Riversimple presenta la rivoluzionaria vettura a idrogeno Rasa

Riversimple presenta la rivoluzionaria vettura a idrogeno Rasa

22 feb, 2016

• La Rasa è un’auto unica, leggera, a due posti con un’autonomia di fino a 300 miglia con 1,5 kg di idrogeno (483 km circa)

• È stata progettata da un foglio bianco per funzionare ad idrogeno ed ha un’architettura completamente diversa dalle auto convenzionali

• Ha le emissioni di anidride carbonica più basse di qualsiasi veicolo ‘well-to-wheel’, e l’acqua è l’unica emission allo scarico

• La sperimentazione pubblica di 20 veicoli con potenziali client viene proposta per la fine di quest’anno

• L’auto è attesa sul mercato a partire dal 2018 attraverso una “vendita di servizi” per il modello di proprietà che è la primo del suo genere

Fonte: Riversimple

 

Llandrindod Wells, Galles 17 Febbraio 2016. Ltd è lieta di annunciare la presentazione della vettura “Rasa”, un prototipo di ingegneria atto per la circolazione stradale a due posti alimentata ad idrogeno, costruita per avere in tempi brevi la piena omologazione europea. Supportata da un capital di £ 2 milioni da parte del governo del Galles nel 2015, ogni aspetto della Rasa è stato fatto su misura e studiato per raggiungere standard di leggerezza, robustezza, economicità e sicurezza e per la produzione di un veicolo in grado di massimizzare l’idrogeno come fonte di energia e ridurre al minimo l’inquinamento.

Riversimple offrirà l’auto agli automobilisti attraverso il particolare modello “vendita del servizio”. Per un canone mensile fisso e indennità chilometrica, simile nella spesa al leasing e la messa in strada di una nuova berlina famigliare, l’azienda coprirà tutte le spese di riparazione, manutenzione, assicurazione e carburante. I clienti non acquisteranno mai effettivamente la macchina nè sperimentare il peso degli ammortamenti; ma potranno semplicemente scambiarla o restituirla al termine del periodo di proprietà.

Guidati dal fondatore di Riversimple, , Rasa è stata progettata da un team altamente qualificato da alcune delle case automobilistiche più famose del mondo, team di Formula 1 e società di ingegneria aerospaziale. Le sue linee eleganti e pulite sono state disegnate second lo stile di Chris Reitz, uno dei più importanti designer di automobili in Europa. Con un peso totale a vuoto di soli 580kg (quasi la metà di una piccola auto), è dotata di un telaio in composito di carbonio e solo 18 parti in movimento in tutta la catena cinematica. Inoltre, Riversimple adotterà un approccio open-source per la sua tecnologia e componentistica per favorire la proliferazione della sua tecnologia e le economie di scala all’interno del settore.

Quando il veicolo è in movimento, l’idrogeno passa attraverso la piccola cella a combustibile da 8.5kW (le dimensioni attualmente utilizzate in carrelli elevatori, equivalente a 11hp), dove si combina con l’ossigeno per formare acqua ed energia elettrica per azionare i motori posizionati in ciascuna delle quattro ruote. Più del 50% dell’energia cinetica prodotta in frenata viene recuperata e trasformata in energia elettrica per incrementare l’accelerazione tramite un pacco di supercondensatori. Il risultato è un’autonomia di fino a 300 miglia con 1,5 kg di idrogeno, con una stima di risparmio di carburante equivalente a 250mpg, e una velocità massima di 60 mph. A circa 40gCO2/km, la vettura Riversimple ha le più basse emissioni di anidride carbonica rispetto qualsiasi veicolo ‘well-to-wheel’, e l’acqua è l’unica emission dal processo.

Entro la fine dell’anno, a seguito di un finanziamento per raggiungere un capitale di € 2 milioni UE, Riversimple condurrà una sperimentazione pubblica di 12 mesi del prototipo Rasa come parte del continuo sviluppo del primo modello di produzione completo che arriverà sul mercato nel 2018. Sarà offerto ai privati con una graduale e strategicamente pianificata campagna per regione al fine di sostenere un basso rischio, fino all’introduzione pratica commercial della rete di infrastrutture di rifornimento di idrogeno.

Hugo Spowers, Fondatore del Riversimple Movement Ltd, ha dichiarato:

“Il prototipo di ingegneria Rasa segna un’altra tappa fondamentale nel portare una macchina ad idrogeno conveniente e altamente efficiente sul mercato. Abbiamo davvero iniziato da un foglio di carta bianca. La Rasa ci offre l’opportunità di presentare ai clienti un più comodo concetto di automobilismo, una proprietà che non genere oneri per le tasche degli automobilisti o per l’ambiente circostante. La macchina è semplice, leggera e divertente in ogni aspetto.”

A proposito di Riversimple Movement Ltd.

