Energie alternative, in Toscana la stazione a idrogeno

Energie alternative, in Toscana la stazione a idrogeno

9 ott, 2006

Bruxelles, Belgio. 9 ottobre 2006. La ha presentato al Parlamento europeo, nel corso di una conferenza dedicata all’economia dell’ in Europa, la stazione “Agip Multyenergy” di ().

A Collesalvetti, prima in europea con impianto a idrogeno, quest’ultimo viene erogato insieme ad altri carburanti in un centro di rifornimento autosufficiente dal punto di vista energetico, in quanto sfrutta le fonti rinnovabili, grazie ad un sistema eolico e ad uno fotovoltaico, e la cogenerazione.

L’impianto è in grado di garantire 433 pieni all’anno, pari a quattro rifornimenti di veicoli capaci di percorrere ogni anno diecimila km per una percorrenza complessiva di quarantamila km. La miniflotta toscana di auto ad idrogeno si compone di prototipi di Fiat Multipla e Doblò, mezzi bifuel capaci di funzionare sia ad idrogeno che a benzina.

La Regione punta a far diventare il distributore di Collesalvetti il primo di una lunga serie, per creare in tutta la Toscana una fitta rete di distribuzione. Tuttavia in Italia le auto ad idrogeno non hanno ancora ottenuto l’omologazione per circolare nel traffico.

L’Assessorato all’Ambiente regionale si sta muovendo presso il Ministero dei Trasporti affinchè l’ostacolo possa essere superato a breve.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: collesalvetti idrogeno livorno regione toscana

Lascia una risposta

 
Pinterest