Nuovo Doblò Cargo: “il miglior modo di lavorare”

Nuovo Doblò Cargo: “il miglior modo di lavorare”

5 feb, 2015

Fonte: FCA

 

Torino, Italia. 3 Febbraio 2015. Presentato oggi alla stampa internazionale il , la quarta generazione del veicolo Professional che oggi offre più funzionalità, più prestazioni e più valore. Sono queste le linee guida che hanno permesso a Professional di progettare un veicolo al top della categoria per prestazioni e caratteristiche funzionali, capacità di carico e produttività, bassi consumi e ridotti costi di gestione.

Dopo il debutto in anteprima mondiale al Salone Internazionale 2014 di Hannover, il Nuovo Doblò Cargo si presenta al grande pubblico con un design, esterno e interno, completamente rinnovato e dalla chiara impronta automobilistica. Lo dimostrano un fontale più moderno e distintivo, la griglia anteriore di maggiori dimensioni e tutti gli elementi nuovi (paraurti, cofano, proiettori e gruppi ottici posteriori).

Novità anche per l’abitacolo che presenta un completo rinnovamento in termini di plancia, tessuti, volante, grafiche del quadro strumenti e pannelli delle porte. Allo stesso modo, l’impostazione tesa alla maggiore funzionalità si evince dalle soluzioni ergonomiche specifiche, dalla panchetta multifunzionale anteriore a tre sedili, dal miglioramento del comfort acustico in cabina, dai nuovi sistemi di infotainment e navigazione e dal dispositivo Gateway.Inoltre, al pari della generazione precedente, la capacità di carico e la volumetria del Nuovo Doblò Cargo sono al top della categoria.

La seconda linea guida alla base del nuovo veicolo di Fiat Professional è rappresentato dal conseguimento delle massime prestazioni come dimostra una risposta della coppia migliorata nella guida in contesti urbani (fino al 40%). In più, il Nuovo Doblò Cargo assicura i migliori livelli di handling e comfort di guida della categoria, grazie soprattutto sospensione posteriore Bi-link a ruote indipendenti (contenuto esclusivo nel segmento). Inoltre, la gamma si amplia con la nuova versione “EcoJet” – dedicata ai propulsori 1.3 Multijet II da 90 CV e 1.6 Multijet II da 105 CVche coniuga ridotti costi di gestione e bassi consumi (fino al 15%).

La significativa evoluzione, in termini di funzionalità e prestazioni, unita a uno sviluppo orientato al miglioramento del “Total Cost of Ownership” (il costo totale di esercizio tra l’acquisto e la vendita del veicolo), fanno del Nuovo Doblò Cargo un veicolo affidabile, distintivo e di  maggiore valore per il cliente di Fiat Professional. Il tutto reso ancora più interessante dalla ricca gamma di servizi e accessori realizzati in collaborazione con Mopar, oltre che dalle vantaggiose soluzioni finanziarie studiate da FCA Bank.

A seconda dei mercati in cui viene commercializzato, la gamma si compone di quattro body  (Cargo, Combi, Autocarro e Pianalato), 2 varianti di altezza e 2 di lunghezza passi. A disposizione sei motori turbodiesel – 1.3 MultiJet II (75 e 90 CV), 1.6 Multijet II (100 e 105 CV), 1.6 Multijet II da 90 CV con cambio robotizzato e 2.0 Multijet II da 135 CV– e tre motorizzazioni benzina: 1.4 da 95 CV, 1.4 TurboJet da 120CV e 1.4 TurboJet da120 CV (benzina/metano). Si tratta dell’offerta più ampia del segmento con versioni e soluzioni che spaziano dai van ai veicoli speciali, fino alle versioni convertite per usi specifici.

Erede di un modello vincente – dal 2000 a oggi è stato scelto da oltre 1 milione e 400mila clienti –  il Nuovo Doblò Cargo punta a consolidare la propria leadership in questa fascia di mercato che rappresenta circa il 25% del totale europeo dei veicoli commerciali leggeri.

