Fiat Punto: l’evoluzione di un best seller

Fiat Punto: l’evoluzione di un best seller

9 feb, 2012

  •  “eleganza e dinamismo” alla base dei nuovi stilemi Punto
  • Eco Fun: 0.9  85 CV per un nuovo  piacere di guida
  • 10 motorizzazioni per rispondere ad ogni esigenza
    • La più ampia gamma del segmento
    • Fiat Punto 2012 è già disponibile presso la rete di vendita Fiat in Europa ad eccezione della versione TwinAir che sarà commercializzata a partire dalla primavera
    • 

 Fonte: Fiat Group Automobiles

 

Torino, Italia. 8 febbraio 2012. Punto 2012 conferma i capisaldi che hanno decretato il successo delle precedenti edizioni in tutti i mercati europei – dal 1993 (anno del primo lancio) ad oggi è stata prodotta in quasi 8,5 milioni di esemplari, oltre ad essere costantemente l’automobile più venduta in Italia – e ne rafforza la spiccata personalità attraverso un aggiornamento estetico importante, unitamente a nuovi colori esterni e rivestimenti dei sedili. Insieme all’aggiornamento estetico debutta il motore bicilindrico di 875 cc TwinAir turbo da 85 CV -  nominato “International Engine of the Year 2011″ – e l’evoluzione del 1.3 MultiJet 2 85 CV che ne fanno una delle vetture diesel del suo segmento con le migliori emissioni di CO2.

Stile rinnovato all’insegna del binomio “eleganza e dinamismo”

All’esterno, il modello Punto 2012 propone un nuovo frontale caratterizzato da un paraurti interamente verniciato nella stessa tinta di carrozzeria, con gli indicatori di direzione collocati affianco alla presa d’aria in un unico perimetro che li circonda. Anche nella parte posteriore, il paraurti è integrato e dello stesso colore carrozzeria. In dettaglio, la sua forma in rilievo descrive una zona che suddivide l’area dedicata alla targa da quella in cui sono posizionate le funzioni ausiliarie dei fanali. All’interno, spiccano inediti tessuti di rivestimento dei sedili e originali inserti della plancia che ne accentuano l’eleganza stilistica. Completano le novità estetiche di Punto 2012 i cerchi in lega da 15” con un nuovo design e tre nuovi colori di carrozzeria metallizzati: Blu Profondo, Rosso Elegante, Grigio Affascinante. Inoltre, come per il modello 500, la denominazione TwinAir su Fiat Punto 2012 indicherà non solo la motorizzazione bicilindrica ma un nuovo allestimento che si contraddistingue per un’estetica unica e riconoscibile: la disponibilità di un colore dedicato, Verde Energetico, e dell’esclusivo tetto nero lucido, offerto come optional.

Eco Drive: 0.9 TwinAir  85 CV per un nuovo  piacere di guida

Insieme all’aggiornamento estetico debutta il motore bicilindrico di 875 cc TwinAir  turbo da 85 CV -  nominato “International Engine of the Year 2011″ – che consente al modello di confermarsi perfetta sintesi tra rispetto ambientale (98 g/km CO2) e piacere di guida (85 CV a 5.500 giri/min di potenza e 145 Nm a 2.000 giri/min di coppia massima). Attraverso la specifica taratura del controllo motore, questo propulsore coniuga due differenti modalità di funzionamento, selezionabili attraverso un tasto disposto in plancia: Normal, con la disponibilità piena delle prestazioni del motore per esaltare il brio e la vivacità di guida, ed Eco, che mediante una limitazione della coppia, permette di ridurre i consumi, garantendo una guida davvero ecologica e più attenta all’economia d’uso.

Ulteriore novità nel campo dei motori è l’evoluzione del 1.3 MultiJet 2 85 CV che, grazie all’adozione di due nuove tecnologie (Intelligent Alternator e Intelligent Flow), gli consentono di raggiungere il livello record di 90 g/km CO2. Tali tecnologie, combinate con l’utilizzo di olio cambio a bassa viscosità, permettono a Punto 2012 di essere tra le vetture diesel del suo segmento con le migliori emissioni di CO2

10 motorizzazioni per rispondere ad ogni esigenza

Punto 2012 continua ad essere un costante punto di riferimento in tema d’innovazione dei motori, sempre più brillanti e parchi nei consumi sia nell’alimentazione benzina ( e TwinAir) sia in quella diesel (MultiJet), coniugando ogni volta l’innovazione con il rispetto ambientale. Lo dimostrano i motori alimentati a metano o oltre all’estensione su tutti i propulsori diesel e benzina Euro 5 della tecnologia Stop&Start con Gear Shift Indicator, il sistema che spegne automaticamente il motore e suggerisce il miglior rapporto di cambio, in modo da conseguire una riduzione di consumi ed emissioni fino al 15% su percorso urbano. Questa lunga tradizione di primati si rafforza oggi con Punto MY 2012 grazie all’introduzione in gamma del nuovo TwinAir turbo 85 CV e dell’evoluzione del 1.3 MultiJet 85 CV.

