Turbina eolica in volo da Altaeros Energies

Turbina eolica in volo da Altaeros Energies

30 mar, 2014

Altaeros Energie è pronta a battere il record del mondo con l’Alaska High Altitude Wind Turbine

Prima dimostrazione a lungo termine di una turbina eolica in volo finanziata dall’Autorità per l’Energia dell’Alaska

Fonte:

 

Boston, MA. USA. 21 marzo 2014. Altaeros Energies, una società di energia eolica costituita dal MIT, ha annunciato che il suo progetto dimostrativo Alaska è pronto per battere il record mondiale della più alta turbina eolica mai costruita. Il progetto di 1,3 milioni di dollari sviluppato in diciotto mesi implementerà la ad un’altezza di mille metri dal suolo .

Il progetto BAT (), parzialmente finanziato dall’ dell’, sarà la prima dimostrazione a lungo termine di una turbina eolica in volo.

L’esecuzione del progetto viene attualmente consentito in un sito a sud di .

Altaeros ha recentemente ricevuto un finanziamento aggiuntivo da RNT Associates International Pte Limited, una società partecipata e controllata dal signor Ratan Tata, ex presidente del gruppo Tata.

Tata Power, una controllata di Tata Group, è leader nello sviluppo di progetti di energia eolica in India.

“Siamo lieti di lavorare con l’Alaska Energy Authority e TDX Power e di schierare la nostra soluzione flessibile di energia a basso costo per le comunità remote”, ha dichiarato , Altaeros Chief Executive Officer . “Il progetto genererà energia sufficiente per alimentare oltre una dozzina di case. La BAT può essere trasportata e configurata, senza la necessità di grandi gru, torri, o fondamente sotterranee che hanno ostacolato i progetti eolici in passato”.

Ad un’altezza di mille metri, il progetto pilota BAT a scala commerciale in Alaska sarà oltre 275 metri più alto rispetto alla attuale detentore del record per la più alta turbina eolica, la Vestas V164 – 8.0 MW. Vestas ha recentemente installato il suo primo prototipo presso il Danish National Test Center per grandi turbine eoliche ad Østerild, con altezza del mozzo di 460 piedi e punte delle lame che si estendono ad altezza di oltre 720 metri.

Altaeros ha progettato la BAT per produrre energia a basso costo coerente per l’alimentazione remota di un mercato microgrid del valore di 17 miliardi dollari, che è attualmente servito da costosi generatori diesel.

I clienti di destinazione includono comunità remote e insulari, piattaforme oil & gas, settore minerario, agricolo e le imprese di telecomunicazioni, organizzazioni di soccorso e basi militari.

La BAT utilizza un guscio gonfiabile con l’elio per sollevarsi ad altitudini elevate dove i venti sono più forti e più coerenti rispetto a quelli raggiunti dalle tradizionali turbine su torri.

Gli attacchi ad alta resistenza della BAT permettono di inviare energia elettrica a terra. La tecnologia di sollevamento è adattata dagli aerostati, cugini industriali dei dirigibili, che hanno alzato attrezzature pesanti in aria del settore delle comunicazione per decenni. Gli aerostati sono classificati per sopravvivere a venti a livello di uragano e hanno caratteristiche di sicurezza che garantiscono una lenta discesa a terra.

Nel 2013, Altaeros ha testato con successo un prototipo BAT con venti di 45 mph e ad un’altezza di 500 piedi nel suo sito di prova nel Maine.

L’investimento nel settore del vento ad alta quota ha recentemente avuto un impulso con l’acquisizione da parte di Google della statunitense Makani Power nel 2013.

Recenti investimenti in società di energia eolica in volo dall’UE hanno incluso il finanziamento di 3M dei sistemi tecnologici di Nature Technology Systems (Germania), Fondo DSM Venturing di SkySails (Germania), Fondo di Ampyx Power KLM Royal Dutch Airlines (Paesi Bassi) e Fondo Sabic Ventures di KiteGen (Italia).

 

Riguardo Altaeros

Altaeros Energies è stata fondata nel 2010 presso il Massachusetts Institute of Technology per sfruttare i venti d’alta quota per distribuire energia a basso costo .

Altaeros ha vinto il Premio Energy 2011 ConocoPhillips , ed è stata finanziata dal Ministero delle Politiche Agricole e Science Foundation Small Business per i programmi nazionali di ricerca di innovazione degli Stati Uniti.

Ulteriore supporto è venuto da parte dell’Autorità dell’Energia dell’Alaska, della California Energy Commission, dal Technology Institute Maine e dal Massachusetts Clean Energy Center.

Altaeros ha operazioni in Somerville, Massachusetts; Limestone, Maine e Rio Negrinho, Brasile.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: alaska energy authority Altaeros BAT altaeros energies ben glass Buoyant Airborne Turbine Emerging Energy Technology Fund fairbanks

Lascia una risposta

 
Pinterest