Il caricabatterie eolico da bicicletta

Il caricabatterie eolico da bicicletta

5 ott, 2015

Con un po’ di fai da te e una spesa irrisoria chiunque può costruirlo.

Fonte: Zeus News

 

1° Ottobre 2015. Per sfruttare l’ non serve investire grandi somme di denaro e realizzare impianti da decine di MegaWatt: a livello più amatoriale, con poca spesa e un po’ di lavoro è possibile crearsi un caricabatterie perfettamente funzionante.

L’idea è venuta a un sedicenne ungherese appassionato di elettronica quando ha scoperto che per l’acquisto di un caricabatterie eolico per il telefonino, da montare sulla bicicletta, avrebbe dovuto sborsare oltre 100 dollari.

Ha così deciso di costruirlo da sé utilizzando una vecchia ventola per CPU, la batteria di un telefonino, alcuni componenti elettronici e pochi utensili.

L’acquisto dei componenti necessari gli è costato appena meno di 5 euro, che è anche l’intera somma spesa dato che il resto del materiale è costituito da parti di recupero.

Dopo aver realizzato e testato il buon funzionamento del suo caricabatterie eolico fai-da-te, il giovane ha deciso di condividere tutti i passaggi compiuti per la realizzazione su Instructables, completi di fotografie e spiegazioni.

Seguendo le istruzioni ora chiunque può imitarlo, risparmiando non poco rispetto al prezzo dei prodotti in vendita e guadagnando la soddisfazione di averlo creato con le proprie mani.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: energia eolica eolico mini eolico

Lascia una risposta

 
Pinterest