Audi completa i preparativi per Le Mans

Audi completa i preparativi per Le Mans

12 giu, 2013

• Tre pronte per la gara di 24 ore
• Il clima e la pioggia hanno limitato il programma di test
ha collaudato la generazione di pneumatici per il 2014

Fonte: Audi Motorsport

Ingolstadt, Germania e Le Mans, Francia. 9 giugno 2013. Audi ha completato i suoi preparativi per la più importante gara di durata dell’anno, con un test in Francia, che è stato in gran parte svolto con la pioggia. Due settimane prima delle , Audi Sport Team Joest ha messo a punto la versione coda lunga dell’Audi R18 e-tron quattro per la pista ad alta velocità, il giorno del test di otto ore.

In una Domenica abbastanza bagnata a La Sarthe, la squadra dell’undici volte vincitore di Le Mans si è concentrato nel test di varie versioni aerodinamiche di set-up dell’Audi R18 e-tron quattro. Inoltre, gli ingegneri hanno sperimentato con differenti pressioni dei pneumatici, al fine di analizzare le prestazioni delle gomme da bagnato su un singolo giro e su distanze più lunghe. Quando la pioggia si è intensificata, il team ha deciso di porre fine sessione di prove verso la fine della mattinata. Le condizioni della pista erano troppo inconsistenti e come conseguenza Loïc Duval si è venuto a trovare anche in una escursione fuori pista nella Tertre Rouge corner verso la fine della prima metà della giornata. La sua auto, designata con il numero 2, è rimasta strutturalmente indenne nell’incidente ed era pronta a riprendere il test dopo la pausa pranzo.

Nel pomeriggio, ci fu solo un lento miglioramento della situazione meteo. E ‘stato solo possibile usare gomme da asciutto sul tracciato ricco di tradizione negli ultimi 90 minuti. Le tre R18 e-tron quattro hanno concluso la giornata di test nelle prime tre posizioni. Nonostante le condizioni di tempo piovoso prevalenti, l’auto numero 4 ha anche raccolto risultati importanti per il futuro. Il pilota Audi Marco Bonanomi in una nera R18 e-tron quattro ha testato la nuova generazione di pneumatici dal partner Michelin per il 2014.

“Abbiamo organizzato la giornata di test al fine di lavorare attraverso vari programmi ed imparare qualcosa nel processo” – ha detto il capo di Audi Motorsport nel riassumere la giornata. “Purtroppo, a causa del tempo instabile, noi siamo riusciti nemmeno ad essere in grado di provare tutte le opzioni previste. Divenne soltanto asciutto verso la fine. Loïc Duval infine ha trovato un giro libero, ed è riuscito a impostare il tempo più veloce. Ma solo in gara vedremo davvero dove ci troviamo”.

 

 Risultati della giornata di test

1 Duval/Kristensen/McNish (Audi R18 e-tron quattro), 3m 22.583s
2 Gené/di Grassi/Jarvis (Audi R18 e-tron quattro), 3m 25.358s
3 Fässler/Lotterer/Tréluyer (Audi R18 e-tron quattro), 3m 25.647s
4 Buemi/Davidson/Sarrazin (Toyota), 3m 27.581s
5 Bonanomi (Audi R18 e-tron quattro), 3m 27.894s
6 Lapierre/Nakajima/Wurz (Toyota), 3m 29.593s
7 Heidfeld/Jani/Prost (Lola-Toyota), 3m 31.967s
8 Beche/Belicchi/Cheng (Lola-Toyota), 3m 34.724s
9 Kane/Leventis/Watts (HPD-Honda), 3m 35.631s
10 Brundle/Heinemeier-Hansson/Pla (Morgan-Nissan), 3m 38.801s

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: 24 Ore di Le Mans Audi R18 e-tron quattro Marco Bonanomi Wolfgang Ullrich

Lascia una risposta

 
Pinterest