Ecco la McLaren Honda MP4-30

Ecco la McLaren Honda MP4-30

31 gen, 2015

Missione: riscrivere la storia

Fonte: Corsa News

 

Woking. Gran Bretagna. 29 Gennaio 2015 Si sono sollevati i veli e, sempre in streaming, è apparsa al mondo la MP4-30, la monoposto con cui la McLaren affronterà il mondiale di F.1 2015.

E’ un momento storico perché ufficialmente si é ricomposto un binomio che é stato, per anni, il dominatore dei mondiali : McLaren – Honda.

La nuova monoposto ha una mission ben definita, quasi tassativa, e sottolineata da un hashtag, #makehistory.

La nuova McLaren-Honda ha l’obiettivo di tornare al vertice della F1 partendo da quel binomio con la Honda che rinasce dopo i fasti di fine Anni ’80 quando le vetture di Woking coi motori giapponesi dominavano su tutte le piste: nel 1988 vinsero addirittura 15 dei 16 GP stagionali

Il matrimonio tra McLaren, allora guidata, come ora seppure con minor peso, da e la Honda terminò nel 1992.

Negli anni scorsi spesso si é parlato di un ritorno della Casa giapponese nel grande Circus. Ogni volta però dal Sol Levante giungeva una secca smentita.

Ora a distanza di oltre venti anni la storia ricomincia, si riprende da ..zero perchè nel frattempo tutto é cambiato in F.1: ora siamo nell’era delle power unit, ma l’obiettivo è quello di allora, aprire un nuovo ciclo…vincente.

, piuttosto emozionato e “tirato” in viso, ha espresso la sua ambizione:

“Voglio riscrivere un capitolo di questa nuova avventura. Dovremo imparare il massimo della nuova monoposto nei primi test, estrarne il massimo potenziale. Non sarà facile né senza problemi iniziali ma siamo pronti. L’obiettivo chiave è lo sviluppo, la McLaren storicamente è sempre stata abile nell’acquisire dati rapidamente e sviluppare un pacchetto competitivo. Sarà un privilegio guidare per primo la monoposto. Sono emozionato per questo nuovo capitolo della mia carriera”.

Lo si vedrà da subito basta attendere qualche giorno, in questo lavoro di sviluppo un ruolo non meno importante lo avrà che in fatto di messa a punto non è certo secondo a nessuno oltre gode dei favori del “fattore campo” visto che di certo ha un feeling migliore o quantomeno aggiornato, rispetto a Fernando, con i meccanici e con i tecnici.

La monoposto é tutta da scoprire dopo i primi passi, molto a singhiozzo, dello scorso dicembre: a Prima vista la MP4-30 denota una grande pulizia di linee il che vuol dire un balzo in avanti a livello aerodinamico rispetto alla monoposto dello scorso anno e sembra molto più stretta come a dire che i motoristi hanno fatto un gran lavoro per installare la power unit.

Sensazioni che trovano conferma dalle parole di Matt Morris ha spiegato:

“Abbiamo fatto un grande lavoro di integrazione con la power unit della Honda. Il telaio è più stretto, la Honda ha fatto un lavoro favoloso nel sistemare tutta l’unità propulsiva in uno spazio tanto ridotto”.

Già proprio il propulsore é il grande interrogativo, da come risponderà alle esigenze dei piloti si saprà quando e se la storia si ripete…da dove si era interrotta.(J.S.)

 

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fernando alonso formula 1 Formula One formula uno janson button mat morris mclaren honda ron dennis

Lascia una risposta

 
Pinterest