Fissato un lungo futuro per Mosca in Formula E

Fissato un lungo futuro per Mosca in Formula E

6 giu, 2015

Fonte:

 

Mosca, Russia. 5 Giugno 2015. Il CEO della Formula E ha espresso la sua gioia per l’arrivo della serie in Russia, ed è ottimista sul fatto che la corsa elettrica si continuerà a fare per le strade di Mosca.

Il , che è la nona gara della stagione, è stato confermato in ritardo, oltre al calendario, ma la rapida inversione di tendenza è stata impressionante.

Agag ha detto:

“Quando abbiamo deciso di fare questa gara a Mosca pochi mesi fa, abbiamo capito che questa sarebbe stato una sfida molto grande. Ma è stata una sfida che è valsa la pena sia per il rischio che per la sua posizione iconica e l’importanza della città di Mosca.

“Tutti in Formula E sono così impressionati dal lavoro che è stato svolto dai nostri partner locali a Mosca, e da parte delle autorità di Mosca e della Russia che hanno dato un sostegno incredibile alla Formula E per rendere possibile questo evento.

“Penso che questa è la pista più iconica della Formula E quest’anno e le immagini di queste auto da corsa che girano per le strade con lo sfondo del Cremlino andranno in tutto il mondo”.

La serie ha un accordo di 25 anni con la FIA per promuovere il campionato mondiale e Agag è fiducioso che il rimarrà in calendario per la durata di quel tempo, nonostante l’interesse di più di 180 città ad ospitare un ePrix.

“Vorremmo essere a Mosca per i prossimi 25 anni”, ha aggiunto. “Speriamo essere accolti dalla città, di contare sull’aiuto del nostro promoter, ma vediamo sicuramente Mosca come un appuntamento fisso di Formula E”.

Agag è stato anche raggiunto sul palco da , Organizzatore di Mosca ePrix e Presidente di FEH Russia, e , Direttore del Dipartimento di politica nazionale, interregionale Relazioni e Turismo del Comune di Mosca.

Buhtoyarov ha dichiarato:

“Siamo felici di ospitare la gara di Formula E qui, a Mosca. Sono sicuro che questa serie di gare aumenterà l’interesse per le nuove tecnologie pulite ed ecocompatibili. Un ringraziamento speciale a Mr [Jean] Todt ed al signor Agag per il grande sostegno”.

“Una gara di Formula E è una pietra miliare per Mosca”, ha aggiunto Chernikov. “E ‘incredibile vedere un simile evento sportivo della prima Formula E. Gli organizzatori hanno fatto il loro lavoro in modo molto efficace, non abbiamo nessuna lamentela da parte dei cittadini di Mosca circa i lavori di costruzione, quindi sarà una giornata emozionante per tutti gli appassionati russi”.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alejandro Agag FIA Formula E Championship formula e mosca eprix moscow eprix Valentin Buhtoyarov vladimir chernikov

Lascia una risposta

 
Pinterest