Il Solar Impulse ritorna a casa

Il Solar Impulse ritorna a casa

6 ago, 2012

L’aereo Solar Impulse torna a casa dopo il primo volo intercontinentale allimentato da energia solare

di Marc Carter
Fonte: Inhabitat

24 luglio 2012. Il viaggio iniziò originalmente il 24 maggio con otto tappe che hanno incluso sbarchi a Madrid, Marocco e Francia. Il Solar Impulse HB-SIA,  l’aereo che ha 12.000 celle solari sulle ali che alimentano i quattro motori da 10 cavalli. Grazie alle quattro batterie, l’aereo Solar Impulse è in grado di volare giorno e notte senza carburante.

Il prossimo obiettivo del team di Solar Impulse è quello di creare un nuovo aereo ad energia solare HB-SIB che sia in grado di volare attorno al mondo usando solo sfruttato l’energia del sole. Secondo Solar Impulse, il nuovo aereo avrà una nuova cabina di guida più spaziosa, che consentirà al pilota di reclinare completamente il sedile durante i voli di durata da 4 a 6 giorni, avrà una dimensione maggiore delle batterie, i suoi circuiti elettrici saranno isolati per consentire i voli nella pioggia , ed il sistema di ridondanza migliorerà l’affidabilità.

Le prove in volo dell’aereo HB-SIB sono previste per la primavera del 2013, e il volo del giro del mondo è previsto tra aprile e luglio 2014.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest