PlanetSolar pronta per altre spedizioni innovative

PlanetSolar pronta per altre spedizioni innovative

16 apr, 2015

La MS Tûranor PlanetSolar è offertoa alla “Race for Water” Foundation, che si prepara per nuove spedizioni innovative

Fonte: PlanetSolar

 

Venezia, Italia. 14 Aprile 2015. Ancorata a Venezia, MS Tûranor PlanetSolar si appresta a prendere il mare per una nuova missione. Infatti come annunciato lo scorso settembre, la ricerca di un nuovo proprietario in grado di continuare l’operazione della nave ha avuto successo.

Dopo poche settimane di scambi e di un incontro a New York come parte di un sistema organizzato in occasione della conferenza delle Nazioni Unite, la famiglia ha deciso di offrire il catamarano solare al , che si impegna a perpetuare il funzionamento della nave al servizio dell’ambiente.

Attualmente in scalo a New York per una spedizione scientifica a vela che mira a elaborare la situazione dell’inquinamento della plastica negli oceani (The Race for Water Odyssey), , Presidente della Race for Water Foundation, accoglie con favore questa donazione e si dice toccato dal voto di fiducia della famiglia Ströher.

Riconoscenza che rivela la sua visione per il futuro della nave solare:

“Vorremmo dotare la MS Tûranor PlanetSolar e fare un laboratorio mobile itinerante per l’analisi dei rifiuti di plastica per la lotta contro l’inquinamento marino. La storia di questa barca è unica e l’entusiasmo che genera ad ogni fermata sono anche un potente strumento di comunicazione che desidero sia a beneficio della conservazione dell’acqua. Questa nave rappresenta una piattaforma educativa aggiunta formidabile”.

La famiglia Ströher è, a sua volta, felice di aver trovato nella Race for Water Foundation un acquirente in perfetta armonia con i suoi valori e in grado di continuare il funzionamento sostenibile della nave al servizio della conservazione ambientale.

“L’obiettivo di PlanetSolar è, da un lato, concettualizzare l’idea che dimostra l’efficacia delle tecnologie solari e aiutare la crescita e la promozione dall’altro. E’ stato dimostrato che oltre una prodezza tecnologica, la nave potrebbe essere utilizzata per scopi pratici in relazione con lo sviluppo sostenibile” riflette , il patriarca della famiglia.

L’impegno finanziario e il significativo investimento personale dall’imprenditore dal 2007, hanno permesso PlanetSolar di andare ben oltre il completamento del primo giro del mondo alimentato solo da energia solare e di creare un business sostenibile, un marchio forte con una reputazione internazionale.

Questa donazione è tempestiva. Infatti, la “Race for Water Odyssey”, avviata dalla Fondazione è in pieno svolgimento e molti nuovi dati scientifici sono già stati raccolti. Con questa donazione, la Fondazione preparerà le prossime campagne di MS Tûranor PlanetSolar.

l funzionamento della nave è stato affidato a squadre di esperti PanetSolar SA, che lavorano in parallelo per la promozione e la diffusione delle energie rinnovabili.

 

Riguardo la Race for Water Foundation

Fondata nel 2010 a Losanna, la Fondazione Race for Water ha come obiettivo quello di preservare la risorsa più preziosa del nostro pianeta: l’acqua. Riconosciuta come di utilità pubblica, l’organizzazione lavora per attuare un’azione concreta e sostenibile incentrata su due temi principali: la protezione degli oceani e dell’acqua dolce.

Race for Water avvia progetti che mirano alla sensibilizzazione ed all’azione sul campo. Tali azioni sono volte a quattro target di pubblico: attori economici, organismi politici, la comunità scientifica e il pubblico in generale, con particolare attenzione alle generazioni future.

Race for Water lavora con organizzazioni come l’UNESCO, UNEP, IUCN, WWF e il WBCSD.

Nel 2015, la fondazione organizza la “Race for Water Odyssey”. L’obiettivo: un primo stato della scena mondiale di inquinamento marino da plastica evidenziando le conseguenze drammatiche di questo problema per l’ecosistema e la gente. Successivamente, Race for Water mira a sfruttare questi risultati per sviluppare soluzioni.

PlanetSolar SA e Race for Water Foundation uniscono le forze per lottare contro l’inquinamento marino da plastica. Ogni entità giocherà separatamente un ruolo chiave. Attraverso campagne di MS Tûranor PlanetSolar e la fondazione si concentreranno sulla sensibilizzazione, l’istruzione e la difesa, mentre PlanetSolar SA si concentrerà sulla realizzazione del recupero economicamente sostenibile delle tecnologie sviluppate.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Immo Ströher marco simeoni MS Turanor PlanetSolar planet solar race for water foundation Ströher

Lascia una risposta

 
Pinterest