La più ampia gamma del segmento

In Italia la gamma si compone di tre linee di prodotto -  Confort, Sport e Fun to Drive – ciascuna caratterizzata da una differente offerta di contenuti con l’obiettivo di soddisfare esigenze diverse. La prima linea comprende gli allestimenti Pop, Easy, Lounge, si rivolge a un cliente tradizionale, in un crescendo di contenuti di confort e stile. Invece, per un cliente prettamente maschile che ricerca una vettura esteticamente riconoscibile e dinamica, è stata ideata la linea Sport che include le versioni Racing e Sport. In particolare,  la linea Fun to Drive propone l’esclusivo allestimento TwinAir dedicato al rivoluzionario motore bicilindrico, caratterizzato esteticamente e internamente (montanti e calotte specchi nero lucido, cerchi in lega specifici, 13 colori esterni di cui uno dedicato, Verde Energetico, l’opzione esclusiva del tetto nero lucido e tessuti sedili specifici “Sportex”).

Stile rinnovato all’insegna del binomio “eleganza e dinamismo”

Nuovo frontale

Nuovo posteriore

Nuovi interni

Nuovi colori di carrozzeria

Nel design di Punto 2012, emerge nuovamente il valore intrinseco di un’architettura di veicolo decisamente unica e ancora capostipite della sua stessa tipologia: una berlina con una forte attitudine ad offrire spazio interno, con una inequivocabile immagine di agilità e modernità.

Affermatasi come instant classic di una categoria di veicolo che mai era esistita prima, la Punto 2012 conferma la tradizione di Fiat di creare sempre vetture in piena sintonia con il design italiano, capaci di esprimere le attitudini e le aspettative di un pubblico esigente, attento alle prestazioni e alla piena fruizione dello spazio, e anche a rappresentarsi con forme decise, dinamiche e riconoscibili.

Nuovo frontale

La Punto 2012 si rinnova nella parte esterna con i paraurti anteriori e posteriori che coniugano i pregi riconosciuti alla Grande Punto, lanciata nel 2005 e della Punto Evo, lanciata nel 2009.

In dettaglio, il  paraurti anteriore mostra una grafica rivisitata, che oggi dà più valore alle zone tecniche e funzionali, come le due prese d’aria raccolte ora in un unico perimetro di forma trapezoidale, con due appendici laterali che contengono gli indicatori di direzione.

Il fascione paraurti è ora integrato al resto del paraurti ed è sempre in colore carrozzeria mentre nella presa d’aria inferiore sono collocati i fari fendinebbia, di forma circolare, con funzione cornering.

La calandra è di colore nero ed è realizzata con un pattern di griglie a maglia esagonale su tutti gli allestimenti, che crea un contrasto più netto con il colore della carrozzeria presente nella parte restante del paraurti. Più in alto, il logo Fiat domina al centro del paraurti, mentre rimangono invece inalterati gli altri particolari esterni, rispetto alla precedente generazione Punto. Il risultato è un design molto ricercato, pur restando pulito nelle linee.

Nuovo posteriore

Così come per l’anteriore, anche il paraurti posteriore ha un design rinnovato con il fascione che è stato integrato al resto del paraurti stesso e sempre verniciato in colore carrozzeria. Al di sotto di questa, sono stati mantenuti i gruppi ottici per le funzioni retro-nebbia e retro-marcia, di forma più allungata e integrata con la superficie circostante.

Sul portellone si trova il logo Fiat, che ora ha la funzione di sblocco serratura, e sotto di esso campeggia, in posizione centrale, il logo “Punto” stilizzato con il “dot” in rosso rubino dello stesso colore del logo Fiat.

