I Giochi Olimpici di Tokyo saranno all’idrogeno

I Giochi Olimpici di Tokyo saranno all’idrogeno

22 set, 2015

I giochi olimpici di Tokyo spingono al Giappone ad affrontare la nuova sfida dell’

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

14 Settembre 2015. Alcune case automobilistiche giapponesi sono tra i sostenitori più accesi dei veicoli a idrogeno a , e il governo giapponese prevede di utilizzare le Olimpiadi di Tokyo del 2020 per promuovere la tecnologia dell’idrogeno in una vasta gamma di applicazioni.

I funzionari sperano di usare le celle a combustibile non solo per la propulsione dei veicoli ma anche per sostituire altre fonti di energia a seguito del disastro nucleare di .

Stazione di idrogeno a Amagasaki City

E il governatore di Tokyo vuole utilizzare le Olimpiadi come un’opportunità per costruire e mostrare nuove infrastrutture dell’idrogeno.

Proprio come nei giochi di Tokyo del 1964 che sono stati usati per promuovere gli ormai famosi “treni proiettile” del Giappone, una “società dell’idrogeno” sarà l’eredità delle infrastrutture lasciate dai giochi 2020, ha detto Masuzoe al Wall Street Journal in una recente intervista.

“La società dell’idrogeno” è un termine che è stato usato dal premier giapponese per descrivere una distribuzione più ampia di celle a combustibile, in grado di fornire energia sia agli edifici che ai veicoli.

Tokyo ha ora l’intenzione di spendere 40 miliardi di yen (330 milioni di dollari), fino al 2020 per i progetti di infrastrutture ad idrogeno – una lieve diminuzione rispetto alle stime precedenti.

Ma il costo e il ritmo del rollout hanno sollevato una serie di domande,segnala il Wall Street Journal.

I funzionari hanno riferito che la speranza è quella di avere “migliaia” di vetture a celle a combustibile sulle strade giapponesi da allora, almeno 100 autobus a celle a combustibile che servono principalmente il Villaggio Olimpico di Tokyo, e una rete di stazioni di rifornimento.

Showroom Toyota Mirai a Tokyo, Giappone

Essi stanno anche valutando la costruzione di un gasdotto per fornire il Villaggio Olimpico con idrogeno. Le celle a combustibile saranno utilizzate anche per alimentare alcuni edifici, compreso il media center ed i dormitori degli atleti.

Masuzoe si è spinto più in generale per la “demotorizzazione,” come un modo per ridurre l’inquinamento atmosferico, favorendo gli spostamenti in bicicletta, la creazione di più aree pedonali, e le sovvenzioni backing per le auto a celle a combustibile.

Tuttavia, il Giappone ha poche infrastrutture per produrre idrogeno a livello nazionale e può contare in gran parte dalle importazioni. Le aziende stanno lavorando per produrre idrogeno da basso grado (o “sporco”) dal carbone in Australia, ad esempio.

Ma l’anidride carbonica prodotta durante il processo aumenta l’impronta di carbonio dai pozzi alla ruota del veicolo a idrogeno in modo significativo rispetto a idrogeno prodotto da fonti rinnovabili – il processo ideale spesso citato dai sostenitori.

Il Giappone valuta anche le raffinerie in Arabia Saudita e Malesia, e le fonti idroelettriche in Canada e Russia, come potenziali fonti di idrogeno.

Honda, Nissan e Toyota sottoscriveranno una parte dei costi di funzionamento delle stazioni di rifornimento di idrogeno.

Honda FCV Concept

Questa politica sostenuta dal governo può essere necessaria, poichè le stazioni di rifornimento di idrogeno attualmente venduto a prezzi competitivi con la benzina operano in perdita.

I funzionari stanno contando sull’economia di scala, con più stazioni e più automobili ad idrogeno a minori costi relativi.

Ma le case automobilistiche potrebbero non essere così impegnate con il governo; Toyota ha ancora in programma di costruire solo 700 Mirai berline di quest’anno, e 3.000 entro il 2017.

Passeranno “almeno 10 anni” prima che la produzione dei veicolo ad idrogeno di Toyota raggiungerà il livello di “decine di migliaia”, ha detto un portavoce.

Honda ha anche detto che offrirà una vettura a celle a combustibile al grande pubblico, ma per conoscere le stime di produzione bisognerà aspettare fino a quando la macchina stessa debutterà in pubblico.

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: celle a combustibile fuel cell fukushima giochi olimpici tokyo idrogeno olimpiadi tokyo Shinzo Abe yoichi masuzoe

Lascia una risposta

 
Pinterest