Le fuel cell dai militari ai civili

Le fuel cell dai militari ai civili

7 lug, 2013

Fonte: Today

3 luglio 2013. I militari di tutto il mondo sono stati a lungo sviluppatori e investitori nelle nuove tecnologie e le innovazioni.

Il livello di finanziamenti per i progetti militari e il costo elevato per unità può fungere da catalizzatore per lo sviluppo tecnologico, i cui benefici in genere si riversano nel tempo a livello di consumo per usi civili.

I benefici delle celle a combustibile sono spesso meglio apprezzati in applicazioni di nicchia con uno specifico set di requisiti che altre tecnologie non riescono sufficientemente a soddisfare.

Un esempio è il mercato di alimentazione di backup delle telecomunicazioni ed un altro sono applicazioni militari.
Non sorprende che le celle a combustibile siano stati di interesse per i militari per molti anni.

Oltre ad offrire una lunga durata, elevata potenza, peso leggero è compatibilità con l’ambiente, le celle a combustibile offrono anche i vantaggi strategici di funzionamento pressoché silenzioso, senza nessun gas di scarico (a parte l’acqua) e profili termici bassi (almeno per i sistemi DMFC PEMFC).

Il Dipartimento della Difesa USA (DOD) e la Bundeswehr tedesca sono particolarmente stati importanti sostenitori delle celle a combustibile per l’alimentazione in diversi modi dei soldati con apparecchiature remote in questi ultimi anni.

descrive l’interesse del DOD nelle celle a combustibile nel suo analisi pubblicato nel 2011.

Potete vedere il rapporto completo cliccando nel link sotto questa riga (PDF in lingua inglese)

13-07-03_fuel_cells_and_submarines

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: fuel cell idrogeno Marge Ryan

Lascia una risposta

 
Pinterest