Nuovi interni

Anche all’interno Punto 2012 si rinnova nei materiali e nei colori, più freschi e giovanili. In particolare, per i sedili sono stati sviluppati tessuti in diverse tipologie a seconda degli allestimenti: Jeans grigio con ricamo rosso rubino per la Pop; Denim Extra con elettrosaldature in tre diversi colori (grigio, blu, rosso) per la Easy e Racing; ed infine sui sedili a conformazione anatomica di Lounge e Sport un raffinato tessuto in  Castiglio nero con riporti e superfici a pattern esagonale che richiama il disegno della griglia frontale. Il rivestimento in pelle nera è offerto come optional su tutti gli allestimenti (tranne Pop)

La fascia plancia, soft touch a partire dalla Easy, è rivestita sulle versioni Easy e Racing con una particolare finitura tridimensionale in colore nero, Diamond, mentre nelle versioni Lounge e Sport il rivestimento è realizzato attraverso una particolare goffratura, Stone, che sottolinea il perfetto connubio di eleganza e sportività.

Nuovi colori di carrozzeria

Completano le novità estetiche di Punto 2012 tre nuovi colori di carrozzeria metallizzati:  Blu Profondo, Rosso Elegante, Grigio Affascinante.  

 

Eco Fun: 0.9 TwinAir  85 CV per un nuovo  piacere di guida

 

Fun to Drive: performance brillanti a fronte di consumi ridotti

Architettura del nuovo bicilindrico

Tasto ECO per assecondare il proprio stile di guida

Comfort acustico-vibrazionale

Allestimento TwinAir specifico

L’inedito TwinAir, che ha collezionato numerosi premi di settore – tra cui “International Engine of the year 2011”, “Best New Engine 2011” e “Best Green Engine 2011” – trova ora la sua collocazione sul modello di punta del segmento B di Fiat Group Automobiles.

Fun to Drive

Il progetto TwinAir abbina la moderna tecnologia MultiAir sviluppata da Fiat Powertrain al concetto di “downsizing” e si concretizza in un motopropulsore di piccole dimensioni (875 cc) e peso contenuto che assicura ottime prestazioni a fronte di bassi consumi. Grazie alla specifica messa a punto del propulsore e alla combinazione con un cambio a 6 rapporti, la Punto 2012 TwinAir è la perfetta sintesi tra rispetto ambientale (98 g/km CO2) e piacere di guida (85 CV a 5.500 giri/min di potenza massima e 145 Nm a 2.000 giri/min di coppia massima).

Architettura

La cilindrata unitaria del bicilindrico è stata scelta a valle di accurati calcoli termodinamici volti ad ottimizzare il rapporto superficie / volume della camera di combustione in modo da contenere fenomeni dissipativi di scambio termico. Inoltre, il motore è sovralimentato mediante turbocompressore, ha una potenza di 85 CV e vanta tra le più basse emissioni in termini di CO2 tra i benzina ad oggi disponibili. Da sottolineare che la scelta della taglia del turbocompressore mira ad ottenere un elevato valore di coppia motrice sin dai regimi motore più bassi per massimizzare il “Fun to Drive”. Inoltre, le piccole dimensioni della turbina abbinate a strategie di gestione valvole dedicate consentono di minimizzare i tempi di risposta nei transitori e contemporaneamente di mantenere elevati valori di potenza massima. In questo modo pur con una cilindrata molto contenuta le prestazioni erogate sono circa 25% superiori a quelle del motore Fire 1.2 8v.

Se da un lato il MultiAir consente di controllare il carico motore direttamente attraverso le valvole di aspirazione eliminando il lavoro di pompaggio, dall’altro la geometria dei condotti di aspirazione è stata progettata per ottenere un’elevata turbolenza della miscela aria/benzina ai carichi parziali. Questa caratteristica abbinata ad opportune strategie di gestione delle valvole (Multi-lift, LIVO) permette di mantenere elevata la stabilità di combustione anche a carichi motore molto bassi quindi di sfruttare al meglio il carburante iniettato e di contenere le emissioni inquinanti.

Tasto ECO

È disponibile il tasto ECO che, attraverso una specifica taratura del controllo motore, permette di ridurre i consumi, garantendo una guida davvero ecologica. Il cliente di Punto TwinAir ha quindi l’opportunità di scegliere tra due modalità di guida: “normale”, con la disponibilità piena delle prestazioni del motore per esaltare il brio e la vivacità di guida, ed “eco” per una guida più attenta all’economia d’uso. Nella prima modalità il tasto è disattivato e il motopropulsore eroga la massima coppia disponibile (145Nm) garantendo un elevato piacere di guida, brillantezza e risposta immediata per una guida quindi più “sportiva”. Questa configurazione è consigliata per chi necessita di massima prontezza e vuole godere appieno della coppia motore. Nel caso di modalità ECO, tasto inserito, la coppia erogata viene “tagliata” a 110 Nm a 2500 giri/min per garantire minimi consumi e privilegiare una guida più cittadina.

