SsangYong Action Bi-Fuel

SsangYong Action Bi-Fuel

4 dic, 2007

Action bi-fuel: la libertà sposa l’economia

4 dicembre 2007. Grazie a una iniziativa di SYMI, importatore esclusivo di SsangYong in Italia, l’innovativo SUV Coupè 4×4 Actyon sarà disponibile anche con la motorizzazione a benzina equipaggiata di impianto a . Questa trasformazione, effettuata senza alcun sovrapprezzo, punta a valorizzare le apprezzate doti del potente motore benzina 2300, di derivazione Mercedes, arricchendole con i sostanziali vantaggi di economia di esercizio e di riduzione delle emissioni che derivano dall’alimentazione a liquido.

In questa versione Actyon diventa il veicolo ideale per godere di tutti i vantaggi di una mobilità “totale”, libera dalle limitazioni al traffico, con la consapevolezza di utilizzare un carburante amico dell’ambiente.

Libertà di muoversi su strada e fuori, libertà di viaggiare in sintonia con l’ambiente, libertà di circolazione superando limitazioni e blocchi del traffico.

Actyon Bi-Fuel è una proposta innovativa in linea con i tempi, con l’economia e con la sensibilità ambientale; una proposta coerente con la personalità originale del modello SsangYong, che sa coniugare la sportività di una coupè, la robustezza di un autentico fuoristrada e l’agilità di una berlina compatta.

SsangYong Actyon è stata concepita come un’auto senza frontiere, assolutamente trasversale al mercato e con una polivalenza che non ha confronti nell’attuale panorama delle 4×4. La disponibilità della doppia alimentazione arricchisce questo modello di nuovi contenuti che rivalutano la motorizzazione benzina e le sue caratteristiche specifiche, facendola diventare un’efficace alternativa al diesel.

I vantaggi più evidenti si manifestano sul piano della convenienza a tutti i livelli, a partire dal prezzo di acquisto che risulta assolutamente vantaggioso grazie al minor costo della motorizzazione a benzina e dal fatto che la trasformazione e l’equipaggiamento per il funzionamento a gas non comportano alcun costo aggiuntivo. Sul versante consumi poi il GPL, per prezzo di acquisto ed estensione della rete distributiva, è riconosciuto come un’opportunità pratica e conveniente in abbinamento alla tradizionale benzina.

Così equipaggiata Actyon Bi-Fuel ha anche un consistente vantaggio in fatto di autonomia, infatti l’alimentazione a GPL si affianca la normale alimentazione a benzina che usufruisce del serbatoio di serie, con la relativa percorrenza supplementare.

Con Actyon 2300 Bi-Fuel il cliente può contare su un veicolo polivalente e vivace, con una marcia in più in fatto di economia e con tutta la qualità, l’affidabilità e il servizio di cui godono tutti i modelli SsangYong.

Tutte le modiche al propulsore e il montaggio della speciale bombola per contenere il GPL sono effettuati professionalmente da strutture specializzate, certificate secondo le norme vigenti e con tutte le garanzie di sicurezza.

Il sistema adottato da SsangYong Actyon è studiato in modo da non interferire sugli spazi di carico e sulla funzionalità della vettura, infatti il serbatoio del gas è costituito da una bombola di forma specifica che trova alloggiamento nel vano previsto per la ruota di scorta (che a sua volta viene sostituita da un pratico kit di riparazione da utilizzare in caso di foratura). In tal modo, Actyon Bi-Fuel mantiene capacità di carico invariate e tutta la praticità dell’ampio portellone posteriore.

Le prestazioni non subiscono alcuna variazione rispetto alla normale versione a benzina e anche la garanzia e la frequenza degli interventi di manutenzione rimangono invariati.

Actyon 2300 Bi-Fuel è disponibile da subito presso la rete SsangYong in due versioni: Plus e Premium rispettivamente a 24.500 e 26.700 Euro.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: gas gpl ssangyong

Lascia una risposta

 
Pinterest