Accordo Honda con la città di Saitama

Accordo Honda con la città di Saitama

28 mag, 2011

Honda ha siglato un accordo con la città di per il progetto E – KIZUNA

Test per la riduzione delle emissioni di CO2 grazie al sistema
Verona, Italia. 27 Maggio 2011. Honda Motor Co., Ltd e la città di Saitama il 23 maggio hanno firmato un accordo per il progetto .*

In questo progetto, Honda e la città di Saitama faranno alcune rilevazioni sul’uso urbano di veicoli elettrici (EV), veicoli ibridi plug-in e scooter elettrici. Honda intende inoltre costruire e testare il proprio sistema Honda Smart Home sempre a Saitama nella primavera del prossimo anno. Questo sistema completo di gestione dell’energia è dotato di diverse tecnologie sviluppate da Honda per la produzione energetica, come ad esempio un’unità di cogenerazione alimentata a gas e un sistema che funziona ad energia solare.

Il sistema Honda Smart Home fornisce inoltre calore ed elettricità per la casa e produce energia per l’uso di mezzi elettrici per la mobilità. Questo sistema di gestione dell’energia altamente efficiente contribuirà a ridurre le emissioni di CO2 prodotte dalle famiglie e dai mezzi per la mobilità. Honda testerà anche le potenzialità del sistema per la produzione autonoma di energia elettrica per i nuclei familiari in caso di calamità.

Attraverso i propri prodotti elettrici per la mobilità (motocicli, automobili e prodotti power) e le tecnologie per la produzione di energia, Honda cerca di garantire ai propri clienti la gioia e la libertà di muoversi e la certezza di una società sostenibile dove le persone possano godersi la vita. Attraverso il progetto E-KIZUNA, Honda punta a ridurre entro il 2015 le emissioni di CO2 delle famiglie, portandole a dimezzare il livello registrato nel 2000.

In base all’accordo per il progetto E-KIZUNA, Honda e la città di Saitama collaboreranno per approfondire i seguenti aspetti:

1. Elementi prioritari per la collaborazione

Creazione della città del futuro, con strutture resistenti in caso di calamità, grazie all’aiuto di diverse fonti di energia e della mobilità elettrica.
• Miglioramento della possibilità di disporre di veicoli elettrici e creazione di modelli commerciali legati all’EV.
• Creazione di gruppi di case indipendenti basati sulla produzione e sul consumo di energia locale.
• Sviluppo di sistemi energetici domestici che possano operare in caso di calamità.

2. Elementi per la collaborazione

(1) Costruzione di una rete sicura per il rifornimento di elettricità.
• Selezione di un’infrastruttura per il rifornimento di elettricità adatta alle caratteristiche specifiche della città di Saitama.
• Mantenimento della compatibilità tra l’attuale struttura per il rifornimento e i veicoli elettrici che verranno sviluppati in futuro.
• Utilizzo di pannelli solari e di celle a combustibile per la fornitura di energia.
(2) Stimolare la domanda e riconoscere incentivi.
• Promozione dell’uso in comune di scooter e automobili elettriche.
• Promozione dell’uso di scooter elettrici per uso commerciale.
• Sviluppo di un’ampia gamma di veicoli elettrici per soddisfare le esigenze dei cittadini.
(3) Promuovere iniziative educative a seconda delle esigenze locali.
• Incontri di guida sicura con test drive di scooter elettrici.
• Incontri riguardo l’utilizzo delle carrozzine elettriche per gli anziani.

* Il progetto E-KIZUNA è seguito dalla città di Saitama, in collaborazione con una vasto numero di aziende interessate. Il progetto vuole contribuire alla lotta contro il riscaldamento globale e alla realizzazione di una società sostenibile, che garantisca basse emissioni di carbonio attraverso la diffusione di veicoli elettrici. (In giapponese KIZUNA sono i legami che collegano le persone tra loro.)

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: e-kizuna honda smart home saitama

Lascia una risposta

 
Pinterest