Comfort acustico-vibrazionale

Il motore TwinAir è un piccolo gioiello anche per il buon livello di comfort che è in grado di garantire al cliente. Il team di ingegneri che ha seguito lo sviluppo acustico e vibrazionale del nuovo motore ha cercato di caratterizzare il suono distintivo del bi-cilindro e ridurre al massimo le vibrazioni tipiche dei due cilindri in linea. Questi risultati sono stati raggiunti utilizzando metodologie di calcolo avanzate, che hanno permesso di ottimizzare acusticamente i singoli componenti che equipaggiano il motore (come il volano doppia massa) e di sviluppare un contralbero di equilibratura in grado di minimizzare vibrazioni e scuotimenti. Particolare cura è stata rivolta anche al miglioramento dell’insonorizzazione del motore attraverso lo studio di soluzioni contenitive orientate alla riduzione dei livelli di rumore percepiti in abitacolo ed al miglioramento dell’indice di articolazione.

Allestimento TwinAir

Per sottolineare il carattere forte e innovativo del motore, è stato creato l’esclusivo allestimento TwinAir che si caratterizza per una riconoscibilità immediata e per l’impatto dei suoi segni distintivi. All’esterno numerosi dettagli sono in nero lucido, come ad esempio i montanti e gli specchi retrovisori; gli esclusivi cerchi in lega da 15’’ hanno una finitura allo stesso tempo elegante e sportiva, con un trattamento nero lucido e una diamantatura superficiale che li rende riconoscibili a colpo d’occhio; i proiettori bruniti e il logo sul portellone posteriore completano la sua personalità.

A questo allestimento è stato inoltre dedicato un colore esclusivo, il Verde Energetico, che si aggiunge ai 12 colori della gamma Punto 2012, tutti in abbinamento con l’opzione esclusiva del tetto nero lucido. All’interno i rivestimenti dei sedili sono in tessuto “Sportex” grigio, con il logo “twin air” ricamato sui poggiatesta anteriori; la fascia plancia, soft touch, è rivestita con la finitura nera Diamond.

Scheda tecnica 0.9 85 CV TwinAir Turbo

Motore 0,9 85 CV Turbo TwinAir (benzina)
N. cilindri, disposizione 2, in linea
Diametro per corsa (mm) 80,5×86
Cilindrata (cm3) 875
Num valvole per cilindro 4
Livello ecologico EURO5
Rapporto di compressione 10:1
Potenza max CE: kW (CV) a giri/min 62 (85) 5500
Coppia max CE: Nm (kgm) a giri/min 145 (14,8) 2000
Distribuzione  Monoalbero a camme in testa, 8 valvole, catena, punterie idrauliche e sistema MultiAir di regolazione diretta alzata/fasatura
Alimentazione Alimentazione  Iniezione elettronica multipoint, turbocompressore con intercooler
Accensione Statica a controllo elettronico digitale
Trasmissione  
Cambio di velocità a sei marce avanti
più retromarcia con sincronizzatori
per l’innesto delle marce avanti
   
Frizione comando idraulico
Trazione anteriore
Ruote  
Pneumatici 175/65 R15 – 185/65/R15 – 195/55 R16 – 205/45 R17
Sospensioni  
Anteriori a ruote indipendenti tipo McPherson con barra stabilizzatrice
Posteriori ad assale torcente con ruote interconnesse
Rifornimenti  
Serbatoio carburante (l) 45
Sterzo  
Tipologia servosterzo elettrico DualdriveTM
Diametro di sterzata tra marciapiedi (m) 10,9
Diametro di sterzata tra muri (m) 11,2
N. giri volante 2,6
Freni – D (disco) – T (tamburo)  
Anteriori (mm) D 257 (autoventilanti)
Posteriori (mm) T 228
Prestazioni  
Velocità massima (km/h) 172
Accelerazione 0-100 km/h (s) 12,7
Accelerazione 0-1000m (s) 34,5
Ciclo urbano (l/100 km) 4,9
Ciclo extraurbano (l/100 km) 3,8
Combinato (l/100 km) 4,2
Emissioni CO2 (g/km) 98
Dimensioni  
Lunghezza (mm) 4065
Larghezza (mm) 1687
Altezza (mm) 1490
Passo (mm) 2510
Carreggiata anteriore (mm) 1473
Carreggiata posteriore (mm) 1466
Capacità bagagliaio (volume m3) 0,27-1,03
Pesi  
Peso in ordine di marcia DIN (kg) 1075 (3p) / 1090 (5p)
Peso rimorchiabile non frenato (kg) 400
Peso rimorchiabile frenato (kg) 1000

