Audi e la lunga strada verso Le Mans

Audi e la lunga strada verso Le Mans

29 gen, 2014

• I passaggi chiave nello sviluppo della nuova R18

• Concetto istituito nel luglio 2012

• Prima prova in pista nell’ottobre 2013

Fonte: Audi Motorsport

 

Ingolstadt, Germania. 27 gennaio 2014.Il 14 e 15 giugno, Audi non lascerà nulla di intentato per continuare la sua serie di vittorie alle 24 Ore di Le Mans. La nuova con la quale il marchio sarà in competizione, è l’auto da corsa più complessa della storia Audi. , capo dell’LMP presso Audi Sport, delinea le tappe fondamentali del progetto.

Luglio 2012: Poco dopo la nostra prima vittoria ibrida a Le Mans, abbiamo delineato il concetto della nuova R18 e- tron quattro, anche se al momento i regolamenti non fossero ancora stati finalizzati.

Ottobre 2012: Primi test in galleria del vento. L’aerodinamica gioca un ruolo importante a Le Mans ed ha un’influenza significativa sul design complessivo della vettura.

Dicembre 2012: Inizio della fase di progettazione. La nuova Audi R18 e-tron quattro è composta da oltre 4.200 pezzi singoli. Quasi ognuno di loro sarà ridisegnato.

Inizio del 2013: Decisione che la nuova R18 sarà in pista con luce laser, una tecnologia che Audi ha sviluppatto nella produzione dopo una ricerca durata anni e nella quale è avanti rispetto alla concorrenza.

Marzo 2013: La produzione dei primi componenti della nuova R18, seguito poco dopo dai test iniziali dei componenti sul banco di prova ed in pista.

Giugno 2013: Il giorno di test a Le Mans, abbiamo raccolto dati importanti con le gomme più sottili che verrannno usate a partire dal 2014 per il nostro partner di pneumatici Michelin, con una quarta R18 pilotata dal collaudatore Marco Bonanomi. Non ci sono altre opportunità di test disponibili presso la pista di Le Mans.

Giugno 2013: Poco prima della gara di Le Mans, il nuovo motore TDI V6 per il 2014 – specifica R18 viene collaudato al banco prova a Neckarsulm per la prima volta.

Luglio 2013: Inizio delle prove al simulatore, in parallelo alla gara automobilistica reale, Audi continua a sviluppare la versione virtuale della R18 .

Settembre 2013: Assemblaggio del primo prototipo di test (numero di telaio 401).

8 ottobre 2013: Una giornata speciale per qualsiasi progetto di auto da corsa: la prima uscita in pista. In questo caso, si tratta di Le Castellet, nel sud della Francia. è al volante prima che Oliver Jarvis assumesse i compiti di guida. Nei giorni successivi, l’obiettivo principale è stato posto sulla verifica del funzionamento di tutti i componenti della nuova R18.

8 dicembre 2013: La prima fotografia della nuova R18 viene pubblicata. Le prove in pista a Sebring, in Florida, iniziano il giorno successivo. Tutti i nuovi prototipi Audi hanno dovuto dimostrare la loro fattibilità su questa pista che è di massima difficoltà per la tecnologia dei veicoli. E’ particolarmente adatta ad individuare i punti deboli.

18 Dicembre 2013: Alla Audi Sport Finale ad Ingolstadt, la nuova R18 celebra la sua anteprima mondiale. Allan McNish e Loïc Duval presentano la vettura sul palco, con Tom Kristensen al volante. Allo stesso tempo, Audi mette in mostra la luce laser come l’ultima innovazione nella tecnologia di illuminazione dell’automotive.

 

Nel prossimo futuro:

Da gennaio a maggio, la nuova Audi R18 e- tron quattro è in fase di test su vari circuiti. L’omologazione di base della nuova vettura sportiva LMP1 deve essere completata entro la fine di febbraio. L’affidabilità della R18 sarà verificata in un test di 30 ore. Da allora in poi, non ci dovrebbero essere ulteriori modifiche da apportare ai componenti ed inizierà la fase di assemblaggio delle vetture e dei motori per Le Mans. Il 27 marzo, le prime verifiche tecniche si svolgeranno prima delle prove ufficiali del FIA () a Le Castellet. Inoltre saranno all’ordine del giorno le diverse pratiche su come cambiare parti e numerose sessioni di pratica di pit-stop. La stagione si apre a Silverstone il 20 aprile. Due settimane più tardi, Audi correrà a Spa-Francorchamps, prima che la nuova R18 e-tron quattro sia in pista a Le Mans il giorno del test del 1° giugno e poi, ci sarà solo un breve tempo rimasto prima della gara per analizzare i dati raccolti.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 ore le mans Audi R18 e-tron quattro Chris Reinke lucas di grassi olivier jarvis WEC world endurance championship

Lascia una risposta

 
Pinterest