Attesi aumenti del livello di grip dai nuovi pneumatici

Attesi aumenti del livello di grip dai nuovi pneumatici

27 ago, 2016

I piloti di hanno elogiato i nuovi pneumatici sviluppati e prodotti da per la stagione 2016/17 del campionato di Formula E.

Fonte: Formula E

 

, Gran Bretagna. 24 Agosto 2016. Il produttore di pneumatici francese, che è uno dei soci fondatori di Formula E, ha fornito tutti gli pneumatici per la prima e la seconda stagione di Formula E. In vista della terza stagione, la società ha prodotto un pneumatico con nuove specifiche tecniche per offrire maggiore grip ai piloti.

Foto: Dan Bathie, Current E

A Sebastien Buemi, il campione in carica di Formula E, gli è stato chiesto circa le nuove gomme nel corso di una sessione Live Facebook sul canale ufficiale Formula E in Facebook.

Ha detto: “Penso che siano abbastanza difficili da usare, ma è lo stesso per tutti. Abbiamo bisogno di conoscere loro abbastanza rapidamente. C’è solo questa possibilità di usarli prima dell’inizio della stagione. Sembrano sicuramente che si riscaldano più velocemente e la vettura è più agile; che è sicuramente un bene per lo spettacolo”.

Il pilota Venturi Stephane Sarrazin, che ha perso qualche tempo nelle prove nel pomeriggio a causa di un problema tecnico con la macchina, ritiene che nonostante le prove siano limitate è chiaro che le gomme offrono più grip.

Egli ha detto: “Loro (Michelin) hanno fatto un buon lavoro. Gli pneumatici dello scorso anno sono stati molto buoni, ma quest’anno si tratta di un equilibrio molto diverso, quindi abbiamo bisogno di lavorare sul set up della vettura. E’ un bene per i circuiti stradali, dove avremo un po’ più grip. Donington non può essere paragonata agli altri tracciati perchè è molto diverso, quindi abbiamo solo bisogno di fare la maggior quantità di lavoro possibile. Oggi ho avuto qualche problema il che significa che non ho fatto molti giri. Hong Kong avrà sicuramente un diverso set up di qui, quindi non dobbiamo sottolineare di avere un buon set up qui”.

Nel frattempo Jerome D’Ambrosio crede che la Michelin aveva raggiunto il loro obiettivo di produrre un pneumatico che riscalda molto più velocemente.

In English

Increased grip levels expected from new spec tyres

Formula E drivers have praised the new tyres developed and manufactured by Michelin for the 2016/17 .

Source: Formula E

The French tyre manufacturer, who are one of Formula E’s founding partners, have provided all-weather tyres for the first two Formula E season’s. Ahead of season three, the company produced a new-spec tyre to provide the drivers with more grip.

Sebastien Buemi, the reigning Formula E champion, was asked about the new tyres during a Facebook Live session on the official Formula E Facebook channel.

He said: “I think they are quite tricky to use but it’s the same for everyone. We need to learn them pretty quickly. There is only so much opportunity to use them before the season starts. They definitely seem to warm up quicker but the car is moving a little bit more; that is definitely good for the show.”

Venturi ace Stephane Sarrazin, who missed out some running in the afternoon due to a technical issue with the car, believed that even with limited running it was clear that the tyres provided more grip.

He said: “They (Michelin) have done a good job. Last year’s tyres were very good but this year it’s a very different balance, so we need to work on the set up of the car. It’s good for the street tracks as we’ll have a bit more grip. Donington can’t be compared to the other tracks as it is so different, so we just need to do as much work as we can. Today I had some problems which meant that I didn’t do many laps. Hong Kong will definitely have a different set up than here so we don’t stress about having a good set up for here.”

Meanwhile Jerome D’Ambrosio believed that Michelin had achieved their goal of producing a tyre that heated up much faster.

He said: “They are quite different. We are still learning them as the driving style is a bit different. You have quite good potential longitudinally but different potential latitudinally meaning that they heat up quite quickly which is very good. They are similar in terms of performance but they have different characteristics.”

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: donington park FIA Formula E Championship formula e Jérôme d'Ambrosio michelin Sébastien Buemi Stéphane Sarrazin

Lascia una risposta

 
Pinterest