 

10 motorizzazioni per rispondere ad ogni esigenza

Tecnologia MultiAir

MultiJet di seconda generazione

Alimentazioni bi-fuel

Tecnologie per una mobilità sostenibile 

 

L’eccellenza tecnologica di Fiat Punto  2012 si ritrova innanzitutto nell’ampia e articolata gamma motori che possono essere alimentati a benzina, benzina/GPL, benzina/metano o diesel. Comune a tutti i gruppi motopropulsori il massimo equilibrio tra prestazioni, piacere di guida e consumi.

Le motorizzazioni sono abbinate a cambi a 5 o 6 marce, di tipo meccanico o robotizzato sequenziale (Dualogic), opportunamente ottimizzati per offrire un’eccellente manovrabilità e una grande silenziosità.

In dettaglio, al lancio sono disponibili i seguenti motori:

Benzina

0,9 TwinAir Turbo 85 CV E5 Start&Stop

1,2 8v 69cv E5 (con e senza Start&Stop)

1,2 8v 69cv E5 Start&Stop (rapport lunghi)

1.4 8v 77cv E5 Start&Stop (cambio meccanico o Dualogic)

1,4 MultiAir 16v 105cv E5 Start&Stop

1,4 MultiAir Turbo 16v 135cv E5 Start&Stop

Diesel

1,3 MultiJet 2 16v 75 CV E5 (con e senza Start&Stop)

1,3 MultiJet 2 16v 85 CV E5  Start&Stop

1,3 MultiJet 2 16v 95 CV E5 Start&Stop

Bi-Fuel

1,4 8v 70 CV benzina-metano E5

1,4 8v 77 CV benzina-GPL E5

Tecnologia MultiAir

Confermato su Fiat Punto 2012 il 1.4 MultiAir disponibile con 2 diversi livelli di potenza: 105 CV e 135 CV. Il  propulsore rappresenta un importante “punto di rottura” rispetto all’attuale scenario dei motori a benzina; rispetto ad un tradizionale motore a benzina di pari cilindrata, i propulsori MultiAir assicurano un significativo incremento di potenza e coppia, oltre ad una sensibile riduzione di consumi ed emissioni.

Cuore del MultiAir è il nuovo sistema elettro-idraulico di gestione delle valvole che permette di ridurre i consumi (grazie ad un controllo diretto dell’aria mediante le valvole di aspirazione del motore, senza l’utilizzo della farfalla) e le emissioni inquinanti (merito del controllo della combustione) migliorando nel contempo le prestazioni. Inoltre, emblema del concetto di “downsizing”, il MultiAir è una tecnologia versatile, facilmente applicabile a tutti i motori a benzina, con un futuro potenziale sviluppo anche ai motori diesel.

In dettaglio, il 1.4 MultiAir Turbo da 135 CV garantisce a Fiat Punto 2012 performance e temperamento da vettura sportiva ed equilibrata, destinata ad un pubblico attento al piacere di guida e al contenimento dei consumi. La coppia del motore 135 CV, infatti,  grazie al turbocompressore viene erogata in modo ottimale in tutte le condizioni e assicura ottime performance di ripresa e una spinta sempre vigorosa a tutti i regimi, segnando un nuovo standard nell’ambito dei motori a benzina. La velocità massima e l’accelerazione da 0 a 100 km/h del nuovo propulsore da 135 CV sono ai vertici della categoria delle compatte: 200 km/h (205 per la versione Sport) e appena 8,5 secondi per raggiungere i 100 km/h partendo da fermo . L’eccellenza delle performance si combina con quella che si esprime con il rispetto dell’ambiente (omologato Euro5) e la riduzione dei consumi. La testimonianza di questa eccellenza è il valore particolarmente contenuto delle emissioni di CO2, pari a 129 g/Km, con un consumo combinato di soli 5,6 litri per ogni 100km.

