Treno a fuel-cell Alstom collaudato in Germania

Treno a fuel-cell Alstom collaudato in Germania

1 nov, 2016

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

30 Ottobre 2016. A differenza di altri mezzi di trasporto, l’industria ferroviaria ha già abbastanza familiarità con l’energia elettrica.

Treni elettrici che utilizzano fili aerei o un terzo binario elettrificato per il potenza sono già all’ordine del giorno sulle ferrovie del mondo.

Ma le esigenze infrastrutturali dei treni elettrici sono notevoli, limitando i luoghi dove è pratico fare arrivare loro.

Questo è il motivo per il produttore francese di attrezzature rail di proporre una tecnologia alternativa a zero emissioni: le celle a combustibile a idrogeno.

Alstom ha presentato il suo primo treno a celle a combustibile ad idrogeno presso la fiera dell’industria ferrovia a il mese scorso.

Chiamato il , si basa sulla progettazione esistente di uno dei treni diesel di Alstom.

Il treno ad idrogeno a celle a combustibile entrerà in servizio in Germania nel mese di dicembre 2017, fornendo il primo servizio ferroviario passeggeri a idrogeno al mondo, secondo cityLAB.

Ogni treno è costituito da singoli vagoni ferroviari semoventi, qualcosa di conosciuto nel settore ferroviario come una configurazione “multi-unità”.

Alstom sostiene che la capacità dei serbatoi di idrogeno di bordo è abbastanza per una percorrenza di 497 miglia (800 km), e cita una velocità massima di 87 mph (circa 140 km/h).

Le auto sono inoltre dotate di pacchi batterie agli ioni di litio per immagazzinare qualsiasi energia che non venga utilizzata immediatamente.

Alstom prevede di fornire servizi di supporto ai clienti che acquistano il Coradia iLint, inclusa la manutenzione e l’installazione di infrastrutture di rifornimento di idrogeno.

Quando il treno inizialmente entrerà in servizio in Germania, sarà alimentato da idrogeno, che è un prodotto di scarto dell’industria chimica locale.

Questo è un sottoprodotto del processo di produzione di sostanze chimiche, ed è tipicamente bruciato.

La distribuzione iniziale del treno a fuel cell sarà su una linea di 60 miglia che collega Buxtehude – una città appena al di là della periferia sud di Amburgo e la città di Cuxhaven sulla spiaggia.

Questa linea è troppo lontana dalla rete principale per giustificare l’elettrificazione, ed è attualmente servita da treni diesel.

L’installazione del filo di sovraccarico o della terza rotaia, e la generazione di energia elettrica con potenza sufficiente per alimentare i treni, è costosa, motivo per cui grandi porzioni delle reti ferroviarie negli Stati Uniti e altrove, non sono elettrificate.

Le stazioni di rifornimento di idrogeno necessarie per supportare i treni a celle a combustibile potrebbero rivelarsi più convenienti, rendendo potenzialmente le celle a combustibile un’opzione economicamente più attraente.

Nel 2014, tre stati tedeschi hanno firmato lettere di intenti che esprimono interesse per i treni a celle a combustibile, cioè il Coradia iLint potrebbe vedersi su altre linee ferroviarie del paese e forse anche presto.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: alstom berlino Coradia iLint InnoTrans treni a fuel cell treni ad idrogeno

Lascia una risposta

 
Pinterest