Base potenziale per il Swiss ePrix di Formula E

Base potenziale per il Swiss ePrix di Formula E

18 mar, 2015

Il cambiamento della legge pone basi potenziali per il Swiss ePrix

Fonte:

 

. 16 Marzo 2015. La Formula E potrà potenzialmente correre in futuro per le strade della a seguito della decisione del governo svizzero di ridurre le restrizioni al motorsport per consentire le corse elettriche.

Il motorsport è stato proibito in Svizzera per decenni con l’ultima gara dello sport motoristico che si è tenuta sul circuito di Bremgarten, vicino a Berna, nel 1954. Ora, dopo una decisione storica da parte del Consiglio di Stato svizzero di adottare una mozione da MP , La Svizzera può accogliere il rientro nel Paese del motorsport professionistico.

 

Nel video, la demo della Formula E a Ginevra

 

Prima della decisione di oggi, i due sponsor svizzeri della Formula E, , partner globale esclusivo del , e , socio fondatore e cronometrista ufficiale della prima serie di corse completamente elettriche del mondo, hanno organizzato una esibizione straordinaria attraverso Ginevra portando una macchina di Formula E per le strade della Svizzera per la prima volta.

L’evento ha visto il driver locale Simona de Silvestro al volante della Spark-Renault SRT_01E.

, amministratore delegato di Formula E, ha dichiarato:

“Siamo molto felici di avere l’opportunità di portare la Formula E in Svizzera e vorrei ringraziare i nostri partner svizzeri, Banca Julius Baer e TAG Heuer, per il loro forte sostegno. Ora lavoreremo sui dettagli della gara, compresa la selezione della città che l’ospiterà, con l’obiettivo di renderla possibile nel corso della stagione 2016/17″.

 

 

In English

Law change lays foundation for potential Swiss ePrix

 

Source: Formula E

 

Switzerland. March 16, 2015. Formula E may potentially race on the streets of Switzerland in the future following the decision from the Swiss government to reduce the restrictions on motorsport to allow electric racing.

Motorsport has previously been forbidden in Switzerland for decades with the last motor race to be held at the circuit of Bremgarten, near Bern, in 1954. Now, after a historic decision by the Swiss Council of States to adopt a motion by MP Fathi Derder, Switzerland can welcome professional circuit motorsport back into the country.

Prior to today’s decision, the two Swiss sponsors of Formula E, Julius Baer, exclusive Global Partner of the FIA Formula E Championship, and TAG Heuer, founding partner and official timekeeper of the world’s first fully-electric racing series, organised an extraordinary drive through Geneva to bring a Formula E car to the streets of Switzerland for the first time.

The event saw local driver Simona de Silvestro behind the wheel of the Spark-Renault SRT_01E.

 

 

Alejandro Agag, CEO of Formula E, said:

“We are very happy to get the opportunity to bring Formula E to Switzerland and would like to thank our Swiss partners, Bank Julius Baer and TAG Heuer, for their forceful support. Now we will work on the details of the race, including the selection of the city which will host it, with the goal to make it possible during the 2016/17 season.”

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alejandro Agag Fathi Derder FIA Formula E Championship formula e julius baer svizzera tag heuer

Lascia una risposta

 
Pinterest