PlanetSolar nell’Oceano Indiano

PlanetSolar nell’Oceano Indiano

8 nov, 2011

di

8 novembre 2011. Il mese di ottobre è stato un mese particolarmente movimentato per PlanetSolar! Abbiammo abbandonato con certa nostalgia l’Oceano Pacifico ed abbiamo iniziato a navigarre nel nostro terzo ed ultimo oceano del mondo: l’. Non l’abbandonermo fino al nostro ritorno al Mare Mediterraneo dopo l’attraversamento del Canale di Suez, durante la primavera prossima.

La barca MS Turanor PlanetSolar è arrivata a dopo un intero anno nel mare e con un’intensa navigazione di circa 40 mila chilometri!. E’ stato necessario effettuare un servizio completo di manutenzione! Durante quasi due settimane, la barca solare più grande del mondo ha fatto scalo a DryDocks in . Abbiamo fatto una revisione completa di tutta la struttura, le batterie, l’equipaggiamento di sicurezza; abbiamo riparato le eliche di prua e fatto una revisione al sistema di navigazione. Ora PlanetSolar è pronta per continuare il viaggio fino a Monaco. Vogliamo ringraziare tutti i nostri soci per la partecipazione alla manutenzione. “Gaia, Knierim-yatchbau, Drivetek, Lomo Ocean, Imtech”, un grazie a Pascal, Christian, Jens ed a tutto l’equipaggio di terra di PlanetSolar.

Con l’appoggio dell’Ambasciata della Svizzera e “swissnex Singapore”, cosi come i nostri soci locali, PlanetSolar e “SolarVillage” sono stati presentati al pubblico ed ai media di Singapore. L’MS Turanor PlanetSolar è stata ormeggiata per quasi una settimana in uno dei maggiori centri commerciali di Singapore, il VivoCity. Migliaia di persone hanno avuto l’opportunità di condividere l’avventura e conoscere l’equipaggio. Abbiamo avuto anche l’occasione di dare delle conferenze in diverse università tecniche e di insegnare a molti studenti.

Dopo quasi un mese abbiamo fatto rotta verso Monaco. L’attraversamento dello stretto di Malacca, qualcosa di completamente nuovo per una barca solare, è stato fatto in buone condizioni, con vento e con molti giorni di sole. Abbiamo anche avuto a bordo durante questo momento della navigazione verso la Thailandia, Rachele la nostra responsabile della communicazione e Olivier il nostro cameramen e fotografo e nuovo componente dell’equipaggio. Olivier è fotografo e capo logistica di bordo nella PlanetSolar.

Nonostante i gravi allagamenti che flagellano la Thailandia in questo momento, la nostra breve sosta a Bangkok è stata un grande successo. Diverse personalità e l’Ambasciatore svizzero hanno avuto l’opportunità di visitare la barca. Abbiamo anche goduto delle stupende viste di questa regione del pianeta.

Ora riprendiamo la nostra ricerca del sole verso l’ovest in direzione Sri Lanka. Il largo nel Golfo di Bengala ci riserva una navigazione complicata. Questo sarà l’ultimo tratto prima di finire il nostro giro del mondo. Ci resta percorrerre la costa Ovest dell’India fino ad arrivare a Bombay e dopo percorreremo la costa del Pakistan e Iran fino ad arrivare al Mare Arabico ed al Golfo Persico a Natale.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: oceano indiano Raphaël Domjan Singapore TÛRANOR PlanetSolar

Lascia una risposta

 
Pinterest