Commercializzato in oltre 80 Paesi nel mondo, incluso il Nord America dove è venduto come Promaster City con il marchio RAM, il Nuovo Doblò Cargo diventa un veicolo “globale” – proprio come il Nuovo Ducato – e certamente contribuirà alla crescita di FCA nel settore dei veicoli commerciali leggeri.

Come le precedenti generazioni, Il Nuovo Doblò Cargo è prodotto nello stabilimento della Tofaş a Bursa, in Turchia, uno dei migliori siti industriali automotive del mondo come dimostra l’assegnazione della medaglia d’Oro secondo la valutazione World Class Manufacturing.

Più funzionalità, più prestazioni e più valore: il Nuovo Doblò Cargo è “il miglior modo di lavorare”.

 

Più funzionalità

Lo stile completamente rinnovato, esterno e interno, del Nuovo Doblò Cargo nasce da un “car design” all’avanguardia che, unito al concept di un vero veicolo commerciale leggero, trasmette un forte senso di dinamismo, sicurezza, qualità e robustezza. Dunque, il nuovo veicolo di Fiat Professional sviluppa ulteriormente il concetto di “design abbinato alla funzionalità” che da sempre caratterizza il modello.

“Car-like” design perfettamente abbinato alla funzionalità

Il Nuovo Doblò Cargo si presenta con un design, esterno e interno, profondamente rinnovato e dalla chiara impronta automobilistica. Dal frontale più moderno e distintivo spiccano un inedito cofano (oggi più affusolato e coerente con la curva del tetto), i nuovi paraurti e una griglia anteriore di maggiori dimensioni, i nuovi gruppi ottici posteriori che sottolineano l’andamento orizzontale delle linee.  Nuovi nel design anche i cerchi in lega da 16” e le coppe ruota integrali.

 

Dal look compatto e distintivo, il Nuovo Doblò Cargo propone importanti novità anche dentro l’abitacolo confermando una delle linee guida che contraddistingue il brand Fiat Professional: “creare un ambiente di lavoro eccellente per chi guida il veicolo”. Oggi l’abitacolo del nuovo veicolo è caratterizzato da nuove soluzioni che lo rendono ancora più funzionale e confortevole come dimostrano le novità in termini di plancia, tessuti, volante, grafiche del quadro strumenti e pannelli delle porte.

 

3 posti anteriori multifunzionali

Allo stesso modo, l’impostazione tesa alla maggiore funzionalità è ben visibile dalla nuova panchetta multifunzionale anteriore che consente di usufruire di 3 sedili e presenta, sotto di essa, un ampio vano portaoggetti.

Il sedile centrale è ripiegabile e può essere sfruttato come bracciolo o comodo portadocumenti, mentre quello laterale è anch’esso ripiegabile per consentire il trasporto di lunghi oggetti e relativo ancoraggio tramite i pratici ganci di trattenimento nel retro-schienale. Infine, sono funzionali anche gli specchi esterni abbattibili a comando elettrico.

Vani portaoggetti, soluzioni ergonomiche dedicate e vano di carico

Lo stile al servizio della funzionalità si evince anche da altri elementi come, ad esempio, l’ampia gamma di pratici vani portaoggetti, il cassetto anteriore con chiave e apertura rallentata, le bocchette di dimensioni maggiore per un miglior confort climatico e il nuovo volante con migliore ergonomia.

Funzionale è anche il vano di carico come dimostrano la sua forma regolare, le maniglie ergonomiche (sia del vano che della  cabina), oltre alla pratica apertura a 180° delle porte posteriori che ne consentono un accesso comodo e agevole, soluzioni specifiche e uniche nella categoria.

Senza dimenticare che, al pari della generazione precedente, la capacità di carico e la volumetria del Nuovo Doblò Cargo sono al top della categoria: infatti, può trasportare fino a più di 1 tonnellata di carico e vanta una volumetria superiore a 5 m3.

Le generose le dimensioni interne garantiscono una lunghezza del vano di carico di 182 cm, sulle versioni a passo corto, e di 217 cm su quelle a passo lungo; una larghezza di 171 cm e un’altezza di 130 cm che diventa 155 cm nelle versioni a tetto alto. Inoltre, la misura tra i passaruota è di 123 cm di larghezza permettendo di sistemare fino a 2 europallet all’interno del vano di carico.