Con sede a Llandrindod Wells in Galles, Riversimple è stata fondata nel 2001 (con il nome precedente di OScar Automotive) dall’ingegnere automobilistico, Hugo Spowers laureato nell’Oxford e Cranfield University, con lo scopo primario di “perseguire, in modo sistematico, l’eliminazione del impatto ambientale nel trasporto personale.”. Dopo la collaborazione con la Morgan Motor Company per il loro primo idrogeno di auto a celle a combustibile (” il LIFECar “) del 2008, il piccolo veicolo dimostrativo Riversimple” è stato lanciato l’anno successivo. L’arrivo di prototipo Rasa della società nel 2016, vede Riversimple prendere una macchina ad idrogeno dal laboratorio alla strada dei pendolari in soli 8 anni. Inoltre è diventato il primo produttore privato al mondo di veicoli a celle a combustibile ad idrogeno e il primo ad adottare un modello di proprietà di servizio a base circolare, che premia la longevità, l’efficienza e il recupero dei valori a fine vita, senza alcun prodotto reale in vendita.

In English

Riversimple presents the revolutionary Rasa hydrogen-powered road car

  • The Rasa is a unique lightweight two-seater car with a range of up to 300 miles on 1.5kg of hydrogen
  • It’s designed from a clean sheet of paper to run on hydrogen and has a completely different architecture to conventional cars
  • It has the lowest carbon emissions for any vehicle ‘well-to-wheel’, and water is the only output
  • Public Beta trial of 20 vehicles with prospective customers proposed for later this year
  • Car expected on the market from 2018 through a “sale of service” ownership model which is the first of its kind

Source: Riversimple

Llandrindod Wells, Wales. 17 February 2016. Riversimple Movement Ltd is pleased to announce the unveiling of the “Rasa”, a road-legal engineering prototype of its first two-seater hydrogen powered road car, built for full European type approval.  Supported by a £2m grant from the Welsh government in 2015, every aspect of the Rasa has been tailor-made and interrogated for lightness, strength, affordability and safety, to produce a vehicle that will maximise hydrogen as a fuel source and minimise pollution.

Riversimple will offer the car to motorists through its unique “sale of service” model. For a fixed monthly fee and mileage allowance, similar in expenditure to leasing and running a new family-sized hatchback, the company will cover all repair, maintenance, insurance and fuel expenses.  Customers will never actually buy the car and experience the burden of depreciation; they will simply exchange or return it at the end of the ownership period.

Led by Riversimple’s Founder, Hugo Spowers, the Rasa has been engineered by a highly-skilled team from some of the world’s most renowned carmakers, Formula 1 teams and aerospace engineering companies.  Its elegant and clean lines have been styled by Chris Reitz, one of Europe’s leading car designers.  With a total kerb weight of just 580kg (nearly half of a small car), it features a carbon composite chassis and only 18 moving parts in the entire powertrain.  Furthermore, Riversimple will adopt an open-source approach to its technology and componentry to encourage the proliferation of its technology and economies of scale within the sector.

When the vehicle is in motion, hydrogen passes through the small 8.5kW (the size currently used in forklift trucks, equivalent to 11hp), where it combines with oxygen to form water and electricity to drive the motors positioned in each of the four wheels. More than 50% of the kinetic energy produced under braking is recovered and turned into electricity to boost acceleration via a bank of super-capacitors.  The result is a range of up to 300 miles on 1.5kg of hydrogen, estimated fuel economy equivalent to 250mpg, and a top speed of 60mph.  At around 40gCO2/km, the Riversimple car has the lowest carbon emissions for any vehicle ‘well-to-wheel’, and water is the only output.

Starting later this year, following funding to match a €2m EU grant, Riversimple will be conducting a public 12-month Beta trial of 20 Rasa prototype cars as part of the continued development of the first full production model which will come to market in 2018.  It will be offered to individuals in a strategically planned phased roll-out by region in order to support a low risk, commercially practical introduction of profitable hydrogen refuelling infrastructure.

Hugo Spowers, Founder of Riversimple Movement Ltd, said:

“The Rasa engineering prototype marks another key milestone in bringing an affordable and highly-efficient hydrogen-powered car to market. We really have started from a clean sheet of paper.  The Rasa gives us the opportunity to introduce customers to a more convenient concept of motoring, a lightness of ownership that neither places a burden on the pockets of motorists or the surrounding environment.  The car is simple, light and fun in every respect.”

About Riversimple Movement Ltd.

Headquartered in Llandrindod Wells in Wales, Riversimple was founded in 2001 (under the previous name of OScar Automotive) by the Oxford and Cranfield University graduate, and automotive engineer, Hugo Spowers, with the primary purpose of “pursuing, systematically, the elimination of the environmental impact of personal transport.” Collaborating with the Morgan Motor Company on their first hydrogen fuel cell car (“the LIFECar”) in 2008, Riversimple’s small “Hyrban” technology demonstrator was launched the following year.  The arrival of the company’s Rasa engineering prototype in 2016, sees Riversimple take a hydrogen-powered commuter car from the laboratory to the road in only 8 years.  It has also become the world’s first private producer of hydrogen fuel cell vehicles, and the first to adopt a circular service-based ownership model, which rewards longevity, efficiency and recovery of value at end of life, with no actual product for sale.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fuel cell Hugo Spowers Riversimple Movement riversimple rasa

Lascia una risposta

 
Pinterest