Air Liquide avvia il più grande sito di stoccaggio d’idrogeno al mondo

Air Liquide avvia il più grande sito di stoccaggio d’idrogeno al mondo

5 gen, 2017

ha messo in servizio il più grande sito di stoccaggio d’idrogeno al mondo. Questa installazione sotterranea è situata a , in , nella regione del Golfo del Messico

Fonte: Air Liquide

 

Milano, Italia. 4 gennaio 2017. Il sito di stoccaggio di idrogeno va a completare la già significativa capacità di fornitura di Air Liquide lungo il Golfo del Messico, offrendo così una flessibilità ed un’affidabilità ancora maggiori nell’approvvigionamento di idrogeno a partire dalla rete di tubazioni di Air Liquide nella regione.

Situato a 1500 metri sotto terra, questo sito di stoccaggio misura 70 metri di diametro ed ha la capacità di stoccare una quantità di idrogeno equivalente a 30 giorni di produzione di un SMR (steam methane reformer) di grandi dimensioni. Presente in piccolissime quantità nell’aria, l’idrogeno è generalmente prodotto per reforming del gas naturale. Questa iniziativa permette dunque di disporre di un sistema di stoccaggio su grande scala per accrescere l’affidabilità e l’efficacia dell’approvvigionamento di idrogeno ai clienti. Utilizzato in numerosi processi industriali e produttivi, l’idrogeno è impiegato nel settore della raffinazione per eliminare lo zolfo dai carburanti.

I benefici dell’idrogeno per l’ambiente vanno oltre alle sue applicazioni industriali. L’idrogeno è un’energia pulita per il trasporto che permette di alimentare veicoli elettrici a idrogeno, senza alcuna emissione. L’idrogeno può essere anche stoccato per rispondere alle fluttuazioni della domanda della rete elettrica.

Questo nuovo sito di stoccaggio di idrogeno fa seguito all’avviamento da parte di Air Liquide del primo sito di stoccaggio di elio puro in Germania, nel luglio 2016. Tali iniziative illustrano la capacità di innovazione tecnologica e ingegneristica di Air Liquide, per garantire ai suoi clienti una catena di approvvigionamento affidabile.

, , ha affermato:

“L’investimento di Air Liquide nel più grande sito di stoccaggio di idrogeno al mondo si inscrive in un contesto di dinamismo dei mercati della raffinazione e della petrolchimica nel Golfo del Messico e di domanda crescente di idrogeno. Questo sito unico al mondo ci consentirà di creare ancora più valore per i nostri clienti attraverso soluzioni innovative.”

L’idrogeno ad uso industriale

L’idrogeno è utilizzato oggi in numerosi settori industriali, dalla raffinazione per il trattamento di greggio pesante al fine di produrre carburanti senza zolfo che rispondono alle norme ambientali, alla chimica e petrolchimica per la produzione di diversi prodotti di uso quotidiano, tra cui il poliuretano (schiuma) per i materiali di costruzione, i policarbonati per i DVD e il nylon per il tessile. Air Liquide è inoltre leader nello sviluppo dell’idrogeno come fonte di energia pulita e sostenibile per i veicoli elettrici a idrogeno.

La rete di tubazioni di Air Liquide nel Golfo del Messico e lungo il Mississippi

Air Liquide gestisce una vasta rete di tubazioni che si estende su circa 2300 km e fornisce ossigeno, azoto e idrogeno ai clienti situati lungo il Golfo del Messico in Texas e Louisiana.

Air Liquide nelle Americhe

Air Liquide è presente in 14 paesi in Nord America, America Centrale, Caraibi e Sud America. Air Liquide propone gas industriali e medicali, tecnologie e servizi correlati, ai clienti che operano in molteplici settori, tra cui l’energia, la produzione industriale, l’elettronica e la sanità.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: air liquide beaumont membro del Comitato Esecutivo del Gruppo e Vice-President per le Americhe Michael Graff texas

Lascia una risposta

 
Pinterest