GardaSolar “progetta” l’estate

GardaSolar “progetta” l’estate

29 nov, 2012

GardaSolar: lavoro in inverno per avere successo d’estate

di Marcelo Padin

Direttore Editoriale Electric Motor News

Peschiera del Garda (VR). Italia. 24 novembre 2012. Tutti i successi si ottengono dopo un grande lavoro dietro le quinte, che la maggior parte delle volte non si conosce e tantomeno viene apprezzato.

E’ il caso di GardaSolar, la giovane azienda con sede a Rovereto, in Provincia di Trento, costruttrice di una barca elettrosolare molto particolare per la linea, per il concetto dello scafo, per lo sviluppo e per il target al quale punta.

Insieme all’Arch. , Responsabile del progetto di mobilità sostenibile dell’Associazione CaLoPiCos dei Comuni dell’Alto Lago d’Iseo (Castro, Lovere, Pisogne e Costa Volpino) e con la quale Electric Motor News collabora attivamente, siamo stati a Peschiera del Garda dove GardaSolar ha una sua base di noleggio e collaudo barche ed abbiamo trovato uno dei responsabili dell’azienda trentina, , che ha illustrato le interessanti iniziative e progetti sui quali si lavora in modo di essere pronti per l’estate.

“La nostra barca è ideale per il noleggio – racconta Zanolli – e dopo un’estate di esperienza, ora abbiamo le idee più chiare riguardo le modalità di sviluppo dei progetti in modo di coinvolgere i noleggiatori, gli operatori del settore e gli eventuali interessati a cimentarsi in questo mercato”.

GardaSolar intende favorire la partecipazione degli operatori investendo in prima persona insieme a loro, non soltanto con la messa a disposizione delle barche ma anche partecipando con diverse modalità all’investimento iniziale. In questo modo, l’operatore potrà sentirsi seguito e garantito direttamente dall’azienda costruttrice, aspetto importante per coloro che decidono di acquistare un natante solare elettrico

“Il sistema è molto semplice – spiega Alessio Zanolli – noi forniamo la barca ad un costo minimo da concordare con l’operatore e comunque con un consistente sconto sul prezzo di listino. Mettiamo subito a disposizione l’uso di un portale web dedicato ai clienti GardaSolar, www..com, per far conoscere il proprio punto noleggio a tutte le strutture ricettive delle zona.

In parallelo promuoviamo sul territorio una nuova  forma di  turismo sostenibile grazie  al giro in barca GardaSolar che si contraddistinghe per l’assenza di vibrazioni, rumore  e gas di scarico.

Noi partecipiamo insieme all’operatore per il pieno successo dell’attività e in base all’investimento iniziale ci accordiamo commercialmente  per una divisione degli utili”.

Zanolli aggiunge: “In questo modo tutti vincono e l’operatore non deve investire il 100 % del costo  infine  dopo un tempo ragionevole i mezzi resteranno di sua proprietà e grazie al GardaSolarTour da subito manutenzione, assistenza e noleggio batterie sono compresi”.

Oltre l’aspetto economico, GardaSolar si propone anche come prima interfaccia tra il noleggiatore e gli enti pubblici in modo di favorire l’installazione di infrastrutture quali colonnine di ricarica e punti di ormeggio.

Il meeting di Peschiera del Garda insieme a Davide Fortini è stato organizzato per mettere a punto un sistema di questo tipo nell’Alto Lago d’Iseo… progetto sul quale si inizia a lavorare…

E da parte di Electric Motor News, sarà sicuramente molto interessante poter condividere le acque dell’Alto Lago d’Iseo e navigare con la barca Davide accompagnata dalle barche di GardaSolar…

Sarebbe l’inizio di una vera flotta sostenibile… in azione nell’Alto Sebino

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: alessio zanolli davide fortini GardaSolarTour

Lascia una risposta

 
Pinterest