Come già sul precedente modello, il Nuovo Doblò offre diverse tipologie di paratie di separazione della cabina dal vano di carico: girevoli, lastrate, vetrate, tubolari e a scaletta. Inoltre, sul pavimento del vano di carico sono presenti 6 ganci per trattenere e fissare i carichi in sicurezza e sulle pareti una o due plafoniere a seconda delle versioni che garantiscono un’adeguata illuminazione. Inoltre, è disponibile  una pratica torcia asportabile.

Infotainment rinnovato

Per quanto riguarda l’infotainment, il Nuovo Doblò Cargo propone due livelli di contenuti, a seconda degli allestimenti, che assicurano un’esperienza musicale coinvolgente. Il primo sistema si compone di display a matrice attiva, radio FM / AM, USB media player/collegamento per iPod, presa AUX-In, volume automatico in base a velocità, tecnologia Bluetooth (senza riconoscimento vocale) e, a richiesta, comandi al volante.

Sul Nuovo Doblò Cargo è disponibile anche il noto sistema multimediale UConnect 5” dotato di touchscreen a colori di 5″, uno dei più grandi del segmento, che  permette al guidatore di accedere a tutte le funzionalità principali, dalla radio analogica – a richiesta anche digitale (DAB) – fino a tutti i principali supporti multimediali (mediaplayer, iPod, iPhone, smartphone) collegabili attraverso la porta USB e il connettore Aux-in.

Completano UConnect 5” i comandi al volante e il software Eco:Drive che aiuta il guidatore nella riduzione del consumo  di carburante e delle emissioni di CO2. Inoltre, a richiesta, è possibile aggiungere al sistema la navigazione integrata, sviluppato in collaborazione con TomTom.

 

Infine, per un’efficiente gestione della flotta il Nuovo Doblò Cargo mette a disposizione l’innovativo Gateway, il dispositivo installato direttamente sul veicolo che, interfacciandosi con la rete di bordo, consente di rilevare e rendere disponibili tutte le informazioni relative allo stato del mezzo in formato FMS (Fleet Management System).

 

Comfort acustico migliorato

La vita a bordo del Nuovo Doblò Cargo migliora anche in campo acustico, tramite soluzioni dedicate all’insonorizzazione dell’abitacolo che consentono di arrivare a riduzioni medie del livello sonoro in cabina fino a 3dB.

Più prestazioni

In termini di prestazioni, il nuovo veicolo commerciale conferma l’utilizzo delle sospensioni posteriori Bi-link a ruote indipendenti che garantiscono il massimo comfort e il miglior handling della categoria in tutte le condizioni di marcia e qualunque sia il carico trasportato.  Inoltre, la gamma si amplia con la nuova versione “EcoJet” – dedicata ai propulsori 1.3 Multijet II da 90 CV e 1.6 Multijet II da 105 CVche coniuga ridotti costi di gestione e bassi consumi (fino al 15%).

IIIn linea con l’apprezzata ed esclusiva strategia “one-mission – one engine” di Fiat Professional, i propulsori del Nuovo Doblò assicurano il massimo delle performance a seconda delle diverse esigenze professionali e tipologia di impiego – dai contesti urbani alle lunghe percorrenze – fino a raggiungere il vertice del segmento, in termini di consumi ed emissioni, con la motorizzazione 1.4 TurboJet a doppia alimentazione (benzina/metano).

 

Versioni Combi

Il miglior handling della categoria

Nuovo Doblò Cargo assicura i migliori livelli di handling e comfort di guida della categoria, grazie soprattutto alla sospensione posteriore Bi-link a ruote indipendenti – contenuto esclusivo nel segmento – che consente anche un sensibile incremento della capacità di carico con minimi ingombri.

In dettaglio, attraverso la modularità dei suoi componenti (molle, ammortizzatori, tasselli elastici, barre stabilizzatrici eccetera), la sospensione Bi-link viene specificatamente calibrata a seconda delle caratteristiche e della missione del veicolo.

