Domani parte l’Ecorally San Marino Vaticano

Domani parte l’Ecorally San Marino Vaticano

15 mag, 2015

10° Ecorally Internazionale FIA San Marino – Vaticano e 7° Ecorally Press,

Sabato la partenza della gara che invita alle buone pratiche ambientali

Due giorni di gara dedicati alla mobilità sostenibile, protagonisti i veicoli più ecologici. Vincono la guida ecologica e la scelta ambientale, con un occhio al portafoglio.

Fonte: San Marino Racing Organization

 

Repubblica di San Marino. 14 maggio 2015 – Un week-end all’insegna della mobilità ecologica con il 10° Ecorally San Marino – Città del Vaticano e il 7° Ecorally-Press, competizioni di regolarità riservate ai veicoli ecologici. Gli equipaggi in gara  partono sabato 16 maggio alle 8.01 da San Marino e arrivano in Vaticano domenica 17 per l’Angelus di Papa Francesco, dopo un percorso di 516 chilometri suddiviso in 2 tappe e 9 settori di gara.

La manifestazione è valida per due campionati di regolarità riservati alle energie alternative: quello della Federazione Internazionale dell’Automobile e quello italiano Aci-Csai. Inoltre, nel contesto della gara, viene stilata una particolare classifica riservata agli operatori dell’informazione che partecipano alla manifestazione e gareggiano nel 7° Ecorally Press, realizzato in collaborazione con - e , aggiudicandosi, oltre al posizionamento nella classifica generale, il Trofeo Nello Rosi, con premi per la mobilità ecologica messi a disposizione da , , ed .

Partecipano mezzi ecologici di ogni tipo, purché regolarmente immatricolati e omologati per la circolazione su strade ed autostrade: GPL, metano, biometano, biocombustibili, elettrici, ibridi e a idrogeno. Il riferimento ufficiale è alle categorie IIIa e VII&VIII della Fia. Alla guida di tutto un po’: piloti professionisti della regolarità (diversi infatti gli equipaggi che in un continuo testa a testa si contendono i maggiori titoli dedicati alle energie alternative), famiglie, amanti dell’ecoturismo e dell’auto ecologica, giornalisti e ambientalisti.

Accompagna la carovana di auto verso San Pietro, per il quarto anno consecutivo, la trasmissione televisiva di Rai 1 dedicata al mondo dei motori Easy Driver, presenti il conduttore Marcellino Mariucci e il regista Antonio Sottile a bordo di una Toyota AURIS 1.8 HYBRID, con il supporto di un’auto della Polizia Stradale, a bordo il Vice Questore aggiunto Franco Fabbri e il Sovrintendente Valter Botto.

Le news dalle auto in gara. New entry ai nastri di partenza l’equipaggio di Rai 1, composto da Guido Barlozzetti e Cinzia Tani di Unomattina su LEXUS NX 2.5 HYBRID 4WD. Vincitore delle prime tre edizioni del Press, conferma la presenza Roberto Chiodi, Repubblica Motori, alla guida di una Suzuki Alto a GPL, in compagnia della moglie Maria Rita Degli Esposti, in coppia anche quando si tratta di trasformarsi in rallisti per caso. Tutte le loro avventure su Girodelmondo.com.

Alla terza partecipazione Fabrizio Carnevalini, Al Volante, navigatrice Patrizia Riva, a bordo di una Subaru XV 1.6 euro 5 (114 CV) bifuel con impianto GPL Landirenzo, dotata di Landirenzo Connect, applicazione che fornisce dati su consumi e manutenzione dell’auto, suggerimenti per una guida economica ed ecologica, mappa dei distributori e delle officine. Terza presenza anche per Sicurauto.it, con Luca Comandini e Donato D’Ambrosi su Kia Soul Eco GPL.

Ritornano Infomotori.com, alla guida Carlo Valente con Ivana Gabriella Cenci su Peugeot 508 RH ibrida e Michele Lupetti ed Erica Rampini, Valdichianaoggi.it, su Fiat 500 a GPL. Ecomobile A tutto Gas è in gara con Stefano Panzeri e Alberto Balestra a bordo di una Alfa Giulietta 1.4 (125 kW), scuderia OMVL – a Westport Company, impianto OMVL ad iniezione gassosa sequenziale fasata.

