Bill Gates ed altri miliardari investono nelle Advance Clean Energy

Bill Gates ed altri miliardari investono nelle Advance Clean Energy

3 dic, 2015

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

1° Dicembre 2015. Questa settimana, i rappresentanti di governi del mondo si incontrano a Parigi per il tanto atteso vertice delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

Davanti a questi colloqui – che mirano a creare una strategia globale per ridurre drasticamente le emissioni di carbonio – alcune delle persone più ricche del mondo hanno annunciato il proprio piano per rallentare il cambiamento climatico.

Più di 20 miliardari, tra cui e , hanno firmato al nuovo .

Bill Gates

I membri del gruppo si sono impegnati a investire in energia pulita al fine di accelerare il suo avanzamento, secondo Forbes.

In alcune dichiarazioni sul suo sito web, la coalizione dice che l’urgenza del cambiamento climatico richiede un aggressivo programma di investimento per espandere rapidamente l’adozione di energia pulita.

L’accordo è stato stilato come un partenariato pubblico-privato, sostenendo che gli attuali livelli di finanziamento del governo non sono sufficienti per il significativo sviluppo di tecnologie di energia pulita.

Oltre a Gates e Zuckerberg, gli altri membri del Breakthrough Energy Coalition includono il fondatore e CEO di , CEO di HP , il fondatore di , e l’investitore saudita principe .

La coalizione non ha discusso pubblicamente l’importo in dollari che i suoi membri prevedono di investire nell’energia pulita, nè della durata prevista dei loro investimenti e nemmeno di qualsiasi area o progetti specifici che potrebbero essere la priorità.

Gates ed i leader mondiali annunceranno a Parigi anche una’iniziativa di ricerca di energia pulita chiamata Mission Innovation.

Egli lo descrive come un “impegno da parte di più di 10 paesi a investire di più nella ricerca in materia di energia pulita.”

Impianto fotovoltaico nello stabilimento Volkswagen a Chattanooga, nel Tennessee.

I paesi coinvolti sono gli Stati Uniti, Brasile, Cina, Giappone, Germania, Francia, Arabia Saudita, Corea del Sud, e altri.

Ogni paese si impegna a investimenti doppi dal governo nella ricerca dell’energia pulita e di essere trasparenti circa questi sforzi di ricerca.

La Breakthrough Energy Coalizione collaborerà con i paesi partecipanti all’accordo Mission Innovation.

Al di fuori della arena dei cambiamenti climatici delle Nazioni Unite parla da Parigi, nel frattempo, Morgan Stanley e Wells Fargo, entrambi hanno recentemente annunciato che taglieranno gli investimenti nel settore del carbone.

Sotto una nuova politica, Wells Fargo si è impegnata a ridurre i prestiti alle imprese carboniere.

Morgan Stanley è andata oltre, tagliando sia il prestito e la sottoscrizione e impegnandosi a porre fine al finanziamento della costruzione di impianti di carbone “nei paesi sviluppati”.

Green Car Reports ricorda rispettosamente i suoi lettori che la validità scientifica del cambiamento climatico non è un argomento di discussione nei nostri commenti. Chiediamo che le eventuali osservazioni dei negazionisti del cambiamento climatico siano contrassegnate dalla moderazione. Grazie in anticipo per l’aiuto a mantenere i nostri commenti civil, rispettosi e basati sui fatti.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: advance clean energy alwaleed bin talal amazon bill gates breakthrough energy coalition cop21 jeff bezos mark zuckerberg meg whitman microsoft Richard Branson virgin group

Lascia una risposta

 
Pinterest