Zetsche: meno probabile l’auto a fuel cell

Zetsche: meno probabile l’auto a fuel cell

25 feb, 2016

Le celle a combustibile ad idrogeno sono meno probabili delle auto elettriche secondo il CEO Daimler,

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

23 Febbraio 2016. C’è una rivalità emergente tra due diverse tecnologie per il trasporto a zero emissioni: le vetture elettriche a batteria ed i veicoli a idrogeno a celle a combustibile.

All’interno del settore auto, ogni propulsore ha i suoi sostenitori forti. Alcune case automobilistiche si stanno concentrando su determinate tecnologie, celle a combustibile o batterie, escludendo l’altra.

Dieter Zetsche

Le celle a combustibile ad idrogeno sono sostenute in particolare da Toyota e Honda, mentre Tesla, Nissan, Chevrolet, e Renault sono più note per le auto elettriche.

Mercedes-Benz Classe B F-Cell

Mercedes-Benz attraverso il suo genitore Daimler non è una delle aziende che ha scelto una piuttosto dell’altra; prevede di vendere sia le auto a celle a combustibile che le auto a batteria.

Ma questo non significa per i suoi leader che entrambe le motorizzazioni abbiano altrettanto buone prospettive.

Le auto elettriche a batteria sono “più probabili” per diventare dominanti, ha detto il CEO di Daimler Dieter Zetsche in una recente intervista con il giornale tedesco Euro am Sonntag, citato da Engadget.

Daimler non sta lasciando le celle a combustibile fuori, ha spiegato Zetsche, ma in questo momento sembra che gli ostacoli all’adozione delle vetture elettriche di grandi dimensioni possano essere più facilmente superabili.

Ha detto che la maggior autonomia e la ricarica veloce per le auto alimentate a batteria sono “a portata di mano.”

Ma lui crede che sia meno chiaro come le auto a celle a combustibile possano essere rese più accessibili, o come l’infrastruttura di rifornimento di idrogeno possa essere resa ampiamente disponibile.

Smart Fortwo electric drive e Mercedes-Benz Classe B Electric Drive a scuola guida

Negli Stati Uniti, Daimler offre attualmente la Mercedes-Benz B250e (nata Classe B Electric Drive) in un numero limitato di Stati, così come la Smart Fortwo Electric Drive.

E’ previsto anche di lanciare almeno un’auto elettrica nel mercato di massa nei prossimi anni.

Questa potrebbe essere una berlina di medie dimensioni oppure un crossover finalizzata a competere con la Tesla Model S o Model X, o, eventualmente, un crossover più piccolo in base alla recente introduzione della GLC-Class.

La piattaforma della Classe GLC potrebbe generare anche un modello di produzione a celle a combustibile, secondo quanto è stato riferito.

Si dice che potrebbe essere chiamata GLC F-Cell ed il debutto è atteso il prossimo anno.

Zetsche sta fortemente valutando i meriti relativi alle tecnologie di propulsione, perché a quanto pare non si aspetta molto sostegno da parte dei governi.

Ha applaudito l’obiettivo della Germania di mettere 1 milione di auto elettriche plug-in sulle strade entro il 2020, ma non ha mostrato molta fiducia nei sussidi che sono stati chiave per l’adozione delle auto elettriche in altri paesi.

Il capo di Daimler ha respinto i sussidi come una “funzione ponte” che potrebbe solo portare ad aumenti di vendite a breve termine.

Questo potrebbe essere altrettanto un bene, ma dopo molte discussioni pubbliche il governo tedesco non ha ancora approvato i programmi di incentivazione alle auto elettriche.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: dieter zetsche mercedes classe b e-cell mercedes classe b f-cell mercedes glc f-cell smart fortwo electrid drive

Lascia una risposta

 
Pinterest