Tra i veterani anche Paolo Pauletta e Rosaria Pizzo, Motori 360, con una Citroen DS5 ibrida e Giorgio Ventricelli insieme a Matteo Isidori, che concorrono per Fima, la Federazione Italiana dei Media Ambientali, La Nuova Ecologia e Giornalisti nell’Erba, a bordo di una vettura tri-fuel, ovvero una Toyota Prius ibrida trasformata a GPL da Oxi sas di Forlì.

Numerosi i debutti. Tiziana Fait e Ferdinando Sarno, Motorinrosa.com, a bordo di una Seat Leon 1.4 a metano. Daniele Protti, Blog On the Road di Oggi.it e Eva Martinez Rull, del quotidiano spagnolo La Razon, su Toyota Auris ibrida. Lorenzo Bellini e Gianluca Mauriello per Motorionline.com – QN che portano in gara una Lancia Ypsilon 30th Anniversario a metano. Lifegate è presente con Roberto Sposini e Alessandro Zucchi su Volkswagen Golf GTE ibrida. Guido Maria Pedone e Denis Giraudet su Honda CR2 Hybrid, per Corsanews.it e Paddock.it. Giraudet è un navigatore di rally con un apprezzabile palmares che annovera la vittoria del Campionato d’Europa nel 1996 con Schwarz e il 3° posto nel Mondiale rally anno 1999 con Auriol. Ha affiancato anche altri famosi piloti quali Kankkunen, Bugalski, Oreille, Baroni, Radstrom, Duval.

L’Automobile Club d’Italia partecipa all’Ecorally Press dal suo esordio e non poteva quindi mancare alla settima edizione. Due gli equipaggi. Andrea Cauli, ufficio stampa ACI, con il fratello gemello Fabio, ufficio stampa Acer, su Toyota Auris ibrida, per il progetto internazionale ‘Ambasciatori della Sicurezza Stradale’ e Paolo Benevolo, direttore del magazine ACI Onda Verde, con l’ing. Fabrizio Giamminuti, dell’Ufficio Energy Manager dell’Università “La Sapienza” di Roma, su Alfa Romeo Giulietta GPL Turbo, uno dei nuovi modelli FCA – insieme alla 500X – per i quali è riservato ai Soci ACI un extrasconto di 500 euro sull’acquisto.

Due gli equipaggi anche per Giornale dell’Umbria, che schiera Francesco Ippolito e Stefania Chiavarini a bordo di una Mercedes classe B a metano e Filippo Piervittori con Margareth Rosy Del Papato su Lexus CT200 Hybrid. Confermata la presenza della tv di Stato della Repubblica di San Marino, in gara il capo redattore Sergio Barducci con il figlio Raffaele, su Citroen C1 a GPL.

Presente anche il portale Ecomotori.net con Nicola Ventura, che si è aggiudicato per ben tre volte l’Ecorally Press, insieme a un co-pilota/navigatore d’eccezione, il vice campione Fia Energie Alternative Guido Guerrini, a bordo di una Abarth 500 a metano+E85. Sempre in tema di campioni, Auto d’Epoca è rappresentata dal campione Fia Energie Alternative in carica, Massimo Liverani, con la navigatrice Valeria Strada, scuderia Montecarlo Engineering Racing Team, su Alfa Romeo GTV V6 TB a GPL. Isabelle Barciulli, campionessa Fia energie alternative co-pilota, in coppia con Francesca Olivoni per Imega International, è invece a bordo di un’Alfa Mito GPL.

