Great Wall Voleex C20R anche a GPL

Great Wall Voleex C20R anche a GPL

21 dic, 2012

: la zampata del dragone

Fonte: Eurasia

Palazzolo sull’Oglio (BS). Italia. 20 dicembre 2012. Great Wall si prepara a divenire il nuovo punto di riferimento delle monovolume compatte con il lancio sul mercato, fra Gennaio e Febbraio 2013, della nuova, sostanziosa Voleex C20R.

Utilità e sostanza, che fanno della piccola asiatica la leader di categoria grazie anche al prezzo, che se comparato con le dirette rivali, è veramente appetitoso.

In un momento dove l’automobile stenta a tenersi al passo con i radicali cambiamenti economici a livello mondiale, Great Wall dà una risposta al e alle sempre più esigenti automobiliste/i, alla ricerca di innovazione e affidabilità a costi contenuti, e lo fa con un prodotto dotato di un allestimento assolutamente corposo. Motore 4 cilindri in linea 16 valvole da 1.500 centimetri cubici da 97 cavalli, nata per il traffico urbano, ma anche per i viaggi più lunghi, la Voleex C20R sfoggia una linea slanciata e accattivante che ospita un’abitabilità interna invidiabile anche dalle sue più agguerrite concorrenti.

Gli allestimenti disponibili saranno due: la City, il modello base, e la Dignity, entrambe disponibili anche nella versione GPL.

La City sarà commercializzata a partire da 11.400 €.

Va comunque detto che, se confrontata con molte delle rivali monovolume compatte, la Voleex C20R si distingue per un equipaggiamento “base” che denota un’assoluta trasparenza e onestà.

A differenza di molte politiche commerciali quantomeno fumose Great Wall vanta un rapporto prezzo-allestimenti che potremmo definire “senza trucco-senza inganno”.

Questo a dimostrazione della determinazione con la quale Great Wall è intenzionata a lasciare il segno sul mercatooccidentale, manifestando la propria capacità produttiva oramai oltre la linea dell’avanguardia.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Great Wall Voleex C20R

Lascia una risposta

 
Pinterest