Doppietta Audi nel caldo del Bahrain

Doppietta Audi nel caldo del Bahrain

2 ott, 2012

- Audi R18 si aggiudica la quinta vittoria della stagione in condizioni difficili
- Fässler / Lotterer / Treluyer aumentano il primato in classifica
- Kristensen / McNish al secondo posto dopo aver sofferto una sventura

Fonte: Audi Motorsport

Ingolstadt, Germany e Sakhir, . 29 settembre 2012. Uno-due successi nel deserto di Sakhir: / / Benoît Treluyer nella R18 Audi e-tron quattro hanno vinto il sesto round del FIA World Endurance Championship (WEC) in Bahrain .

Il trio ha vinto la gara in scena nella stagione calda nella loro davanti alla vettura gemella. Per Audi, questo ha segnato ben cinque vittorie in sei eventi.

E’ stata la gara di 6 Ore più difficile dell’anno. All’inizio della corsa, le temperature dell’aria era di 34 gradi  Con una temperatura di 45. i cinque piloti, le due auto da corsa ibride e l’Audi Sport Team Joest sono stati esposti a sollecitazioni estreme e ha mostrato prestazioni impeccabili.

La gara che è stata avviato alle 16:00 ora locale è stata prevalentemente svolta nell’oscurità. Alla fine, Marcel Fässler / André Lotterer / Benoit Treluyer hanno vinto con un giro di un vantaggio. I tre vincitori di Le Mans erano partiti dalla seconda posizione in griglia e hanno celebrato la loro terza vittoria della stagione, dopo Le Mans e Silverstone.

La seconda Audi R18 e-tron quattro ha avuto tutte le possibilità di vittoria.. ha difeso il vantaggio nella fase iniziale dopo l’avvio dalla pole position. Presto, è stata ingaggiata una battaglia con la Toyota. Il team giapponese ha condotto la gara fino a fermarsi per una riparazione e, infine, si e ritirato dopo una collisione.

/ Allan McNish non sono stati risparmiati da piccoli contrattempi. Al giro 25, un faro difettoso ha costretto l’Audi numero 2 a fare la sua prima tappa in programma.

In un duello successivo, la valvola dello pneumatico posteriore sinistro era danneggiata. Ciò ha richiesto un’altra tappa in programma al giro 89. Infine, la ricorrenza dei problemi di illuminazione hanno reso necessario altri due stop nei giri 115 e 117.

La tecnologia ibrida Audi invecesi è dimostrata estremamente valida in condizioni ambientali difficili ed ha preso la sua terza vittoria.

Per la prima volta da Le Mans, Audi ha schierato due R18 e-tron quattro, al fine di dare alle sue squadre di driver la parità di opportunità nella lotta per il titolo.

Considerando che il divario tra le due squadre è stato solo 7,5 punti prima della gara in Bahrain ora è salito a 13.5.
Tuttavia, nelle due gare restanti in Giappone e in Cina, 52 punti verranno comunque assegnati, in modo che la lotta per il titolo nel campionato piloti rimane aperta.

Tra due settimane, il WEC farà il suo debutto in Giappone con il settimo appuntamento della stagione al Fuji il 14 ottobre

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Allan McNish André Lotterer Audi R18 e-tron quattro bahrein Benoît Tréluyer Marcel Fässler Tom Kristensen

Lascia una risposta

 
Pinterest