Suzuki al Tokyo Motor Show 2007

Suzuki al Tokyo Motor Show 2007

20 ott, 2007

Dal 24 ottobre all’11 novembre 2007* si terrà, presso la fiera di Makuhari (Nippon Convention Center) nella prefettura di Chiba, la 40ª edizione del .

Hiroshima, Giappone. 20 ottobre 2007. Uno delle principali protagoniste sarà certamente , il cui stand si ispira allo slogan “Piccole vetture per un grande futuro“ (“Small Cars for a Big Future”), tematica che riflette le grandi possibilità a venire che l’azienda prevede per le auto compatte. Tutti i veicoli esposti incorporeranno lo spirito unico e il valore tecnologico che hanno fatto della multinazionale giapponese l’azienda leader nella progettazione e produzione delle auto compatte.

La conferenza stampa di Suzuki Motor Corporation è fissata alle ore 14.00 (GMT+9:00) del 24 ottobre.

* Giornate riservate alla stampa: 24 e 25 ottobre; giornata VIP: 26 ottobre; giornate aperte al pubblico: dal 27 ottobre all’11 novembre.

Di seguito un’anticipazione di alcuni dei veicoli/prototipi Suzuki che saranno esposti al .

Concept Kizashi 2

Sulla scia del clamore destato con Concept Kizashi al salone di Francoforte 2007, a Tokyo Suzuki presenterà Concept Kizashi 2, una crossover dal carattere sportivo il cui design incorpora il dinamismo di un grande atleta e ispira emozioni forti.

Concepita per persone energiche che intendono utilizzarla per svago o per lavoro, Concept Kizashi 2 ha una forma accattivante che riflette il duplice focus sullo status e sulla vitalità suscitando emozioni intense sulle sue prestazioni e aumentando il piacere di possederla.

Sotto il cofano, un 6 cilindri a V di 3,6 litri. Il motore della massima cilindrata mai usato da Suzuki, è abbinato ad un cambio automatico a sei velocità per un’accelerazione potente e performance straordinarie per la sua categoria. All’insegna del rispetto ambientale, Suzuki sta esaminando soluzioni innovative come le tecnologie ibride.

Mobilità sostenibile (PIXY + SSC “Suzuki Sharing Coach”)

Suzuki promuove un nuovo concetto di veicolo centrato sulla persona denominato “Mobilità Sostenibile”, che viene realizzato grazie ad un piccolo veicolo monoposto a bassa velocità chiamato PIXY e ad un modulo ispirato al concetto di miniauto chiamato SSC, che diventa un’automobile quando viene abbinato a PIXY. PIXY e il modulo SSC insieme offrono un mezzo di trasporto urbano condivisibile e personale, in linea con l’iniziativa sui carburanti e sui veicoli della prossima generazione lanciata dal Ministero Giapponese dell’Economia, del Commercio e dell’Industria con l’intento di realizzare la società motorizzata maggiormente centrata sulla persona.

PIXY è un veicolo monoposto basato sul concetto di mobilità “amica”. Spostandosi a bassa velocità su marciapiedi e all’interno di edifici, è facile e divertente da azionare anche da parte di persone che non sono in grado di guidare le auto tradizionali. Può essere abbinata al modulo SSC per possibilità ancora maggiori.

Il modulo SSC è un veicolo basato sul concetto di miniauto al quale viene abbinato PIXY per formare un’automobile. Può contenere fino a due PIXY. Non è l’unico tipo di modulo con il quale può essere abbinato il PIXY; per soddisfare esigenze di stili di vita diversi, il PIXY può essere abbinato anche al modulo SSF per creare un’auto sportiva o al modulo marino SSJ per ottenere una piccola imbarcazione. In altre parole, un sistema completamente nuovo di condivisione e mobilità personale.

X-Head

X-HEAD è un cross-utility che offre possibilità senza precedenti. Con un DNA che riflette le prestazioni da fuoristrada e la solidità di Jimmy e Grand Vitara (Escudo) e le capacità di carico del Carry, è il simbolo di affidabilità funzionale e divertimento. Una caratteristica chiave dell’X-HEAD consiste nel fatto di poter alloggiare unità diverse per finalità differenti, come ad esempio un’unità denominata Camper che consente a due persone di dormire comodamente a bordo, un’unità denominata Fashion che permette una mobilità urbana elegante oppure un’unità denominata Rescue progettata per operazioni di soccorso in un’ampia gamma di condizioni stradali.

Palette

Palette è una minicar dedicata ai genitori con figli piccoli e ai giovani che vogliono divertirsi con gli amici. Abbinando uno stile accattivante ad un abitacolo abbastanza spazioso da accogliere quattro persone, offre un livello di confort inedito tra le miniauto grazie alle porte scorrevoli e ad una superficie piatta e bassa che la rendono perfetta per soddisfare stili di vita diversi. 

MIO

MIO è una sedia a rotelle elettrica alimentata da celle combustibili che Suzuki ha presentato per la prima volta alla International Home Care and Rehabilitation Exhibition 2006. Al Tokyo Motor Show 2007 verrà esposto un modello con una performance migliorata delle celle combustibili ed un design più elegante.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fuel cell idrogeno motore ibrido salone di tokyo suzuki tokyo motor show

Lascia una risposta

 
Pinterest