Flotta di 150 Renault Zoe per progetto smart di ricarica solare

Flotta di 150 Renault Zoe per progetto smart di ricarica solare

19 mar, 2016

Fonte: Renault

 

Parigi, Francia. 11 Marzo 2016. Renault ha firmato una lettera di intenti con l’olandese , ElaadNL e per ricarica Smart Solar per i veicoli elettrici.

La firma è avvenuta nel corso della visita di Stato a Parigi di e la dei , sotto il calendario dell’anno economico franco-olandese 2015-2016.

Il progetto

Renault, leader produttore di veicoli elettrici in Europa, ed i suoi partner economici olandesi Utrecht City Council, ElaadNL e LomboXnet hanno firmato una lettera di intenti a Parigi l’11 marzo 2016 al sviluppare un quadro franco-olandese di soluzioni di ricarica solari intelligenti per i veicoli elettrici.

Alla cerimonia della firma hanno partecipato di Renault, SVP Corporate Design e , direttore vendite di EV; in presenza del Re e della Regina dei Paesi Bassi, il , ed il segretario per gli Affari Europei del , Harlem Désir.

Sistemi di ricarica smart per il trasporto elettrico

Secondo la lettera di intenti, la città di Utrecht potrebbe essere il banco di prova per il progetto ricarica smart solare. Renault, leader europeo nei veicoli elettrici, avrebbe fornito una flotta di 150 Renault Zoe fino al 2017 per la città. ElaadNL sarebbe l’incaricata della gestione delle infrastrutture e lo standard ricarica Smart, e LomboXnet prenderebbe in carico l’installazione della rete di terminali unici di ricarica pubblici alimentati da una connessione di rete da 44 kW. Il gestore della rete Stedin sarebbe coinvolto per equilibrare l’offerta e la domanda del grid.

La prima fase del progetto comporterebbe la creazione di 1.000 stazioni di ricarica solari intelligenti, alimentate da 10.000 pannelli fotovoltaici nella regione di Utrecht. L’installazione delle infrastrutture dovrebbe correre fianco a fianco con lo sviluppo di un servizio di car-quota delle autovetture elettriche, alimentate da energia rinnovabile, per i residenti Utrecht. La connettività della Renault ZOE R.Access da 22 kW di ricarica la rendono ideale per applicazioni per car-share e ricarica intelligenti.

La fase due del progetto procederebbe con le parti a sviluppare un ecosistema veicolo-grid, con la rete di caricabatterie solari in grado sia di effettuare la ricarica delle auto elettriche che dell’energia che l’alimentano immagazzinata nelle batterie delle macchine parcheggiate in rete per soddisfare i picchi di domanda . Questo potrebbe essere il punto di partenza per un nuovo sistema di immagazzinamento di energia da risorse rinnovabili.

Intensificare la transizione energetica

Attraverso il suo lavoro pionieristico sui veicoli elettrici e le loro batterie, Renault contribuisce alla transizione energetica nell’industria automobilistica, riducendo l’uso di combustibili fossili. Renault, attraverso esperimenti di ricarica intelligenti, aumenta la percentuale di fonti rinnovabili di energia uso EV. Uno degli obiettivi del Progetto di ricarica intelligente solare sviluppato da Renault, ElaadNL, LomboXnet e il Comune di Utrecht è quello di contribuire in modo sostanziale a ridurre l’impronta di carbonio, non solo del settore auto, ma di tutti i settori che consumano energia elettrica.

ElaadNL ricerca e verifica le possibilità di ricarica intelligente per conto dei gestori di rete olandesi. Con tecniche innovative ElaadNL può caricare le auto elettriche in modo intelligente, esattamente al momento giusto. Con la ricarica intelligente, l’abbondanza di energia elettrica dal sole e dal vento viene utilizzata per caricare le nostre auto. Vivere dal vento e guidare al sole!

Nel giugno del 2015, LomboXnet ha introdotto a Utrecht uno scoop mondiale: una stazione di ricarica rendendo intelligente la ricarica solare accessibile in tutto il mondo. Questa stazione di ricarica può caricare e scaricare (vehicle-to-grid, V2G), stabilendo le basi per un nuovo sistema energetico locale a base di fonti di energia locali e storage locale. La stazione di ricarica unica si sviluppa in un consorzio di GE, Stedin, Vidyn, Last Mile Solutions, Utrecht Comune e guidato da LomboXnet.

