-2018

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alejandro Agag Boris Collardi Chief Executive Officer of Julius Baer FIA Formula E Championship formula e jean todt Sébastien Buemi zurigo eprix

Lascia una risposta

 
Pinterest