Toyota Mirai arriva in Gran Bretagna

Toyota Mirai arriva in Gran Bretagna

13 ago, 2015

Fonte: Toyota UK

 

, . 11 Agosto 2015. La prima spedizione di veicoli a celle a combustibile è atterrata a .

Toyota ha fatto un altro passo verso un futuro a idrogeno con l’arrivo dei primi veicoli a celle a combustibile Mirai al centro di importazione a Portbury, vicino a Bristol.

Le vetture, sbarcate il ​​sabato scorso, fanno parte della prima spedizione che raggiunge l’Europa, prima del lancio ufficiale di Mirai nel mese di settembre.

Come parte della presentazione globale di Toyota della prima berlina a celle a combustibile prodotta in serie del mondo, la quattro porte Mirai verrà offerta nei mercati europei selezionati – il Regno Unito, la Germania e la Danimarca – dove è stato sviluppato una rete di fornitura di idrogeno e le infrastrutture per la vendita al dettaglio. Il numero limitato di vetture disponibili in Gran Bretagna quest’anno sono già andati a ruba, soprattutto da parte delle imprese e dei clienti aziendali desiderosi di essere tra i primi ad esplorare il potenziale della tecnologia avanzata delle celle a combustibile Toyota e la sua promessa di zero emissioni nocive.

, Vice Presidente Esecutivo di Toyota Motor Europe, ha dichiarato:

“Questo segna il debutto di una nuova era per la mobilità pulita, un punto di svolta nella storia dell’automobile. Con Mirai e la sua tecnologia delle celle a combustibile, Toyota sta lavorando sulla fornitura di mobilità pulita, sicura e piacevole per i prossimi 100 anni. Non vediamo l’ora d’iniziare le consegne delle prime Mirai ai clienti a partire da settembre e di vedere il futuro che prende forma sulle strade europee.

“Come per Prius 15 anni fa, siamo orgogliosi di portare un’altra innovazione rivoluzionaria sul ”.

Mirai – il nome significa “futuro” in giapponese – è stata progettata per essere più comoda da guidare come una vettura a benzina convenzionale. L’idrogeno è tenuto a bordo in serbatoi ad alta pressione ed utilizzato per generare elettricità in una reazione chimica con l’ossigeno nelle celle a combustibile progettate da Toyota. L’energia prodotta viene utilizzata per alimentare la macchina, con le sole emissioni allo scarico di vapore acqueo.

Il rifornimento da vuoto avviene fra tre e cinque minuti nelle pompe preposte e Mirai ha un’autonomia pratica simile ai veicoli a propulsione convenzionale.

Le conoscenze e le competenze che Toyota ha guadagnato con il suo successo nello sviluppo dei veicoli ibridi contribuisce direttamente alle competenze ingegneristiche avanzate utilizzate per creare il sistema della Toyota.

Portando Mirai ai mercati mondiali, inizialmente in Giappone, Stati Uniti ed Europa, Toyota punta a costruire la consapevolezza, la comprensione e l’accettazione della tecnologia delle celle a combustibile ed a promuovere lo sviluppo della produzione di combustibile idrogeno e le infrastrutture di vendita al dettaglio che questa nuova generazione di veicoli richiede.

Le esperienze dei primi clienti a guidare la Mirai saranno anche utili per aiutare ulteriormente Toyota ad affinare e sviluppare la tecnologia.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fuel cell gran bretagna Karl Schlicht mercato portbury toyota mirai

Lascia una risposta

 
Pinterest