Le giornate dell’energia ad Ancona

giornate_energia

19 set, 2011

Il 5 e 6 ottobre ad un evento nazionale organizzato da per promuovere una cultura dell’energia e delineare nuove opportunità di sviluppo

Gli scenari, l’obiettivo efficienza, le rinnovabili, le nuove tecnologie: due giorni di confronto tra i big del settore

Fonte: Confindustria Ancona

Il 5 e 6 ottobre ad Ancona, nella sede di Confindustria, si terranno le Giornate dell’Energia, appuntamento di ampio respiro che vedrà i principali esponenti del comparto energetico confrontarsi sui nodi economici di un settore cruciale per le strategie di sviluppo del Paese. Un evento promosso e organizzato da Confindustria Ancona con il sostegno della Camera di Commercio di Ancona e realizzato grazie al contributo di Carifac (main sponsor) e Aros, in collaborazione con Energy Resources, Eusebi Impianti, Tera Energy, General Membrane, Consenergy – Consorzio per l’energia, Cipa – Consorzio stabile Costruttori Impianti della Provincia di Ancona e Rostef.

Le Giornate dell’Energia nascono con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura dell’energia favorendo il confronto tra esperti, operatori ed imprenditori e di avvicinare il mondo dell’impresa ad un settore dalle nuove e interessanti opportunità di business.
Molte le conferme istituzionali importanti, tra cui Gse – Ente gestore dei servizi energetici, Enea – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, ed Autorità per l’energia elettrica e il gas; saranno rappresentate inoltre le principali imprese attive nel settore tra cui Terna, ABB, Cofely Italia – Gdf Suez e Api Nova Energia.

Sono previste quattro tavole rotonde, due in programma per ciascuno dei pomeriggi, dedicate all’approfondimento di temi di stringente attualità. Il primo incontro sarà incentrato sullo scenario energetico italiano, in rapida evoluzione anche in seguito alle scelte nazionali e alle trasformazioni geopolitiche su scala internazionale; il secondo riguarderà l’efficienza energetica, tema particolarmente strategico non solo per le numerose opportunità di business, ma anche perché strettamente legato alla necessità molto sentita da parte dell’impresa di razionalizzare i consumi e ridurre i costi; il terzo confronto focalizzerà l’attenzione sulle rinnovabili, il settore in cui si concentrano gran parte delle aspettative di crescita economica sostenibile, in una discussione che non tralascerà risorse ancora poco sfruttate, come le biomasse e il geotermico; il quarto incontro concluderà i lavori con una riflessione sugli sviluppi futuri, analizzando in particolare le nuove tecnologie che stanno tracciando strade inedite per la produzione di energia, con contributi anche del mondo universitario su progetti di frontiera.

Le Giornate dell’Energia sono organizzate anche grazie al contributo di Terna, E.ON, Api, Cofely Italia – Gdf Suez, Brandoni Solare, Edra Ambiente, General Building, Siem, Securmate, Iece, Umana, Ame – Advanced Management Energy, Selin, TecnoPrint e Cristianpack.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ancona Confindustria

Lascia una risposta

 
Pinterest