Audi. Prima pole ibrida nella storia di Le Mans

Audi. Prima pole ibrida nella storia di Le Mans

15 giu, 2012

Con Audi e-tron quattro prima ibrida in pole position a Le Mans

- L’Audi diesel ibrida sportiva parte in pole position a Le Mans
- batte il miglior tempo dell’anno di quasi due secondi
- Due Audi R18 in prima fila

Fonte: Audi Motorsport

Le Mans, Francia. 15 giugno 2012 – Premiere nelle : l’80esima edizione della classica endurance che si svolge dal 1923 vedrà una vettura sportiva a trazione ibrida a partire dalla pole position per la prima volta, la nuova Audi R18 e- tron quattro.

La combinazione intelligente di potenza del motore TDI al retrotreno e di un assale anteriore ad azionamento elettrico ha reso possibile ad André Lotterer nella designati come vettura “1″ di ottenere il giro più veloce di 3m 23s.787 nella sessione finale di qualificazione nella notte di giovedi poco dopo le 22:00 e quindi un miglioramento del miglior tempo dello scorso anno di quasi due secondi.

“L’auto correva come se fosse sulle rotaie, semplicemente incredibile”, ha detto il 31enne pilota tedesco ed ha elogiato i vantaggi del nuovo tipo di trazione quattro elettrico che viene già testato da Audi per i veicoli di produzione. ”

I ragazzi di Audi Sport ha fatto un lavoro top ancora una volta ed hanno reso possibile la mia prima pole position a Le Mans. Molte grazie a loro per questo!”

Ma non solo la R18 e-tron quattro ha mostrato una prestazione convincente in entrambe le giornate di qualificazione a Le Mans.

Il leader del Campionato del Mondo nella macchina numero 3 convenzionale, la R18 ultra era solo 0.291 secondi più lento. “Il mio giro wasn non è stato completamente libero, sarebbe stato possibile fare di meglio”, ha riferito il francese. “Ho atteso il mio turno di qualifica ma sono stato battuto. Comunque l’obiettivo principale era quello di essere davanti a Toyota e l’abbiamo raggiunto”.

L’uomo record di vittorie a Le Mans, con l’Audi R18 e-tron quattro numero “2″ ha segnato il quarto giro più veloce (3m 25.433s) dietro il più veloce veicolo ibrido di Toyota. il rookie di Le Mans con l’Audi R18 ultra numero “4″ ha preso posizione in griglia in sesta posizione (3m 26,420 s). Ciò significa che tutti e quattro i veicoli messi in campo da Audi Sport Team Joest si sono qualificati nelle tre prime file.

Dopo il 2000, 2001, 2002, 2004, 2006 e 2011, quest’anno ha segnato la settima pole per Audi a Le Mans. Ogni volta, il marchio dei quattro anelli si è assicurato la prima fila completa in questa garai, come questa volta, anche se mai prima d’ora con due diverse tecnologie.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 Ore di Le Mans André Lotterer Audi R18 e-tron quattro Loïc Duval Marco Bonanomi Tom Kristensen

Lascia una risposta

 
Pinterest