Yingli entra a far parte del COBAT

Yingli entra a far parte del COBAT

10 gen, 2013

entra a far parte  del per lo smaltimento dei moduli FV

Fonte: Yingli Green Energy

Roma, Italia. 9 gennaio 2013 – Yingli Green Energy Italia, filiale italiana di , uno dei principali produttori fotovoltaici (“FV”) verticalmente integrati al mondo, che commercializza i suoi prodotti con il marchio ‘’, aderisce per il solo mercato italiano al COBAT, Consorzio Nazionale di Raccolta e Riciclo, per la raccolta, lo smaltimento e il riciclo dei propri moduli fotovoltaici a fine vita.

La nuova adesione permetterà ad Yingli una gestione controllata e sostenibile con piena tracciabilità dei moduli fotovoltaici dal momento dell’immissione nel mercato italiano fino al recupero e smaltimento a fine vita del prodotto.

Yingli Green Energy Italia ha optato per il proprio mercato di riferimento di aderire al  sistema nazionale di raccolta COBAT, con cui condivide valori etici e certificazioni in materia di qualità ed ambiente (ISO 9001, ISO 1400, etc.), per la sua rete capillare di raccolta, trattamento e riciclo sull’intero territorio nazionale e per il forte know-how maturato in anni di attività di trattamento e riciclo di rifiuti di pile, accumulatori, apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), moduli fotovoltaici a fine vita, garantendo così i migliori standard di efficacia ed efficienza.

Soddisfatto il Direttore Operativo di COBAT, : “Accogliamo Yingli con grande soddisfazione tra i nostri aderenti, in quanto produttore leader mondiale tra i più attenti alle tematiche ambientali e al rispetto delle norme etiche generali, e che in Italia ha assolto da subito responsabilmente ai compiti di tutela ambientale, peraltro richiesti dalle attuali normative vigenti”.

“Coscienza ambientale, sostenibilità e senso di responsabilità sono parte integrante della nostra etica aziendale da sempre e in tutto il mondo, valori senza bandiera che sono insiti nella nostra missione aziendale da sempre”, commenta , Managing Director di Yingli Green Energy Italia, “Yingli si contraddistingue per una spiccata attenzione nella realizzazione di prodotti di qualità e altamente sostenibili, con l’obiettivo di  contribuire fattivamente al progresso del settore solare e quindi di fornire, attraverso i propri prodotti, energia pulita e sostenibile per tutti. A conferma della piena consapevolezza che abbiamo a riguardo, oltre ad esser stati tra i primi in assoluto a livello europeo ad aver aderito ad un sistema che garantisse la corretta raccolta e il riciclo dei moduli a fine vita, collaboriamo con svariate e prestigiose associazioni per rafforzare il concetto chiave etico e sociale alla base del settore solare , con attività di sensibilizzazione, formazione e ricerca”.

Alla recente critica, poi, che varie entità come il Comitato IFI  (Industrie Fotovoltaiche Italiane) ha rivolto al GSE la scorsa settimana per la proroga del periodo transitorio per l’adesione dei produttori di moduli a un consorzio per lo smaltimento (sostenendo in particolar modo che i produttori stranieri non sarebbero ancora pronti a soddisfare tutti i requisiti di conformità alla normativa vigente) Patti replica:

“Sul mercato non si fa distinzione tra “italiani” e “non-italiani”, ma tra chi agisce in nome della qualità e dell’innovazione, garantendo energia solare a buon mercato, e chi invece è solo in cerca di un alibi per giustificare il proprio fallimento. Alcune aziende, infatti, non hanno saputo sopravvivere al consolidamento naturale del mercato fotovoltaico, per mala gestione o scarsa conoscenza del settore, e non certo a causa della concorrenza dei produttori stranieri. Mettere in discussione le decisioni delle autorità italiane per i propri scopi è più che mai fuori luogo”.  

 

Yingli Green Energy

Yingli Green Energy Holding Company Limited, proprietaria del marchio “Yingli Solar”, è uno dei principali produttori verticalmente integrati al mondo di prodotti fotovoltaici. Il processo produttivo di Yingli Green Energy copre l’intera catena del valore del fotovoltaico, dalla produzione del polysilicon, ai lingotti e wafer, alla produzione di celle solari fino all’assemblaggio dei moduli.

Lo scorso Agosto 2012, Yingli Green Energy ha raggiunto la capacità produttiva di 2,450 MW l’anno rispettivamente presso i siti produttivi di Baoding, Haikou, Tianjin e Hengshui. Yingli Green Energy distribuisce i suoi moduli fotovoltaici ad un’ampia varietà di mercati, inclusi Germania, Italia, Spagna, Grecia, Francia, Corea del Sud, Cina e Stati Uniti.

La sede principale di Yingli Green Energy si trova a Baoding (Cina) con oltre 20 filiali ed uffici in tutto il mondo. La filiale italiana ha sede a Roma. Yingli Green Energy è quotata al mercato azionario di New York (NYSE: YGE).

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Claudio De Persio COBAT Fabio Patti fotovoltaico Yingli Green Energy Holding Company Limited Yingli Green Energy Italia Yingli Solar

Lascia una risposta

 
Pinterest