Ricarica verde per la centrale radiotaxi a Roma

Ricarica verde per la centrale radiotaxi a Roma

2 ago, 2012

Arriva da Bergamo l’anima verde dei taxi di Roma

Fcs Group, spa e insieme per fornire green ai taxi della capitale.

Fonte: Scame Parre

31 luglio 2012. Fcs Group, Scame Parre spa e Valtellina spa hanno completato nei giorni scorsi la fornitura e l’installazione di un sistema integrato di pannelli fotovoltaici e colonnine di ricarica per veicoli elettrici presso la Centrale di Roma.

La cooperativa Radiotaxi 3570 è infatti la prima realtà in Italia e in Europa a dare un’impronta green alla propria attività, utilizzando energia verde sia per alimentare la propria centrale operativa, sia per ricaricare le proprie vetture elettriche attraverso un impianto fotovoltaico che sarà in grado di produrre 130 kw/ora.

“Un progetto ambizioso e tra i primi ad essere realizzati in Italia”, afferma , titolare di Fcs Group, promotore dell’iniziativa, “che prevede una piattaforma di servizi e strumenti innovativi per la circolazione dei taxi elettrici e ibridi”. Si tratta infatti di uno dei primi parcheggi eco-sostenibili realizzati in Italia, parte del progetto “Piano per la Mobilità Sostenibile di Roma Capitale” patrocinato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma.

Attraverso questo progetto i primi 30 taxi elettrici della flotta 3570, dotati della scritta “Via col Verde”, saranno ricaricati presso la sede in Via del Casale Lumbroso 167, grazie alle colonnine di ricarica Scame, integrate nel sistema fotovoltaico di FCS Group. Entrando in circolazione da subito per le vie della Capitale, divulgheranno il concreto impegno, l’attenzione e il rispetto del 3570 per le tematiche di carattere ambientale. Entro il 2013 la cooperativa Radiotaxi prevede di far circolare fino a 300 mezzi elettrici, diventando una delle realtà più ecosostenibili del trasporto capitolino.

All’inaugurazione dell’impianto, tenutasi il 23 Luglio 2012, hanno preso parte , sindaco della capitale, il senatore e l’Assessore alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale della Regione Lazio, On. .

Sposando pienamente il progetto, Scame Parre S.p.A. e Valtellina S.p.a., hanno reso possibile la concreta realizzazione di un’iniziativa che ha visto FCS Group partner fondamentale per la svolta green della cooperativa 3570. L’impianto realizzato è un importante esempio di collaborazione tra aziende attraverso progetti concreti e in linea con le attuali aspettative del mercato, sempre più attento all’ambiente e alla sostenibilità delle soluzioni.

Scame Parre spa, da sempre attenta alle tematiche ambientali, ha raccolto già da tempo la sfida per un’energia pulita e propone oggi sul mercato il sistema completo per la ricarica dei veicoli elettrici, sia in ambienti pubblici che domestici. Pioniera in un mercato ormai in pieno fermento, oggi è leader nel settore delle infrastrutture di ricarica con una gamma completa di prodotti che comprende stazioni di ricarica per ambienti pubblici e domestici, connettori, software per la comunicazione intelligente tra i veicoli e rete.

, giovane e dinamica azienda bergamasca, è impegnata da diversi anni nel mondo dell’integrazione dei sistemi energetici, sfruttando appieno tutte le potenzialità e le tecnologie esistenti sul mercato. In costante aggiornamento, è particolarmente attenta allo sviluppo sostenibile. Offre soluzioni innovative e originali legate all’approvvigionamento ed alla distribuzione dell’intero ciclo che ruota intorno alle necessità energetiche.

Valtellina Spa è un partner di installazione fondamentale per la realizzazione di impianti e sistemi legati alle energie rinnovabili e alla sostenibilità ambientale.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Fabio Cattaneo FCSgroup gianni alemanno marco visconti Maurizio Gasparri Radiotaxi 3570 ricarica scame parre Valtellina Spa

Lascia una risposta

 
Pinterest