Con l’attuazione del progetto di veicolo-to-grid su scala regionale, la regione di Utrecht crea – insieme a partner come Renault – un grande laboratorio vivente per le soluzioni innovative per le reti intelligenti. Questa vetrina implementa non solo energia verde, ma garantisce anche aria pulita a emissioni zero in città e nella regione di Utrecht. Così, Utrecht fa strada con una vita urbana sana. Non solo per migliorare continuamente la propria posizione di leader come regione più competitiva dell’UE (secondo Eurostat), ma anche per ispirare altre regioni metropolitane a sviluppare simili iniziative.

 

In English

Fleet of 150 Renault Zoe for smart solar charging project

 

Paris, France. 11th March 2016. Renault has signed  a letter of intent with the Dutch Utrecht City Council, ElaadNL and LomboXnet on Smart Solar Charging for electric vehicles.

The Signature took place during the state visit to Paris of King Willem-Alexander and Queen Máxima of the Netherlands, under the schedule of Franco-Dutch Economic Year 2015-2016.

The smart Solar Charging Network project

Renault, Europe’s leading electric vehicles manufacturer, and its Dutch economic partners Utrecht City Council, ElaadNL and LomboXnet signed a letter of intent in Paris on 11 March 2016 to develop a Franco-Dutch framework of smart solar charging solutions for electric vehicles.

The signature ceremony was attended by Renault’s Laurens van den Acker, SVP Corporate Design and Guillaume Berthier, EV sales Director; in presence of the king and queen of the Netherlands, the Dutch minister of trade, Lilianne Ploumen and the French Foreign Affairs Ministry’s secretary of state for European affairs, Harlem Désir.

Smart-charge systems for electric transport

According to the letter of intent, the city of Utrecht could be the testing ground for the solar smart-charge project. Renault, Europe’s leader in electric vehicles, would supply a fleet of 150 Renault ZOE models through 2017 to the city. ElaadNL would handle management of infrastructures and the smart-charge standard, and LomboXnet would take charge of installing the network of unique public charging terminals powered by a 44 kW grid connection. Grid operator Stedin would be involved to balance supply and demand of the grid.

Phase one of the project would involve setting up 1,000 smart solar-charge stations, powered by 10,000 photovoltaic panels in the Utrecht region. Infrastructure installation would run side by side with development of a car-share service of electric cars, powered by renewable energy, for Utrecht residents. The Renault ZOE R.Access connectivity and 22 kW charging make it ideal for car-share and smart charging applications.

Phase two of the project would proceed with the partners developing a vehicle-to-grid ecosystem, with the network of solar chargers capable of both charging the electric cars and of feeding energy stored in the batteries of parked cars onto the grid to meet demand peaks. This could be the starting point for a new system storing renewably sourced energy.

Stepping up the energy transition

Through its pioneering work on EVs and their batteries, Renault contributes to the energy transition in the automotive industry by reducing the use of fossil fuels. Renault, through smart charging experiments, increases the proportion of renewable energy EVs use. One of the goals of the Smart Solar Charging Project developed by Renault, ElaadNL, LomboXnet and the Utrecht City Council is to make a substantial contribution to reducing the carbon footprint not only of the auto industry but of all sectors consuming electricity.

ElaadNL researches and tests the possibilities for smart charging on behalf of the dutch grid operators. With innovative techniques ElaadNL can charge electric cars in a smart way, exactly at the right moment. With Smart Charging, the abundance of electricity from the sun and wind is used to charge our cars. Live off the wind and drive on the sun!

In June 2015, LomboXnet introduced in Utrecht a world-wide scoop: a charging station making Smart Solar Charging accessible worldwide. This charging station can charge and discharge (vehicle-to-grid, V2G), establishing the foundation for a new local energy system based on local energy sources and local storage. The unique charging station is developed in a consortium of GE, Stedin, Vidyn, Last Mile Solutions, Utrecht Municipality and led by LomboXnet.

By implementing the vehicle-to-grid project on a regional scale, the region of Utrecht creates – together with partners like Renault – a large living lab for innovative smart grid solutions. This show case implements not only green power, but ensures also clean air zero emissions in the city and region of Utrecht. Thus, Utrecht makes way with Healthy Urban living. Not only to continuously improve its leading position as the most competitive region of the EU (according to Eurostat) but also to inspire other metropolitan regions as well.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: direttore vendite di EV ElaadNL Guillaume Berthier Harlem Désir. Laurens van den Acker Lilianne Ploumen LomboXnet Ministero degli Affari Esteri dello Stato francese Ministro olandese del commercio paesi bassi Re Guglielmo Alessandro regina Maxima Renault SVP Corporate Design renault zoe smart solar charge Smart Solar Charging Network Utrecht City Council

Lascia una risposta

 
Pinterest