Il Concept australiano Immortus electric solar Car

Il Concept australiano Immortus electric solar Car

19 ago, 2015

Concept Electric Car fino a 60 km/h con l’energia solare

da Stephen Edelstein e Hugh K. Crawford

Fonte: GreenCarReports

 

17 Agosto 2015. Molti proprietari di auto elettriche utilizzano pannelli solari per generare energia che possono usare nelle stazioni di ricarica a casa.

Ma cosa succederebbe invece se potessero realmente mettere quei pannelli direttamente sulle loro macchine elettriche?

Nelle corse di Solar-car non è una novità ed i pannelli solari sono stati utilizzati in misura molto limitata per integrare la carica della batteria in poche vetture di serie.

Ma fino ad ora ci sono stati pochi seri tentativi di fare una macchina a energia solare per i consumatori ordinari.

La Immortus è un’auto elettrica i cui creatori sostengono che può viaggiare a velocità di fino a 60 km orari (37 mph) solo alimentata da energia solare. Tali risultati – dice l’impresa – si ottengono grazie ai 75 piedi quadrati di cellule fotovoltaiche installate sulla sua carrozzeria.

Il progetto Immortus è stato avviato dalla squadra australiana Aurora Solar Car, ma ora è sotto la guida della società con sede a , secondo Gizmag.

Ha la forma di basso profilo di una vettura sportiva, un disegno appositamente creato per fare spazio alle celle solari e per ridurre al minimo la resistenza aerodinamica.

Le ruote coperte dovrebbero aiutare anche in quest’ultima particolarità. Le ruote sono molto sottili ed è calzata con pneumatici ribassati, per migliorare l’efficienza – simile all’auto elettrica di produzione BMW i3.

Tuttavia, lo spazio all’interno della Immortus è limitato a due posti, insieme a una piccola quantità di bagagli.

I valori di performance includono un tempo di accelerazion 0 – 100 Km/h (0-a-62-mph) di meno di 7 secondi e una velocità massima di “oltre” 150 kmh (93 mph).

Questo è reso possibile da una coppia di motori da 20 kW (27 CV circa) – uno per ogni mozzo delle ruote motrici.

L’energia solare sarà inviata ad una batteria agli ioni di litio da 10 kWh che può essere ricaricata con una presa, proprio come in una macchina elettrica convenzionale.

Maggiore capacità di energia a bordo è stata ritenuta inutile a causa dei pannelli solari a bordo.

Nonostante il peso della sua batteria, si segnala da EVX Ventures che Immortus avrà un peso a vuoto di soli 1.212 libbre.

Essa sostiene inoltre che la macchina ha un’autonomia minima di 400 km (248 miglia), e fino a 550 km (342 miglia), se guidata su una giornata di sole a velocità costante di 53 mph.

EVX non prevede di produrre in serie Immortus. Costruirà automobili su ordinazione, per evitare l’enorme spesa di soddisfare diverse normative di crash-test in diverse nazioni e regioni.

L’azienda non si aspetta di costruire oltre 100 auto, ciascuna al prezzo di circa 370 mila dollari. L’azienda dice che ha ancora bisogno di 1.5 milioni di dollari per avviare la produzione.

Si prevede di portare un prototipo Immortus in scala ridotta al SEMA Show 2015 di Las Vegas il prossimo novembre, in modo di promuovere il progetto.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: evx ventures immortus melbourne

Lascia una risposta

 
Pinterest