Equilibrio e temperamento sono anche le caratteristiche del propulsore 1.4 MultiAir da 105 CV. Questo motore va ad inserirsi in una fascia di mercato centrale del segmento di riferimento e ne rappresenta l’alternativa migliore. Anche il MultiAir da 105 CV rispetta la normativa Euro5 e fa registrare 133 g/Km di CO2 (il consumo combinato è di soli 5,7 litri per ogni 100 km). Di assoluto interesse le prestazioni: accelera da 0 a 100 km/h in 10,8 secondi e raggiunge la velocità massima di 185 km/h.

Da quanto sopra si intuisce come la tecnologia MultiAir disponga di tutte le caratteristiche necessarie per rappresentare nel panorama dei motori benzina una rivoluzione di entità pari a quella a suo tempo rappresentata dai motori JTD prima e MultiJet poi tra i diesel continuando così la lunga tradizione motoristica Fiat.

MultiJet di seconda generazione

Fiat Punto 2012 può essere equipaggiata con il motore turbodiesel 1.3 MultiJet 2 con tre diverse fasce di potenza (75 CV, 85 CV, 95 CV).

La novità della gamma motori diesel del nuovo modello è l’introduzione del 1.3 16V MultiJet 2 da 85 CV con una coppia di 200 Nm a 1500 giri/min. Infatti, già all’avanguardia grazie alla tecnologia IRS (Injection Rate Shaping) del MultiJet II e allo specifico eco turbo-matching del gruppo turbocompressore, oggi il propulsore compie un ulteriore passo avanti grazie all’introduzione di due nuove tecnologie (Intelligent Alternator e Intelligent Flow) che gli consentono di raggiungere il livello di 90 g/km CO2. La prima ottimizza la strategia di ricarica della batteria durante le fasi di “cut-off motore” mentre la seconda è ottenuta mediante una pompa olio a cilindrata variabile ed un’ottimizzazione del circuito di raffreddamento. Tali tecnologie, unitamente all’utilizzo di olio cambio a bassa viscosità, permettono a Punto di essere tra le vetture diesel del suo segmento con le migliori emissioni di CO2.

In dettaglio, il 1.3 MultiJet 2, è disponibile con 75, 85 o 95 CV, tutte le varianti sono dotate di filtro antiparticolato e dispositivo Start&Stop. Inoltre, la sovralimentazione è assicurata da un turbocompressore a geometria fissa (75 CV) o a geometria variabile (85 e 95 CV). In particolare, i propulsori dispongono di turbocompressori di nuova generazione che, abbinati al nuovo sistema di iniezione MultiJet di seconda generazione, assicurano una sovralimentazione ottimizzata in tutto il campo di funzionamento del motore, con un incremento della coppia erogata a bassi regimi fino al 25% rispetto alla precedente generazione. I MultiJet di seconda generazione, quindi, rappresentano l’evoluzione del sistema di iniezione Common Rail che oggi, dopo i propulsori JTD (1997) e quelli MultiJet (2003), consentono al  Gruppo Fiat di conquistare un altro primato in questo campo.  

Peculiarità delle versioni Euro5, l’adozione di un nuovo impianto iniezione Multijet Common Rail  che, grazie ad una servovalvola idraulica bilanciata, controllano con elevata precisione la quantità di gasolio iniettata in camera di combustione, con una sequenza di iniezioni più rapida e flessibile rispetto al passato. In particolare, con questi iniettori è possibile avvicinare maggiormente le iniezioni, ottimizzando così la legge di introduzione del gasolio in camera e di conseguenza rendendo più graduale la combustione diesel, con effetti benefici in termini di consumi, emissioni, NVH e guidabilità. Ne consegue che il nuovo iniettore Common Rail dei motori Euro5 assicura un vantaggio di consumi e CO2 sul ciclo di omologazione di circa il 2%, contenendo al tempo stesso le emissioni inquinanti.

Alimentazioni bi-fuel

Ulteriore dimostrazione dell’attenzione di Fiat alla tutela ambientale sono le due alimentazioni bi-fuel (benzina/metano e benzina/GPL) che consentono alla nuova Punto 2012 di vantare la gamma motori in assoluto più completa ed ecologica nel segmento. Del resto, Fiat detiene l’indiscussa leadership mondiale nel campo delle vetture di primo impianto a doppia alimentazione benzina/metano (OEM), e la più recente diffusione di vetture a doppia alimentazione benzina /GPL.

Le due versioni “a minimo impatto ambientale” adottano un 1.4 8v Fire da 77 CV specifico (per esempio quello della Natural Power eroga 70 CV quando funziona a metano) progettato appositamente per la massima integrazione dei due impianti.

