Emozionante gara di casa per Audi nel Campionato Mondiale Endurance

Emozionante gara di casa per Audi nel Campionato Mondiale Endurance

20 lug, 2016

L’unica gara tedesca del FIA al Nürburgring

: “In lizza per il primo posto”

Fonte: Motorsport

 

Ingolstadt, Germania. 18 Luglio 2016. Il supporto della folla è garantito: Audi è in viaggio per la quarta gara del Campionato Mondiale Endurance FIA ​​(WEC) piena di aspettative. L’unico turno tedesco della serie ‘al Nürburgring è in calendario il 24 luglio. Lo scorso anno, 62.000 spettatori sono accorsi allo spettacolo motoristico nel Eifel. Quest’anno, Audi conta su almeno un altrettanto grande entusiasmo e si propone di essere coinvoltai nella battaglia emozionante per il primo posto.

La stagione 2016 è stata senza dubbio la più emozionante dall’inizio del Campionato del Mondo nel 2012. Audi ed i suoi due rivali, Porsche e Toyota, hanno ciascuna registrati un numero di chilometri da leader nei primi tre turni, e due dei tre produttori hanno condiviso le vittorie fino ad oggi – tra cui il successo di Audi nelle 6 ore di Spa a Maggio. Più di recente, a Le Mans nel mese di Giugno, i piloti di tutti i tre marchi erano sul podio.

“Se le gare disputate fino ad oggi ne sono il calibro di misura della stagione, la folla al Nürburgring può guardare avanti per una competizione ancora più emozionante rispetto lo scorso anno”, dice il capo di Audi Motorsport Wolfgang Ullrich. “Il nostro desiderio è quello di essere in lizza nella battaglia per il primo posto di fronte ad un pieno di pubblico nella gara di casa.”

Di Grassi / Duval / Jarvis

Attualmente, / / (BR / F / GB) sono al secondo posto della classifica, con un vantaggio di un punto sopra i loro immediate rivali. Tra i produttori, Audi è anche classificata al secondo posto. I tre piloti Audi hanno vinto il secondo round della stagione a Spa. Sei settimane più tardi, hanno conquistato il 18esimo podio consecutivo di Audi nella 24 Ore di Le Mans. Il trio compete con l’Audi R18 numero “8″ ibrida.

Nella vettura numero “7″, Marcel Fässler (CH) e (D) saranno sulla griglia di partenza in coppia, perché il loro compagno di squadra è stato ferito in un incidente sportivo in bicicletta alla fine di giugno.

“Vogliamo una pronta guarigione per Ben e non vediamo l’ora di averlo a bordo di nuovo al prossimo round in Messico”, dire Fässler e Lotterer. Dal 2010, il trio ha vinto dieci gare del FIA ​​WEC insieme nella cabina di guida Audi.

Come previsto, Audi completerà la sua riorganizzazione per la stagione 2016 nella sua gara di casa. Stefan Dreyer, che è stato Project Leader LMP Engines fino ad ora, diventerà nuovo responsabile della LMP. assumerà il ruolo di ingegnere di pista della vettura Audi R18 numero “7″. L’olandese ha già sostenuto i primi tre round della stagione FIA ​​WEC con Audi.

In termini di tecnologia, ci saranno anche un certo numero di modifiche. Mentre a Spa e Le Mans una variante aerodinamica a bassa resistenza e basso carico aerodinamico era la soluzione migliore, Audi sta tornando ad una configurazione con più carico aerodinamico all’Eifel. E promette vantaggi in curve lente e semi-veloci. Il regolamento della stagione 2016 permette fino a tre versioni.

La gara del Nürburgring è stata inserita nel calendario del Campionato del Mondo Endurance dallo scorso anno. Dopo tre formazione e una sessione di qualifica, la gara di 6 ore sulla pista di 5.137 chilometri, avrà inizio la Domenica, 24 luglio alle 13:00 (CEST).

In English

Thrilling home round for Audi in

Only German FIA WEC round at the Nürburgring

Dr. Wolfgang Ullrich: “In contention for the top spot”

Fonte: Audi Motorsport

 

Ingolstadt, Germany. 18 July 2016. Crowd support guaranteed: Audi is traveling to round four of the FIA World Endurance Championship (WEC) full of expectations. The series’ only German round at the Nürburgring is on the calendar on July 24. Last year, 62,000 spectators flocked to the motorsport spectacle in the Eifel. This year, Audi is counting on at least equally great enthusiasm and intends to be involved in the thrilling battle for the top spot.

The 2016 season has arguably been the most exciting one since the beginning of the World Championship in 2012. Audi and its two rivals, Porsche and Toyota, each recorded a number of leading kilometers in the first three rounds, and two of the three manufacturers are sharing the victories clinched to date – including Audi’s success in the Spa 6 Hours in May. Most recently, at Le Mans in June, the drivers from all three marques were on podium.

“If the races held to date are any gauge of the season, then the crowd at the Nürburgring can look forward to an even more thrilling competition than last year,” says Head of Audi Motorsport Dr. Wolfgang Ullrich. “Our wish is to be in contention in the battle for the top spot in front of a full house.”

Currently, Lucas di Grassi/Loïc Duval/Oliver Jarvis (BR/F/GB) are in second place of the standings, with a one-point advantage over their immediate rivals. Among the manufacturers, Audi is ranked in second place as well. The three Audi drivers won round two of the season at Spa. Six weeks later, they clinched Audi’s 18th consecutive podium result in the Le Mans 24 Hours. The trio competes in the number “8” Audi R18 hybrid sports car.

In car number “7,” Marcel Fässler (CH) and André Lotterer (D) will be on the grid as a pair because their teammate Benoît Tréluyer was injured in a sports accident on his bicycle at the end of June.

“We wish Ben a speedy recovery and are looking forward to having him on board again at the next round in Mexico,” say Fässler and Lotterer. Since 2010, the trio has won ten FIA WEC rounds together in the Audi cockpit.

As planned, Audi will be completing its reorganization for the 2016 season at its home round as well. Stefan Dreyer, who has been Project Leader LMP Engines up until now, will become new Head of LMP. Erik Schuivens is assuming the role of race engineer for the number “7” Audi R18. The Dutchman has already supported the first three rounds of the FIA WEC season with Audi.

In terms of technology, there will be a number of changes as well. While at Spa and Le Mans an aerodynamics variant with low drag and low downforce was the best solution, Audi is returning to a configuration with more downforce in the Eifel. It promises advantages in slow and semi-fast turns. The regulations for the 2016 season permit up to three body versions.

The race at the Nürburgring has only been part of the World Endurance Championship calendar since last year. Following three training and one qualifying session, the 6-hour race on the 5.137-kilometer track configuration will start on Sunday, July 24, at 13:00 (CEST)

Photo:

Di Grassi/Duval/Jarvis travel to the Eifel as runners-up in the standings

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: André Lotterer audi Benoît Tréluyer Erik Schuivens Loïc Duval lucas di grassi Marcel Fässler nurburgring Oliver Jarvis WEC Wolfgang Ullrich world endurance championship

Lascia una risposta

 
Pinterest