Bosch Solar Energy premio per innovazione

1-se-17418_mid

13 nov, 2011

I moduli fotovoltaici Bosch rispettano i più elevati standard di sicurezza e affidabilità

  • I moduli fotovoltaici di Bosch premiati sei volte con il Plus X Award
  • TÜV Rheinland conferisce il certificato IEC 62716 per il test di corrosione da ammoniaca
  • conferma il il superamento del test di carico di compressione a 5400 Pa e quello del carico vento, in conformità alla IEC 61215 Edition 2 (extended test)

Fonte: Bosh

Milano, 8 novembre 2011. AG ha ricevuto sei riconoscimenti nell’ambito del Plus X Award, il premio internazionale per i prodotti innovativi nei settori tecnologia, sport e stile di vita.

I moduli fotovoltaici cristallini c-Si M60 EU 30117 e c-Si M60 S EU 30117 di Bosch hanno ottenuto il riconoscimento da parte della giuria in tre categorie: alta qualità, design, ecologia.

“Siamo orgogliosi di questo risultato. E’ la prima volta che partecipiamo a questo premio e siamo riusciti a ottenere i riconoscimenti per due prodotti in tre differenti categorie”, ha affermato , responsabile vendite di Bosch Solar Energy. “Siamo particolarmente contenti del premio ricevuto per l’alta qualità. Questo riconoscimento, conferito da una giuria prestigiosa, sottolinea i nostri sforzi per fornire costantemente ai nostri clienti prodotti di massima qualità”, ha sottolineato Schneidewind.

Inoltre, l’ente di certificazione TÜV Rheinland e il Photovoltaik-Institut Berlin hanno confermato l’eccellente qualità del modulo fotovoltaico c-Si M60 EU 30117 rilasciando altri due certificati. I test sulla corrosione da ammoniaca eseguiti da TÜV Rheinland certificano l’installazione sicura dei moduli su edifici destinati a utilizzi agricoli. Per esempio, se un impianto solare viene installato nelle vicinanze di un impianto di ventilazione, o direttamente integrato nel tetto, in caso di esalazione di ammoniaca, i vapori potrebbero causare il distaccamento del film sul lato posteriore dei moduli, o ancora, cortocircuiti dovuti alle infiltrazioni di acqua.

Questi rischi non sussistono con i moduli fotovoltaici prodotti da Bosch Solar Energy, grazie allo specifico test dalla durata di 20 giorni effettuato da TÜV Rheinland.

I moduli fotovoltaici di Bosch Solar Energy resistono anche al vento e ad altri agenti atmosferici. Il Photovoltaik-Institut Berlin ha effettuato alcuni test sui moduli Bosch M60 e P60 e ha certificato, in conformità alla IEC 61215 Edition 2, il superamento del test di carico di compressione a 5400 Pa e quello del carico vento a 2400 Pa. Distribuiti su un modulo cristallino corrispondono a circa 900 chilogrammi.

I moduli fotovoltaici cristallini Bosch di ultima generazione sono composti da 60 celle monocristalline ad alte prestazioni, con una potenza media di 4,36 Watt ciascuna. I nuovi materiali e il layout aggiornato sulla parte posteriore consentono alle celle di ottenere prestazioni migliori e rendimenti più elevati. Oltre all’elevata efficienza, questi moduli fotovoltaici garantiscono collegamenti affidabili grazie ai connettori MC4 con sistema di bloccaggio “snap-in”, per un cablaggio in linea più sicuro e veloce.

“Vento, neve o ghiaccio non compromettono la qualità dei nostri moduli. I recenti riconoscimenti e i certificati ottenuti lo hanno confermato ancora una volta: l’alta qualità contraddistingue i prodotti Bosch”, ha concluso Peter Schneidewind.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Bosch Solar Energy Peter Schneidewind Photovoltaik-Institut Berlin

Nessun commento

Trackbacks/Pingbacks

  1. SCHOTT solar panels – Quality | Uses of Solar Power - [...] = ''; } Delivering Clean Energy to Eastern Europe – Hedge Analyst News WireBosch Solar Energy premio per innovazione ...

Lascia una risposta

 
Pinterest