Per quanto concerne l’alimentazione a metano, la Punto 2012 Natural Power garantisce basse emissioni di CO2 (appena 115 g/km), ottima guidabilità e buone prestazioni: la velocità massima è di 156 km/h mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 16,9 secondi. Lo stesso avviene con la Punto 2012 EasyPower (GPL/benzina) che risponde puntuale ad una crescita di questo mercato assicurando ridotti livelli di emissioni di CO2 (114 g/km) e di consumi (7,0 l/100 km nel ciclo combinato).

 

Tecnologie per una mobilità sostenibile 

Oltre ad essere un costante riferimento in tema d’innovazione dei motori, sempre più brillanti e parchi nei consumi, Fiat Punto 2012 riafferma quei valori che da sempre hanno contraddistinto il modello: l’eleganza e il dinamismo delle sue linee, sintesi perfetta dello stile italiano, e l’innovazione tecnologica che fin dal lancio ha rappresentato una carta vincente della vettura. Infatti il modello annovera tra i suoi primati quello di essere stata la prima automobile del suo segmento ad essere dotata di un sistema infotainment all’avanguardia (Blue&Me) o di strumenti utili al cliente per analizzare il proprio stile di guida in tempo reale (eco:Drive info) e dare suggerimenti su come ridurre i consumi riducendo l’impatto sull’ambiente.

Va infine ricordato che tutte le innovazioni di Fiat Punto 2012 sono parte integrante di “Air Technologies”, il nuovo marchio che racchiude le tecnologie a basso impatto capaci di coniugare il rispetto ambientale con il piacere di guida, ed esprime l’attitudine con la quale Fiat chiama le persone a vivere la propria auto: con ottimismo, divertimento, economia e rispetto. Dai motori alle alimentazioni alternative, dai sistemi di gestione del cambio e della trazione allo Start&Stop e al Gear Shift Indicator, dalle soluzioni tecniche pensate per aumentare l’efficienza dinamica del veicolo all’esclusivo software eco:Drive che permette al guidatore di controllare e correggere il proprio comportamento di guida al fine di diminuire le emissioni e risparmiare carburante: sono queste le aree tematiche di “Air Technologies” che traduce la filosofia Fiat di trasformare i bisogni delle persone in soluzioni concrete, disponibili oggi, subito, per tutti.

La più ampia gamma del segmento

Le linee di prodotto  Confort, Sport e Fun to Drive

L’esclusivo allestimento TwinAir

“Blue&Me TomTom LIVE”: il  navigatore portatile di ultimissima generazione

Punto 2012 rinnova anche la struttura di gamma, resa più chiara e snella, sintetizzando in maniera ottimale le edizioni attualmente disponibili in commercio – Grande Punto e Punto Evo – con l’obiettivo di dare al modello Punto un’unica identità, attraverso una sola estetica e potenziando il binomio vincente “stile e tecnologia”.

Confort, Sport e Fun to Drive

In Italia la gamma si compone di tre linee di prodotto -  Confort, Sport e Fun to Drive – ciascuna caratterizzato da una differente offerta di contenuti con l’obiettivo di soddisfare esigenze diverse. La prima linea comprende gli allestimenti Pop, Easy, Lounge, si rivolge a un cliente tradizionale, in un crescendo di contenuti di confort e stile. Invece, per un cliente prettamente maschile che ricerca una vettura esteticamente riconoscibile e dinamica, è stata ideata la linea Sport che include le versioni Racing e Sport.

Ecco allora l’allestimento Pop che costituisce l’entry level, proponendosi come una versione accessibile, essenziale, semplice e funzionale. Il secondo allestimento (Easy) rappresenta la versione “baricentrica” della gamma grazie alla ricchezza degli equipaggiamenti, offrendo un eccezionale rapporto prezzo/dotazioni, sono infatti disponibili di serie: airbag frontali e laterali, climatizzatore manuale, ESP, Radio CD MP3, telecomando, e cerchi in lega da 15” e proiettori bruniti. Disponibile in 3 differenti combinazioni di tessuti interni (rosso, blu e grigio), questa versione è l’espressione di un’anima colorata, giovanile, casual, moderna, contemporanea e tecnologica.

Copre invece la fascia alta della gamma l’allestimento Lounge che si propone con un equipaggiamento davvero completo e altamente tecnologico che aggiunge ad Easy: cerchi in lega da 15” bruniti, fendinebbia, tetto apribile elettrico skydome, terminale di scarico cromato, sedili a conformazione anatomica, climatizzatore automatico bizona, volante e pomello cambio in pelle, poggiabraccia anteriore, sedile posteriore sdoppiato 40/60, alzacristalli posteriori elettrici (5p) ed ambient light, contenuti sviluppati per offrire un connubio perfetto tra una elegante personalità ed il massimo del comfort. 

