Test di furgone elettrico UPS a celle a combustibile in California

Test di furgone elettrico UPS a celle a combustibile in California

5 mag, 2017

di John Voelcker

Fonte: GreenCarReports

 

3 Maggio 2017. Rimane un considerevole scetticismo che i veicoli passeggeri alimentati ad idrogeno diventeranno presto o mai una parte importante delle vendite USA in qualche momento.

Tranquillamente, però, gli analisti suggeriscono che l’idrogeno può fornire una soluzione alle diverse sfide della produzione di veicoli pesanti a zero emissioni ed ai veicoli da trasporto.

Prototipo di furgone elettrico plug-in con range extender a celle a combustibile in prova da nel 2017

Nonostante la promessa di Elon Musk di un trattore semi-elettrico Tesla, le batterie sembrano molto improbabili che possano alimentare i rimorchi a traino a lunga distanza.

Il seme è stato quello del Nikola One che è in procinto di essere svelato quest’anno e utilizza una cella a combustibile ad idrogeno per il trasporto su larga scala.

Ora UPS è entrato nel settore degli autocarri a idrogeno, presentando un prototipo medio di classe 6 con un pacchetto batteria plug-in e un’estensione a celle a combustibile ad idrogeno.

Camion UPS a gas naturale liquefatto

L’obiettivo del progetto è quello di fornire “gli stessi requisiti di percorrenza e di autonomia dei veicoli a combustibile convenzionale esistenti” e solo le batterie non possono soddisfare pienamente tali requisiti.

“La sfida che affrontiamo con la tecnologia delle celle a combustibile”, ha affermato , , Globale Engineering and Sustainability, “è quella di garantire che il design possa soddisfare le esigenze operative uniche dei nostri veicoli di consegna su scala commerciale”.

Come le autovetture a celle a combustibile convenzionali, tra cui la Toyota Mirai e la Honda Clarity , il furgone ha un serbatoio di idrogeno altamente compresso che alimenta una cella a combustibile che genera elettricità (e scarico dell’acqua) per alimentare un motore ad azionamento elettrico.

Ma il prototipo UPS ha anche una batteria agli ioni di litio da 45 kWh, il che significa che può avere una cella a combustibile ad idrogeno minore di quanto sarebbe necessario per azionare il solo furgone.

In questo caso, una cella a combustibile da 32 kW viene alimentata da 10 chilogrammi di idrogeno per una batteria combinata totale ed un’autonomia ad idrogeno stimata di 125 miglia.

UPS intende implementare il primo prototipo ad idrogeno in autocostruzione stradale e stradale a Sacramento, California, tra luglio e settembre di quest’anno.

I piani attuali hanno anticipato tali autocarri per fornire almeno 5mila ore di dati di prestazioni da un servizio regolare che simuli le sue controparti alimentate convenzionalmente.

I carrelli saranno alimentati da una stazione di rifornimento di idrogeno pubblico a Sacramento, evitando la necessità che il servizio di consegna costruisca una propria infrastruttura di rifornimento di idrogeno nei suoi vari depositi e posti di rimesaggio.

Il Golden State è l’unica area negli Stati Uniti dove c’è diversi punti di alimentazione pubblica ad idrogeno.

Quasi tre dozzine di stazioni sono attualmente aperte ed è l’unico posto negli Stati Uniti dove i veicoli a celle a combustibile ad idrogeno vengono noleggiate (a membri attentamente scelti) tra il grande pubblico.

Il camion UPS è in parte finanziato da una sovvenzione del 2013 del dipartimento dell’energia americana per verificare il funzionamento dei veicoli commerciali alimentati da idrogeno.

Il programma prevede l’adattamento di autocarri standard UPS con sistemi di azionamento elettrici dai carburanti specificamente progettati per cicli di servizio commerciali.

UPS collabora con il Centro dei Trasporti e dell’Ambiente, Unique Electric Solutions e l’University of Texas Center for Electromechanics.

Il servizio di consegna noto per i suoi furgoni marroni afferma di aver investito 750 milioni di dollari in ricerca e sviluppo sulla propulsione alternativa per migliorare l’efficienza dei carburanti, ridurre le emissioni di carbonio e spostarsi verso i veicoli a emissioni zero in modo pratico.

Simili sistemi di propulsione in furgoni commerciali più piccoli quali il Renault HyKangoo gestiti da La Poste, il servizio postale francese, sono già sulla strada da tre anni.

Symbio, società che ha fornito le celle a combustibile a idrogeno range extender per quei furgoni elettrici Kangoo ZE, ha annunciato anche un’unità simile che può equipaggiare tutti i taxi elettrici Nissan e-NV200.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fuel cell Mark Wallace ups UPS Senior Vice President

Lascia una risposta

 
Pinterest