Risposta di coppia migliorata

Contribuisce al piacere di guida, soprattutto nei contesti urbani,  la taratura specifica dei motori turbodiesel da 1,3 litri e 1,6 litri che migliora la risposta della coppia più elevata già dai bassi regimi (sul 1.3 Multijet II l’aumento è di circa il 40%) per una maggiore elasticità e prontezza alla risposta del motore. Senza dimenticare i miglioramenti alle prestazioni di frizione e cambio che garantiscono un ulteriore contributo all’esperienza di guida.

 

Versioni “EcoJet”

I propulsori 1.3 Multijet II da 90CV e 1.6 Multijet II da 105 CV sono disponibili anche in versione “EcoJet” e offrono una sensibile riduzione di consumi ed emissioni, grazie all’adozione del sistema Start&Stop, pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, olio a bassa viscosità, alternatore “intelligente”, pompa olio a cilindrata variabile e pacchetto aerodinamico. Il tutto consente di ridurre i consumi fino al 12% su 1.3 e fino al 15% su 1.6.

 

One mission one engine

La gamma motori del Nuovo Doblò Cargo è composta da sei motori turbodiesel – 1.3 MultiJet II (75 e 90 CV) 200 Nm, 1.6 Multijet II (100 e 105 CV) 290 Nm, 1.6 Multijet II da 90 CV 200 Nm con cambio robotizzato e 2.0 Multijet II da 135 CV 320 Nm – due  motorizzazioni benzina: 1.4 da 95 CV 127Nm, 1.4 TurboJet da 120CV 206 Nm e una a doppia alimentazione benzina/metano 1.4 TurboJet da120 CV 206 Nm.

Tutti omologati Euro 5+, i propulsori diesel appartengono alla famiglia Multijet di seconda generazione,  sinonimo di tecnologia, performance ed economicità . Rispetto alla prima generazione dei motori Multijet cambia il sistema di alimentazione con iniettori più veloci e capaci di compiere iniezioni multiple ravvicinate. Il sistema Multijet II è in grado di gestire fino a 8 iniezioni per ciclo, grazie alla nuova servovalvola con otturatore bilanciato, offrendo maggiore velocità, flessibilità e precisione nelle diverse fasi di funzionamento.  Inoltre, con il Multijet II la pressione di iniezione del carburante passa a 1800 bar e, grazie alla nuova tipologia di iniettori, è possibile realizzare strategie volte all’ottimizzazione della combustione sempre più avanzate, come quella “dell’injection Rate Shaping” che migliora il processo di combustione a vantaggio della silenziosità e delle emissioni di particolato ed ossidi di azoto (Nox).

In dettaglio, il turbodiesel 1.3 Multijet II (potenza 75 e 90 CV) eroga una coppia massima di 200 Nm a soli 1.500 giri/min garantendo riprese rapide. Entrambe le varianti di potenza si caratterizzano per piacere di guida, prestazioni eccellenti, silenziosità, bassi costi operativi (consumi e manutenzione) oltre che per affidabilità e rispetto dell’ambiente. La velocità massima del 1.3 Multijet II da 90 CV è di 158 km/h mentre, nel ciclo combinato, i consumi sono di 4,4 l/100km (versione Carco passo corto Ecojet) e le emissioni di CO2, di soli 115 g/km (versione Carco passo corto Ecojet). L’accelerazione 0-100km/h avviene in 13,6  secondi. I valori per la variante da 75 CV sono rispettivamente 145km/h, 4,8. l/100km e 126g/km (versione Carco passo corto con S&S e  accelerazione 0-100km/h in 15,7 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

Disponibile con cambio robotizzato ComfortMatic, il 1.6 da 90 CV è la soluzione ideale per chi ricerca il giusto compromesso tra rispetto ambientale e bassi costi di gestione, senza rinunciare a potenza ed elasticità. Nuovo Doblò cargo 1.6 Multijet II 90 CV raggiunge una velocità massima di 158 km/h accelera da 0 a 100 km/h in 15,3 secondi mentre i consumi e le emissioni di CO2, nel ciclo combinato, sono rispettivamente 4,9 litri/100 km e 130 g/km (valori riferiti a versione Cargo passo corto con S&S).