Gli allestimenti Racing e Sport, disponibili su 3p e 5p, si rivolgono alla clientela più dinamica che ricerca dalla vettura personalità e riconoscibilità.

La Racing è disponibile con i motori 1.4 Fire Evo II 77 CV (manuale e Dualogic), 1.3 MultiJet 2 da 75 CV e si contraddistingue per una dotazione molto completa: oltre ai contenuti della versione Easy, si riconosce per la presenza di cerchi in lega bruniti da 15”, spoiler e minigonne in tinta carrozzeria, volante e pomello cambio in pelle e vetri privacy, oltre che dello specifico assetto ribassato sportivo.

La Sport, disponibile con i motori 1.3 MultiJet 2 da 95 CV, 1.4 MultiAir da 105 CV e 1.4 MultiAir Turbo da 135 CV, aggiunge ai contenuti della Racing i cerchi in lega bruniti da 17”, i fendinebbia, il tetto apribile elettrico skydome, il terminale di scarico cromato, l’impianto Hi-Fi con subwoofer, i sedili a conformazione anatomica, il climatizzatore automatico bizona, sedile posteriore sdoppaito 40/60 e l’ambient light.

L’esclusivo allestimento TwinAir

L’allestimento TwinAir nasce per esaltare l’introduzione del propulsore bicilindrico riflettendo lo spirito brioso ed agile del motore come dimostra l’acceso e vivace colore Verde Energetico, disponibile in esclusiva in aggiunta ai 12 colori della gamma,  e il tetto verniciato nero lucido, disponibile in opzione solo nell’allestimento TwinAir. A queste caratteristiche molto riconoscibili si aggiungono altri elementi estetici distintivi come i cerchi in lega da 15” con disegno dedicato in colore brunito e trattamento diamantato, oltre ai montanti e agli specchietti in nero lucido e ai fari bruniti. La versione è inoltre immediatamente riconoscibile grazie al logo TwinAir posizionato sul portellone posteriore. All’interno, la vettura è personalizzata con dei nuovi interni con tessuto “Sportex” grigio e nero e un logo TwinAir grigio ricamato sugli appoggiatesta anteriori. Un ulteriore logo TwinAir è posizionato sulla plancia in prossimità dei comandi della climatizzazione. La dotazione è completata da: airbag frontali e laterali, Radio CD MP3, telecomando, trip computer, climatizzatore e ESP

“Blue&Me TomTom LIVE”

Per guidare in assoluta tranquillità nel traffico cittadino è disponibile, a richiesta, il dispositivo “Blue&Me TomTom LIVE” che unisce i vantaggi di un sistema di infotainment integrato e connesso alla rete della vettura, a quelli di un navigatore portatile di ultimissima generazione. “Blue&Me TomTom LIVE” oltre a consentire ai clienti l’utilizzo del cellulare e del media player in totale sicurezza senza staccare le mani dal volante, offrirà un’esperienza di navigazione assolutamente unica con la sua posizione integrata in plancia e le più accurate informazioni sul traffico aggiornate in tempo reale e feed back in tempo reale sullo stile di guida.

La predisposizione per il “Blue&Me TomTom LIVE” è situata centralmente sulla plancia e consente d’installare in completa sicurezza il supporto specifico, oltre a garantire l’alimentazione del navigatore senza cavi esterni. Inoltre, dal punto di vista della connettività Bluetooth®, grazie al Blue&Me le informazioni del telefono, media player e della vettura sono visualizzabili e gestibili dal touch screen del navigatore.

Il “Blue&Me TomTom LIVE” è all’avanguardia se comparato agli ultimi dispositivi di navigazione portatile disponibili sul mercato: Display 4.3″ HD touchscreen capacitivo con HMI tipo iPhone; Mappe dettagliate: 45 paesi Europa estesa; Sistema IQ Routes: consente la scelta del percorso migliore analizzando le condizioni di traffico raccolte su base statistica 24h per ogni giorno dell’anno; TomTom HD Traffic: dettagliate informazioni di traffico, code, blocchi stradali e lavori in corso aggiornate ogni 2 minuti durante il viaggio.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: gpl multiair twinair

Lascia una risposta

 
Pinterest