Industria autosufficiente con il biogas

Industria autosufficiente con il biogas

19 ott, 2014

Impianto di biogas permette azienda industriale di essere auto-sufficiente

. ha recentemente commissionato il loro quinto impianto di biogas in servizio. L’impianto di biogas da 1.5 MW è situato a Singleton Birch a Melton Ross, Barnetby, nel Nord del Lincolnshire.

In futuro, , focalizzata sulla trasformazione e la consegna di calcare, produrrà il 40% del loro fabbisogno di energia in loco da biogas. Quattro agricoltori locali stanno fornendo 30 mila tonnellate di materie prime all’anno.

Fonte: PlanET Biogas UK Ltd

 

Vreden, Birmingham. Gran Bretagna. 17 ottobre 2014. Singleton Birch Ltd. gestisce diverse opere di calce che elabora materie prime per l’edilizia, l’agricoltura e l’approvvigionamento idrico e la distribuzione.

, direttore tecnico di Singleton Birch Ltd., è lieto che i costi energetici di 10 milioni di sterline annuali saranno presto ridotti.

“Fin dall’inizio dell’entrata in funzione, a Marzo 2014, tutto funziona molto bene secondo i piani ed è stato consegnato il bilancio, che ha rispettato il target fissato, quindi siamo molto soddisfatti. Per la Regione Humber questa pianta AD è un progetto unico in termini di gestione dell’energia, che in modo sostenibile garantisce l’efficienza economica e un funzionamento concorrenziale del nostro consumo di energia nelle imprese della calce”, riferisce Haworth.

La creazione dell’impianto di biogas è una componente essenziale della strategia aziendale per ridurre i costi energetici. Altri aspetti importanti sono l’indipendenza appena acquisita dalla rete di alimentazione elettrica e l’obiettivo di migliorare i risultati di CO2.

 

Barbabietola da zucchero in miscela

Il concime, i liquami, il mais e la barbabietola da zucchero fornite da quattro agricoltori locali, insieme all’erba dall’Aeroporto Humberside sono la base per la miscela che alimenta la pianta da 1,5 MW situata sulla costa orientale dell’Inghilterra.

I vantaggi dell’impianto PlanET Vario da 96 m³ è che viene alimentato da erba e fango, il sistema gas-storage del PlanET Flexstore così come l’efficienza della desolforazione del biogas grezzo con il coperchio Eco® PlanET è la soluzione tecnica adatta per il percorso di produzione di energia.

Al momento si assume una produzione di energia annua di 12.000 MWh.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Martin Haworth PlanET Biogas UK Ltd Singleton Birch Ltd

Lascia una risposta

 
Pinterest