Abbinato a un cambio manuale a 6 marce, il 1.6 Multijet II da 100 CV o 105 CV vanta una coppia massima elevata (290 Nm) tanto più apprezzabile se si considera che viene erogata a soli 1.500 giri. Così equipaggiato il Nuovo Doblò Cargo 1.6 Multijet II da 105 CV fa registrare ottime prestazioni – velocità massima di 164 km/h e accelerazione 0 a 100 km/h di 11,6 secondi – a fronte di emissioni di CO2 e consumi ridotti (nel ciclo combinato sono rispettivamente 124  g/km di CO2e 4,7 litri/100 km per versioni Cargo passo corto Ecojet).

 

Il più potente dei turbodiesel del Nuovo Doblò Cargo è Il 2.0 Multijet II che eroga una potenza massima di 135 CV e una coppia di 320 Nm a 1.500 giri/min – valore “best in class” nella categoria – assicurando grande piacevolezza di guida e ottime prestazioni (velocità massima di 179 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi) a fronte di consumi ed emissioni di CO2 contenuti: 5,9 litri/100 km e 154 g/km nel ciclo combinato.

Robusto e affidabile, il 1.4 16v della famiglia Fire è la motorizzazione d’accesso a benzina del Nuovo Doblò. Eroga una potenza di 95 cavalli a 6.000 giri/min e raggiunge una coppia massima di 127 Nm a 4.500 giri/min. Abbinato a un cambio manuale a 5 marce, il motore spinge il veicolo fino a 161 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in 13,3 secondi. Omologato Euro 6, il consumo per le versioni passo corto con S&S  sul ciclo combinato è pari a 7,0. litri/100km e le emissioni di CO2 si attestano intorno a 163 g/km.

Ideale per coloro che ricercano una vettura capace di disimpegnarsi con agilità nel traffico urbano mantenendo costi di gestione contenuti, il Nuovo Doblò equipaggiato con 1.4 T-Jet da 120 CV garantisce un’elasticità di marcia elevata, un ridotto uso del cambio e una risposta grintosa. Omologato Euro 6 e abbinato a un cambio manuale a 6 marce, il brillante “1,4 litri” ha una coppia massima di 206 Nm a 2.000 giri/min e assicura prestazioni ottime: velocità massima di 172 km/h e secondi di accelerazione da 0 a 100 Km/h in 10,2 secondi.

Completa l’offerta il propulsore bi-fuel (benzina/metano) che assicura prestazioni paragonabili alla versione benzina ma con tutti i benefici economici e ambientali offerti dal metano. In particolare il 1.4 16v T-JET  Natural Power sviluppa una potenza massima di 120 CV (sia a benzina sia a metano) e valori di coppia progressivi (206 Nm a 2000 gir/min). Dunque, l’elasticità di marcia è elevata, con ridotto uso del cambio a 6 marce, per una guida piacevole e rilassata. Basta però spingere sull’acceleratore per avere una risposta grintosa, aiutati dalla ridotta inerzia del turbocompressore. Nuovo Doblò Cargo Natural Power si conferma una vettura sia attenta all’ambiente – come dimostrano un livello di emissioni di C02 pari a 4,9 kg/100km sul ciclo combinato – sia alle esigenze di spazio della famiglia attiva: infatti, la volumetria utile del bagagliaio resta invariata in quanto le bombole di metano sono posizionate sotto il pianale. La capacità totale è di 95litri, pari a 16.15 kg di gas naturale, per le versioni passo corto dotate di 4 bombole (le versioni passo lungo hanno 5 bombole contenenti 130 litri  / 22,1 kg di metano) cui vanno aggiunti i 22 litri di capacità del serbatoio di benzina.

