Honda Puyo, tondeggiante prototipo fuel cell

Honda Puyo, tondeggiante prototipo fuel cell

9 ott, 2007

Fonte: Honda Motor Company

Tokyo, Giappone. 9 ottobre 2007. Honda ha presentato al 40esimo il concept Puyo, nome onomatopeico giapponese che indica la sensazione di soffice e di piacevole morbidezza che si ha toccando la morbida carrozzeria.

Le forme arrotondate non si discostano concettualmente da vetture di serie come la Mitsubishi “i” o i recenti prototipi “a ovetto” Nissan Pivo 2 e Suzuki PIXY.

In realtà la porta con sé tre concetti che difficilmente coesistono in un unico mezzo: pulito, sicuro e divertente.

In un progetto di mobilità sostenibile coesistono infatti alta efficienza, piccoli ingombri e tecnologia di .

Il design esterno della Puyo è stato sviluppato pensando ad una “soffice scatola senza giunture e spigoli”, rispettoso dell’ambiente e delle persone. L’obiettivo iniziale dei designer era infatti quello di infondere nel prototipo un aspetto da adorabile animale domestico, sfruttando al contempo la massima spaziosità offerta dalla forma cubica.

La strana carrozzeria dalla consistenza gelatinosa utilizza materiali speciali per una maggior sicurezza verso i pedoni, mentre la sua luminescenza dovrebbe contribuire a renderla più visibile e simpaticamente vicina al proprietario.

Gli interni, per coerenza, sono tesi a stimolare i sensi e la sensibilità degli occupanti, con elementi trasparenti, l’intera plancia che si solleva all’avviamento sfruttando l’elasticità del tessuto e la presenza, immancabile su un prototipo giapponese, del joystick di controllo.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: celle a combustibile fuel cell honda puyo tokyo motor show

Lascia una risposta

 
Pinterest