I campioni non arrivano solo dalle Energie Alternative. E’ il caso della formazione VERINI – “BICHE”. Maurizio Verini (I), campione italiano rally 1974 su Fiat 124 Abarth ed europeo nel 1975 su Fiat 124 Abarth, ha poi conquistato il mondiale Marche  1977 e 1978 nel Team Fiat 131 Abarth. Nel 1980 ha vinto il Rally Internazionale di San Marino. Biche (F) è lo pseudonimo di Michèle Espinosi-Petit, navigatrice di fama mondiale vincitrice, assieme a Jean-Claude Andruet della 41ª e 42ª edizione del Rally di Montecarlo.

La scuderia più numerosa è quella My En, con sette auto in gara, tutte trasformate a GPL in after market, in collaborazione con Unione Gas Auto, Gas Auto Sud, Stargas, Consorzio Ecogas e Officina Pittori.

Tre le elettriche che hanno risposto all’appello: sempre per Ecomotori.net, dalla Spagna Jesus Echave e Juanan Delgado con una Kia Soul Ev, più due equipaggi del Race Bio Concept: Luca Rizzo/Marco Brancozzi e Claudio Canale/Mario Montanucci Pignatelli, entrambi su Renault Zoe. Un terzo equipaggio del Race Bio Concept vede in gara Vincenzo Di Bella e Alberto Conte su Peugeot 3008 GPL.

Clima internazionale, oltre alla già citata Spagna, equipaggi anche da Bulgaria, Francia, Svizzera, Canada e Polonia. Non poteva non essere ecologica l’auto appoggio, una Citroen C3 a GPL che veste i colori di Oggigreen.it.

Il programma. Dopo le verifiche tecniche e amministrative di venerdì 15 maggio, la partenza per il primo giorno di gara è prevista alle 8 del mattino di sabato 16 da San Marino centro storico, alla volta di Sansepolcro (Ar) dove la carovana effettua una sosta presso le Pelletterie Montini per un rapido riordino e ricarica auto elettriche. Da qui si prosegue fino alla bellissima Piazza Grande di Arezzo, per la tradizionale sosta con buffet offerto dall’Aci di Arezzo e dalla Scuderia Etruria. Da Arezzo a Monte San Savino (Ar), poi attraverso un suggestivo percorso nelle splendide terre del Senese si raggiungono le Terme di Saturnia, con sosta per snack offerto dalla direzione delle Terme. A Viterbo controllo di passaggio al distributore UGA di via Tuscanese, infine arrivo a Soriano nel Cimino (Vt) per cena e pernottamento. E per chi non può fare troppi chilometri senza effettuare una ricarica – i Veicoli Elettrici con limitata autonomia della categoria IIIA – è previsto, dopo la già citata sosta per ricarica a Sansepolcro, il trasferimento libero fino a Soriano nel Cimino. Domenica 17 maggio, secondo e ultimo giorno di gara, percorso comune per tutti fino a Roma Via della Conciliazione / Vaticano per l’Angelus di Papa Francesco in Piazza San Pietro. Segue aperitivo con vino analcolico al distributore UGA di via Nomentana. Pranzo e premiazioni coroneranno la due giorni.

L’Ecorally San Marino – Vaticano, nato nel 2006 e organizzato dalla SMRO San Marino Racing Organization, ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo dei veicoli a energie alternative e a basso impatto ambientale, con l’intento di dimostrarne le prestazioni e l’adattabilità all’uso quotidiano. Si svolge con il patrocinio della Segreteria di Stato al Territorio e Ambiente e la Segreteria di Stato allo Sport. La gestione tecnico-regolamentare è a cura della F.A.M.S. (Federazione Auto Motoristica Sammarinese) tramite i propri Ufficiali di Gara; i rilevamenti cronometrici sono della F.S.Cr. (Federazione Sammarinese Cronometristi). Quattro le associazioni a diverso titolo coinvolte: Uiga – Unione Italiana Giornalisti Automotive, Fima, Federazione Italiana Media Ambientali, Assogasliquidi e Consorzio Ecogas. Tra i media partner Nuvolari, Italia Motori ed Ecomobile.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: assogasliquidi consorzio ecogas Ecomobile ecorally san marino vaticano Federchimica Gas Auto Sud My En Unione Gas Auto

Lascia una risposta

 
Pinterest