Più Valore

Nuovo Doblò Cargo è un veicolo affidabile, distintivo, capace di offrire un  maggiore valore per il cliente professionale. Merito certamente della sua significativa evoluzione, in termini di funzionalità e prestazioni, unita a uno sviluppo orientato al miglioramento del “Total Cost of Ownership” (il costo totale di esercizio tra l’acquisto e la vendita del veicolo).

Il tutto reso ancora più interessante dalla ricca gamma di servizi e accessori realizzati in collaborazione con Mopar, oltre che dalle vantaggiose soluzioni finanziarie studiate da FCA Bank e dall’offerta più ampia del segmento con versioni e soluzioni che spaziano dai van ai veicoli speciali, fino alle versioni convertite per usi specifici.

Gamma ampia e articolata

La gamma si compone di quattro body  (Cargo, Combi, Autocarro e Pianalato), 2 varianti di altezza e 2 di lunghezza passi. A disposizione sei motori turbodiesel – 1.3 MultiJet II (75 e 90 CV), 1.6 Multijet II (100 e 105 CV), 1.6 Multijet II da 90 CV con cambio robotizzato e 2.0 Multijet II da 135 CV– e tre motorizzazioni benzina: 1.4 da 95 CV, 1.4 TurboJet da 120CV e 1.4 TurboJet da120 CV (benzina/metano).

A seconda dei mercati di commercializzazione la gamma presenta alcune differenze nei contenuti, offerti di serie o a richiesta,  per rispondere al meglio alle esigenze dei singoli Paesi. Per conoscere la gamma specifica per ciascuna nazione è disponibile il sito locale di Fiat Press.

Nel campo della sicurezza, la tenuta di strada, costante e prevedibile, è assicurata dall’adozione di serie dei più avanzati dispositivi elettronici per il controllo della stabilità quali l’ABS con il correttore elettronico di frenata EBD, l’ESC completo dei sistemi ASR (Anti Slip Regulation), HBA (HydraulicBrake Assist) e Hill-Holder che assiste il guidatore nelle partenze in salita. Gli airbag frontali e laterali anteriori, che svolgono la funzione protettiva sia per la testa sia per il torace, oltre al sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici, completano l’equipaggiamento dedicato alla sicurezza.

Successivamente al lancio sarà disponibile anche il sistema Traction+ che garantisce maggiore trazione anche su superfici ad aderenza differenziata (ad esempio con una ruota su neve o fango), senza appesantire il veicolo e aumentare i costi di gestione (come accade ad esempio con i sistemi 4×4).

 

In Italia, il listino prezzi parte da 12.450€ (IVA esclusa) per la versione Doblò Cargo 1.4 95 cv e raggiunge i 21.750€ (IVA esclusa) per la versione top di gamma (Doblò Combi Maxi XL 2.0 135cv).

Servizi e accessori Mopar®

Mopar® – il brand di riferimento per i servizi, il Customer Care, i ricambi originali e gli accessori dei brand di Fiat Chrysler Automobiles – propone  oltre 100 accessori specifici per il Nuovo Doblò Cargo che si accordano in modo armonioso con la vettura nel pieno rispetto delle sue caratteristiche tecniche e stilistiche.

Tra i contenuti più interessanti si segnalano sia i diversi sistemi per il trasporto di attrezzature professionali sia quelli che accentuano le doti di funzionalità del modello Fiat Professional, il compagno di lavoro ideale qualunque sia il settore di impiego: dalla cesta portabagagli alle barre trasversali, dal rullo di caricamento al carica-scala laterale, dal blocco fermacarichi ai portatubi. Il catalogo Mopar offre anche tendalino parasole laterale, protezione pianale, protezione pareti interne, griglie di protezione vetri e svariati tipi di ganci traino.

Mopar offrirà anche per il Nuovo Doblò Cargo una serie di servizi powered by “Mopar Vehicle Protection” (con oltre 50 servizi disponibili in più di 30 Paesi nella Region EMEA) che garantiscono al cliente la massima tranquillità grazie a un’ampia copertura sulle parti meccaniche e piani di manutenzione dedicati, oltre ad un servizio di assistenza e riparazione effettuato da tecnici altamente specializzati che utilizzano esclusivamente ricambi originali.

