Andros Trophy: auto elettriche sulla neve

Andros Trophy: auto elettriche sulla neve

31 dic, 2011

Chi ha detto che le auto elettriche non vanno d’accordo con il freddo e la neve?

Certamente nessuno nel gotha dei piloti che competono nella classe elettrica dell’, una serie di corse sul ghiaccio iniziate nel 1990 e che ad allora hanno preso sempre più piede.

Le gare si svolgono su percorsi ghiacciati dedicati nelle regioni più montagnose della , spesso in stazioni sciistiche come la Val Thorens e Alpe D’Huez. La serie ha visto correre alcuni volti noti del mondo del motorsport, come gli ex-piloti di Formula Uno Patrick Tambay e Alain Prost, e l’ex campione IndyCar Jacques Villeneuve.

Una classe elettrica apparve nell’inverno 2009-2010 e la vittoria nel primo anno e’ andata a Nicolas Prost, figlio di Alain. L’anno seguente Nicolas difese il titolo e la palma per la classe elettrica è di nuovo in palio questo inverno.

I motori elettrici in assenza di combustione interna aggiungono certamente una dimensione diversa alla gara, anche perché le colline sono relativamente silenziose.

Le auto elettriche non arrivano esattamente alla stessa potenza dei tipici 300-400 hp. Un motore elettrico da 120 hp, 147-pound foot Siemens fornisce il via, con una velocità massima di 100 mph. Il peso è di solo 1.763 pound, quindi, anche sul ghiaccio si muovono ad un ritmo impressionante. La vettura è costruita da Engineering Exagon.

La paura di restare a secco di energia non è un problema, anche considerando il clima freddo. Il pacco batterie basta per 35 minuti di azione fuoripista.

Le vetture Elettrico Andros potrebbero non essere il più pratico dei veicoli elettrici, ma certamente sembrano divertenti. Forse l’inverno è più adatto per le auto elettriche di quanto pensassimo.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Andros Trophy francia

Lascia una risposta

 
Pinterest