Toyota apre le porte (ed i suoi brevetti) all’idrogeno

Toyota apre le porte (ed i suoi brevetti) all’idrogeno

7 gen, 2015

Toyota apre la porta e invita l’industria del future dell’

Più di 5.600 e brevetti relativi a disposizione per l’uso royalty free

I brevetti sono leader del settore della tecnologia delle celle a combustibile utilizzata nella nuova

Fonte: Toyota Motor Corporation

 

6 Gennaio 2015. Toyota sta aprendo la porta al futuro dell’idrogeno, facendo migliaia di brevetti delle celle a combustibile ad idrogeno e rendendoli disponibili royalty free. L’annuncio è stato dato oggi al 2015 Consumer Electronics Show, indicando che questa iniziativa Toyota e rivolta a stimolare lo sviluppo e l’introduzione di tecnologie innovative di celle a combustibile in tutto il mondo.

Toyota inviterà all’uso gratuito dei diritti delle celle a combustibile legati da circa 5680 brevetti esistenti a livello mondiale, tra cui le tecnologie critiche sviluppate per la nuova Toyota Mirai. L’elenco comprende circa 1.970 brevetti relativi ad alimentare lo stack di celle, 290 associati con serbatoi di idrogeno ad alta pressione, 3.350 relativi ad alimentare il controllo del software del sistema delle celle e 70 brevetti relativi alla produzione di idrogeno e l’alimentazione.

“In Toyota, siamo convinti che quando le buone idee sono condivise, grandi cose possono accadere”, ha detto , Senior Vice President of Operations Automotive di Toyota Motor Sales, USA Inc. “Nei veicoli a celle a combustibile ad idrogeno di prima generazione, avviata tra il 2015 e il 2020, sarà fondamentale che richieda uno sforzo concertato e nella  collaborazione non convenzionale tra le case automobilistiche, i legislatori dei governi, il mondo accademico ed i fornitori di energia. Eliminando i confini aziendali tradizionali, possiamo accelerare lo sviluppo di nuove tecnologie e spostare verso il futuro della mobilità in modo più rapido, efficace ed economico “.

Toyota ha una lunga storia di apertura delle sue proprietà intellettuali attraverso la collaborazione, ed è stato determinante nel facilitare l’adozione diffusa di veicoli ibridi a partire dai relativi diritti e licenza di brevetti.

L’annuncio di oggi rappresenta la prima volta che Toyota ha reso i suoi brevetti a disposizione gratuitamente e riflette il sostegno aggressivo della società per lo sviluppo di una società basata sull’idrogeno.

Questa iniziativa Toyota si basa su precedenti impegni, compreso il sostegno finanziario sostanziale per lo sviluppo di un’infrastruttura di rifornimento di idrogeno in California e nord orientale degli Stati Uniti. Nel maggio del 2014, Toyota ha annunciato un prestito di 7,3 milioni dollari per FirstElement Fuels per sostenere le operazioni e la manutenzione di 19 stazioni di rifornimento di idrogeno in tutta la California. Nel novembre del 2014, Toyota ha annunciato una collaborazione con Air Liquide per sviluppare e fornire una rete graduale di 12 stazioni d’idrogeno localizzate a New York, New Jersey, Massachusetts, Connecticut e Rhode Island.

I brevetti delle celle a combustibile ad idrogeno saranno messi a disposizione alle case automobilistiche che venderanno veicoli a celle a combustibile, nonché per alimentare i fornitori di parti di celle e le aziende energetiche che introducono e gestiscono stazioni di rifornimento, attraverso il periodo di introduzione sul mercato iniziale, previsto per durare fino al 2020 . le aziende che lavorano per sviluppare e introdurre autobus a celle a combustibile e delle attrezzature industriali, come ad esempio carrelli elevatori. Le richieste provenienti da fornitori di parti e le aziende che cercano di adattare la tecnologia delle celle a combustibile al di fuori del settore dei trasporti saranno valutate caso per caso.

L’annuncio di oggi riguarda i brevetti di celle a combustibile solo e interamente di proprietà di Toyota. I brevetti relativi all’alimentazione dei veicoli a celle a combustibile saranno disponibili per le licenze royalty-free fino alla fine del 2020. I brevetti per la produzione di idrogeno e la fornitura resterà aperto per una durata illimitata. Come parte di accordi di licenza, Toyota chiederà, ma non obbligherà, che altre aziende condividano i loro brevetti connessi alle celle a combustibile con Toyota per un simile utilizzo royalty-free.

Ulteriori dettagli su brevetti connessi alle celle a combustibile di Toyota, inclusi i termini di licenza e il processo di applicazione, saranno annunciati nelle prossime settimane.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bob carter celle a combustibile ces las vegas consumer electronic show fuel cell idrogeno toyota mirai

Lascia una risposta

 
Pinterest