“Mopar Vehicle Protection” supporterà il lancio del nuovo Fiat Doblò Cargo con un portafoglio di servizi di manutenzione e assistenza completo:

  • Top Care & Top Care Plus: il piano “massima tranquillità” che offre ai clienti una copertura completa, incluse la copertura sulle parti meccaniche ed elettriche ed i servizi di manutenzione programmata. Con l’opzione Plus il cliente può includere anche la sostituzione di una serie di particolari soggetti a usura;
  • Easy Care & Easy Care Plus: i servizi di manutenzione a copertura dei costi di assistenza e manutenzione programmata a prezzi competitivi. Con l’opzione Plus il cliente può includere anche la sostituzione di una serie completa di particolari soggetti ad usura;
  • Maximum Care: la copertura sulle parti meccaniche ed elettriche che estende la garanzia del veicolo;
  • Powertrain Care: la copertura sulle parti meccaniche che estende la garanzia del veicolo su motore, cambio e trasmissione.

Infine, Mopar ha creato un’esclusiva piattaforma on line ricca di contenuti che consente al cliente di conoscere il proprio veicolo nel dettaglio. Partendo dall’ home page del brand Fiat Professional, basta cliccare sull’area ”servizi assistenza e manutenzione” per avere l’accesso ad un ventaglio completo di informazioni sul mondo post vendita: dai servizi agli accessori, dai ricambi originali al customer care, fino ai documenti di area tecnica. Inoltre, cliccando sul pulsanti “MYFIAT PROFESSIONAL” sulla home page, dopo aver registrato il proprio veicolo, il cliente entra in un’area riservata ricca di contenuti esclusivi e promozioni personalizzate, con un servizio di assistenza completo e altamente personalizzato. Infatti con i dati del veicolo aggiornati, il sistema restituisce le informazioni utili per tenerlo sempre in “piena forma” nel modo più economico.

 

Le soluzioni finanziare di FCA Bank

FCA Bank – la nuova banca del Gruppo FCA specializzata nel settore automobilistico – supporterà il lancio del Nuovo Doblò Cargo con offerte finanziarie ideali per rispondere alle esigenze dei diversi  target di riferimento.

FCA Bank offre soluzioni su misura per liberi professionisti, piccole imprese di commercianti/artigiani e imprese di medie e grandi dimensioni.

L’accessibilità all’acquisto del veicolo è garantita ai liberi professionisti dal prodotto finanziario  “Easy&Flat”, il rateale standard che, con anticipo e lunga durata personalizzabile, consente di “accedere” all’acquisto del Nuovo Doblò Cargo grazie a rate molto competitive.

Per le piccole imprese di commercianti/artigiani, “Easy Lease” è la soluzione leasing che consente di godere della libertà di guidare Doblò Cargo senza esserne proprietari e quindi senza dover rinunciare alla propria liquidità. Il prodotto garantisce inoltre la massima flessibilità lasciando al cliente la scelta a fine contratto di tenere, restituire oppure sostituire il veicolo con uno nuovo.

Inoltre, FCA Bank offre una vasta gamma di servizi abbinandoli alla rata del finanziamento: servizi a protezione della persona – ad esempio il Prestito Protetto che assicura il pagamento di una parte del finanziamento in caso di avvenimenti improvvisi e imprevedibili come la perdita di impiego -  e servizi a protezione dell’auto quali Kasko, Collision, GAP e marchiatura dei cristalli.

 

Per le imprese di medie e grandi dimensioni, infine, è disponibile “Value Rent”, il noleggio a lungo termine completo di tutti i servizi, dalle assicurazioni alla manutenzione, che permette di sfruttare le agevolazioni di natura fiscale.

Tutte le soluzioni finanziarie descritte sono trasversali sui mercati europei in cui opera FCA Bank, e possono essere adattati in ciascuna nazione per rispondere al meglio alle esigenze dei clienti di riferimento.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fiat nuovo doblò cargo

Lascia una risposta

 
Pinterest