Il pedalò elettrico degli studenti di Lovere

Il pedalò elettrico degli studenti di Lovere

11 lug, 2012

Il progetto degli studenti dell’ di Lovere

di
Fonte:
Lovere, (BG). Italia. 11 luglio 2012. e Mattia Bertoli, studenti dell’Istituto Tecnico Ivan Piana di Lovere, hanno presentato la relazione del lavoro svolto durante l’anno scolastico e che ha dato come risultato il progetto di costruzone di un natante a propulsione umana solare elettrica.

Il professor Giovanni Rigotti e il professor Mario Cambieri hanno aperto un corso pomeridiano di Autocad 3D ed hanni insegnato le principali e più complesse funzioni per la progettazione di un solido scafo.

La visita all’azienda Gardasolar è servita per capire quello che è effettivamente il lavoro che sta dietro ad un processo di progettazione e costruzione di un’imbarcazione ed i problemi che si possono creare durante la progettazione ma anche durante l’assemblaggio che sono di diverso tipo e prevedono un’attenta analisi ed un’ottima conoscenza dei componenti.

La progettazione di una barca richiede molto tempo sia per il progetto dello scafo e delle sue componenti, che dovranno adattarsi al tipo di tecnologia installata come ad esempio i pannelli solari, sia per il design stesso della barca che deve essere accurato, idoneo ed innovativo.

Nel caso del lavoro svolto all’ITIS Piana di Lovere, per la progettazione di un pedalò a pannelli solari servoassistito, si è lavorato, oltre che sullo scafo della barca, sulla forma e sull’inclinazione dei sedili, per assicurare una comoda posizione evitando un eccessivo sforzo durante la pedalata.

Inoltre si lavora nel progetto del tetto che dovrà sostenere un numero di pannelli sufficienti a generare l’energia necessaria.

Nel lavoro svolto dagli studenti sono state accuratamente studiate le problematiche del tipo di scafo da utilizzare, il tipo di propulsione, il tipo di elica e lo studio riguardo il timone dell’imbarcazione. Inoltre sono stati progettati la trasmissione dal pedale all’elica, due ruote per agevolare la salita a riva ed un sistema di sollevamento dell’elica.

Sono stati realizzati i disegni in CAD ed un rendering completo dell’imbarcazione finita, mentre durante l’anno scolastico la classe 4c elettrotecnica ha lavorato alla costruzione di un prototipo rudimentale volto allo studio dei componenti principali che comporranno il pedalò e che è stato esposto in occasione della presentazione.

Un lavoro molto accurato che abbiamo avuto occasione di seguire in diversi momenti e che abbiamo visto con grande piacere. Non ci resta che complimentarci con i ragazzi per questo importante lavoro svolto, sperando che le intenzioni di lanciare una piccola produzione si possano avverare presto.

Potete vedere i diversi aspetti del progetto cliccando nel seguente link:

calopicos

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: barca solare davide calopicos electric motor news fondazione cariplo garda solar itis piana itis piana Lovere marcelo padin simone morandi

Lascia una risposta

 
Pinterest