Audi ibrida vince a Shanghai

Audi ibrida vince a Shanghai

11 nov, 2013

Sesta vittoria della stagione per l’Audi e titolo mondiale piloti a *
• i vincitori di Le Mans sono i primi Campioni del Mondo Endurance in Cina
• Fässler / Lotterer / Tréluyer festeggiano la vittoria in gara a Shanghai
• Quattordicesimo podio per Audi nella corrente stagione del

Fonte: Audi Motorsport

Ingolstadt, Germania e Shanghai, Cina. 9 novembre 2013. Aggiudicandosi un titolo e la sesta vittoria della stagione nella settima delle otto gare del Mondiale Endurance FIA (WEC), Audi aveva due motivi per festeggiare.

Dopo il successo nel Campionato del Mondo Costruttori assicurato in Giappone, tre settimane fa, / / ( F / DK / I ) con l’ ha vinto la classifica piloti* in Cina.

A Shanghai, il trio doveva solo arrivare nel terzo posto. I loro compagni di squadra / / ( CH / D / F ) hanno vinto la gara a seguito di un’ottima performance.

Ora tutti e sei i piloti ufficiali Audi, che hanno gareggiato nell’intero Campionato WEC, hanno vinto un campionato del mondo: Loïc Duval / Tom Kristensen / Allan McNish a seguito di Marcel Fässler / André Lotterer / Benoît Tréluyer, che furono i primi a vincere il nuovo FIA (WEC) l’anno scorso.

Tre vittorie a Silverstone, 24 Ore di Le Mans e Austin più tre secondi posti a Spa, San Paolo e Fuji, e il terzo posto a Shanghai sono state le basi per il successo di campionato.

Nella stagione in corso, Audi ha festeggiato 14 podi, tra cui sei vittorie nel WEC .

Il titolo piloti è stato deciso nel più importante mercato di Audi AG in Cina, su un circuito che in realtà non soddisfa bene le prestazioni dell’ Audi R18 e-tron quattro.

Nonostante questo fattore e una foratura che ha richiesto un ulteriore stop nei pit, Marcel Fässler / André Lotterer / Benoît Tréluyer hanno assicurato la prima vittoria Audi in Cina.

Tréluyer, a seguito di un forte sprint finale, ha tagliato il traguardo con un vantaggio di 15,374 secondi .

Loïc Duval / Tom Kristensen / Allan McNish nella battaglia per il titolo hanno evitato qualsiasi rischio inutile e si sono concentrati nella guida di una gara perfetta in tutto.

Audi è ora in viaggio verso la gara finale WEC in Bahrein, dove tra tre settimane il marchio mira a prendere la sua settima vittoria stagionale nel WEC.

* Soggetto alla pubblicazione ufficiale dei risultati da parte della FIA

Qualifica finale

1 Fässler/Lotterer/Tréluyer (Audi R18 e-tron quattro) 190 laps in 6h 01m33.343s
2 Lapierre/Wurz (Toyota) + 15.374s
3 Duval/Kristensen/McNish (Audi R18 e-tron quattro) – 1 lap
4 Beche/Belicchi/Prost (Lola-Toyota) – 5 laps
5 Conway/Martin/Rusinov (Oreca-Nissan) – 13 laps
6 Brundle/Heinemeier Hansson/Pla (Morgan-Nissan) – 13 laps
7 Baguette/Gonzalez/Plowman (Morgan-Nissan) – 13 laps
8 Graves/Kerr/Dolby (Oreca-Nissan) – 14 laps
9 Lux/Shulzhitskiy/Wirdheim (Zytek-Nissan) – 15 laps
10 Cheng/Ihara/Nicolet (Morgan-Nissan) – 18 laps

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Allan McNish André Lotterer Audi R18 e-tron quattro Benoît Tréluyer Loïc Duval Marcel Fässler Shanghai Tom Kristensen WEC world endurance championship

Lascia una risposta

 
Pinterest